Grappling-Italia.com è praticamente senza pubblicità: l'unico modo per andare avanti è grazie al tuoi aiuto.

Supportaci con 3 euro su https://www.patreon.com/ItalianMMA

Judo

Grandioso Gennaro Pirelli: medaglia d’oro al Grand Slam di Tokyo 2022

Grandioso Gennaro Pirelli: medaglia d'oro al Grand Slam di Tokyo 2022 1
Scritto da Giada Chioso

Sabato 3 e domenica 4 dicembre c’è stato il Grand Slam di Tokyo, in Giappone, l’ultimo per quest’anno, prima del Jerusalem Masters dal 20 al 22 dicembre.

In questo Grand Slam, a differenza degli altri, è durato due giorni e non tre, Di sabato hanno gareggiato le categorie intermedie, quelle femminili -57, -63 e -70 kg e quelle maschili -73, -81, e -90 kg, mentre domenica hanno inserito sia le categorie più pesanti che quelle più leggere, quelle femminili -48, -52, -78 e +78 kg mentre quelle maschili -60, -66, -100 e +100 kg.
Oltretutto hanno fatto prima tutte le finali per il bronzo e alla fine tutte quelle per la medaglia d’oro, mentre negli altri slam facevano tutte insieme le finali di ogni categoria.

Italia

Hanno gareggiato 4 italiani: Giacomo Gamba  e Lorenzo Parodi (-81 kg), Enrico Bergamelli e Gennaro Pirelli (-100 kg), oltre all’arbitro olimpico Roberta Chyurlia.

Risultati

L’Italia ha conquistato una medaglia d’oro con Gennaro Pirelli (-100 kg).

Gennaro Pirelli (-100 kg) ha vinto contro Isaac Bezzina (Mlt), Aaron Wolf (Jpn) e Asley Gonzales (Rou), anche in semifinale contro Kotaro Ueoka (Jpn), medaglia di bronzo a fine giornata, arrivando così in finale contro il padrone di casa Kentaro Iida (Jpn) con cui ha vinto dopo quasi 4 minuti di golden score per 1 shido a 3, classificandosi così al primo posto, ottimo risultato in vista delle Olimpiadi 2024.

 

Hanno perso al terzo turno: Giacomo Gamba e Lorenzo Parodi (entrambi -81 kg)

Giacomo Gamba (-81 kg), passato direttamente al secondo turno, ha vinto contro Timo Cavelius (Ger) ma ha poi perso negli ottavi di finale contro Francois Gauthier Drapeau (Can), senza possibilità di essere ripescato.

Lorenzo Parodi (-81 kg) ha vinto i primi due incontri con Mohammed Alhajri (Ksa) e Benjamin Galarreta (Per) ma ha perso, come il compagno di Nazionale e categoria Gamba, gli ottavi di finale contro Alpha Oumar Djalo (Fra), medaglia di bronzo a fine giornata.

 

Ha perso al primo turno: Enrico Bergamelli (-100 kg) ha perso contro Jonghoon Won (Kor).

 

Classifica

Classifica femminile

-48 kg

  1. Kano Miyaki (Jpn),
  2. Rina Tatsukawa (Jpn),
  3. Wakana Koga (Jpn) e Natsumi Tsunoda (Jpn)

-52 kg

  1. Uta Abe (Jpn),
  2. Ai Shishime (Jpn),
  3. Kisumi Omori (Jpn) e Sosor Lkhagvasuren (Mgl)

-57 kg

  1. Haruka Funakubo (Jpn),
  2. Tsukasa Yoshida (Jpn),
  3. Momo Tamaoki (Jpn) e Akari Omori (Jpn)

-63 kg

  1. Miku Takaichi (Jpn),
  2. Seiko Watanabe (Jpn),
  3. Nami Nabekura (Jpn) e Megumi Horikawa (Jpn)

-70 kg

  1. Saki Niizoe (Jpn),
  2. Aoife Coughlan (Aus),
  3. Elisavet Teltsidou (Gre) e Ai Tsunoda Roustant (Esp)

-78 kg

  1. Rika Takayama (Jpn),
  2. Shori Hamada (Jpn),
  3. Mami Umeki (Jpn) e Natascha Ausma (Ned)

+78 kg

  1. Akira Sone (Jpn),
  2. Maya Akiba (Jpn),
  3. Hayun Kim (Kor) e Lea Fontaine (Fra)

Classifica maschile

-60 kg

  1. Seungbeom Jeon (Kor),
  2. Hayato Kondo (Jpn),
  3. Harim Lee (Kor) e Genki Koga (Jpn)

-66 kg

  1. Joshiro Maruyama (Jpn),
  2. Shinsei Hattori (Jpn),
  3. Maxime Gobert (Fra) e Baskhuu Yondonperenlei (Mgl)

-73 kg

  1. Soichi Hashimoto (Jpn),
  2. Hayato Koga (Jpn),
  3. Ksawery Morka (Pol) e Ken Oyoshi (Jpn)

-81 kg

  1. Kenya Kohara (Jpn),
  2. Takanori Nagase (Jpn),
  3. Alpha Oumar Djalo (Fra) e Sotaro Fujiwara (Jpn)

-90 kg

  1. Kosuke Mashiyama (Jpn),
  2. Eduard Trippel (Ger),
  3. Sanshiro Murao (Jpn) e Lasha Bekauri (Geo)

-100 kg

  1. Gennaro Pirelli (Ita),
  2. Kentaro Iida (Jpn),
  3. Kaito Green (Jpn) e Kotaro Ueoka (Jpn)

+100 kg

  1. Hyoga Ota (Jpn),
  2. Kokoro Kageura (Jpn),
  3. Hisayoshi Harasawa (Jpn) e Galymzhan Krikbay (Kaz)

Classifica delle nazioni

  1. Giappone (12-12-15-8-3),
  2. Corea (1-0-2-3-3),
  3. Italia (1-0-0-0-0)

L’Italia, con soli 4 atleti, si è classificata terza su 59 nazioni partecipanti.

Curiosità

Le uniche due finali vinte da atleti non giapponesi sono state quella nella categoria maschile -60 kg vinta dal coreano Seungbeom Jeon, e quella nella categoria maschile -100 kg vinta dall’italiano Gennaro Pirelli.

Su 14 categorie, 10 finali sono state disputate tra due atleti giapponesi.

Informazioni

Per maggiori informazioni sui risultati potete guardare sul sito della International Judo Federation (IJF) in: https://www.ijf.org/competition/2315 anche della European Judo Union, EJU, nella pagina dedicata: https://www.eju.net/event/tokyo-grand-slam-2022/224080/

Ringraziamento

Ringrazio l’International Judo Federation (IJF) per aver organizzato il live streaming in live.ijf.org, da dove ho fatto lo screenshot del podio della categoria -100 kg dove Gennaro Pirelli ha ottenuto la medaglia d’oro e sul podio è con altri 3 atleti, tutti giapponesi.

SMASHPASSorizzontalepiccola SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Giada Chioso

Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.