SMASHPASSorizzontalepiccola
Judo

Ecco l’Italia di judo agli EYOF e European University Games 2022

Ecco l'Italia di judo agli EYOF e European University Games 2022 1
Scritto da Giada Chioso

Da martedì 26 a venerdì 29 luglio 2022 si son tenute le gare individuali di judo dell’EYOF, il Festival Olimpico della Gioventù Europea, a Banska Bistrica, in Slovacchia, mentre sabato 30 luglio si è tenuta la gara a squadre. Dal 24 al 26 luglio ci sono stati anche gli European University Games a Lodz, in Polonia.

Italia agli EYOF 2022

Hanno gareggiato: Ilaria Finestrone (-48 kg), Emma Stoppari (-52 kg), Aurelia Venditto (-57 kg), Sara Corbo (-63 kg), Eleonora Giusti (-70 kg), Morgana De Paoli (+78 kg), Davide Errichiello (-55 kg), Manuel Parlati (-60 kg), Ciro De Luca (-66 kg), Yan Felletti (-73 kg), Francesco Sansonetti (-81 kg) e Francesco Basso (-100 kg).

Risultati

L’Italia ha conquistato una medaglia d’oro con Ilaria Finestrone (-48 kg) e una medaglia d’argento con Francesco Basso (-100 kg), due medaglie di bronzo con Sara Corbo (-63 kg) e Morgana De Paoli (+78 kg), un quinto posto con Manuel Parlati (-60 kg), un settimo posto con Eleonora Giusti (-70 kg) e due noni posti con Emma Stoppari (-52 kg) e Davide Errichiello (-55 kg).

Ilaria Finestrone (-48 kg) ha superato il primo turno passando direttamente ai quarti di finale dove ha battuto Julieta Rodonaia (Geo), poi ha vinto la semifinale contro Pinar Boga (Tur) e la finale contro Konul Aliyeva (Aze), conquistando così il gradino più alto del podio.

Francesco Basso (-100 kg) ha passato il primo turno accedendo direttamente ai quarti di finale vinti contro Hubert Illmer (Aut) e ha vinto anche la semifinale contro Joes Schell (Ned) mentre in finale ha perso contro Bogdan Petre (Rou), ottenendo la medaglia d’argento.

Sara Corbo (-63 kg) ha passato il primo turno, ha vinto il secondo turno contro Lenka Tomankova (Svk), mentre ha perso i quarti di finale contro Kerem Primo (Isr), ma si è poi rifatta ai ripescaggi dove ha vinto contro Louna-Lumia Seikkula (Fin), Mika Leysner (Ned) e nella finale per il bronzo contro Lisa Tretnjak (Aut). Ha conquistato un posto sul podio col suo terzo posto.

Morgana De Paoli (+78 kg) ha perso il primo incontro con Bintibe Lang (Fra), medaglia d’argento a fine giornata, e ha vinto il secondo incontro con Nigar Suleymanova (Aze) ed è stata ripescata accedendo direttamente alla finale per il bronzo vinta contro Marcelina Vranjes (Cro), riuscendo così a salire sul podio.

Manuel Parlati (-60 kg) ha vinto i primi due incontri con Muhamedin Veseli (Kos) e Ejsi Ahmeti (Alb), mentre ha perso i quarti di finale contro Nurlan Karimli (Aze), medaglia d’argento a fine gara, mentre ai ripescaggi ha vinto contro Matej Klobucnik (Svk) e Ksawery Ignasiak (Pol) ma purtroppo ha perso la finale per il bronzo contro Davit Kareli (Geo), classificandosi così quinto ad un passo dal podio.

Eleonora Giusti (-70 kg) ha vinto i primi due turni contro Valeria Usanova (Est) e April Lynn Fohouo (Sui) mentre ha perso i quarti di finale contro Nino Gulbani (Geo), poi medaglia di bronzo, mentre ai ripescaggi ha vinto contro Kristiana Jurkevica (Lat) mentre ha perso con Gaya Bar Or (ISr), classificandosi così settima nella sua categoria.

Emma Stoppari (-52 kg) ha passato il primo turno e ha vinto il secondo contro Tetiana Limzaieva (Ukr) mentre ha perso i quarti di finale contro Charlotte Jenman (Gbr) e ai ripescaggi contro Faustine Wallon (Fra), classificandosi al nono posto.

Davide Errichiello (-55 kg) ha perso il primo turno contro Murad Aliyev (Aze), poi medaglia d’argento, e il ripescaggio contro Vahe Aghasyan (Arm), medaglia di bronzo a fine giornata. Errichiello si classifica così al nono posto.

Hanno perso al secondo turno: Aurelia Venditto (-57 kg), Ciro De Luca (-66 kg) e Francesco Sansonetti (-81 kg).

Hanno perso al primo turno: Yan Felletti (-73 kg).

 

Classifica individuale

Classifica femminile

-44 kg

  1. Vera Wandel (Ned),
  2. Szabina Szeleczki (Hun),
  3. Tanzila Muntsurova (Aut) e Clara Mermet (Fra)

-48 kg

  1. Ilaria Finestrone (Ita),
  2. Konul Aliyeva (Aze),
  3. Summer Shaw (Gbr) e Helen Habib (Ger)

-52 kg

  1. Laura Gomez Antona (Esp),
  2. Nikolina Nisavic (Srb),
  3. Aydan Valiyeva (Aze) e Luca Mamira (Hun)

-57 kg

  1. Fidan Alizada (Aze),
  2. Julie Beurskens (Ned),
  3. Julia Bulanda (Pol) e Emma Melis (Fra)

-63 kg

  1. Kerem Primo (Isr),
  2. Adel Kelemen (Hun),
  3. Nele Noack (Ger) e Sara Corbo (Ita)

-70 kg

  1. Ingrid Nilsson (Swe),
  2. Elena Dengg (Aut),
  3. Nino Gulbani (Geo) e Nika Koren (Slo)

-78 kg

  1. Yelyzaveta Lytvynenko (Ukr),
  2. Yuli Alma Mishiner (Isr),
  3. Mathilda Sophie Niemeyer (Ger) e Fabia Conceicao (Por)

+78 kg

  1. Diana Semchenko (Ukr),
  2. Bintibe Lang (Fra),
  3. Morgana De Paoli (Ita)

Classifica maschile

-55 kg

  1. Daviti Lomitashvili (Geo),
  2. Murad Aliyev (Aze),
  3. Roy Rubinstein (Isr) e Vahe Aghasyan (Arm)

-60 kg

  1. Jochem Van Harten (Ned),
  2. Nurlan Karimli (Aze),
  3. Nazar Viskov (Ukr) e Davit Kareli (Geo)

-66 kg

  1. Ibrahim Demirel (Tur),
  2. Tobias Furst Crtanec (Slo),
  3. Tornike Mosiashvili (Geo) e Robert Sorkin (Isr)

-73 kg

  1. Joshua De Lange (Ned),
  2. Mihajlo Simin (Srb),
  3. Artak Torosyan (Arm) e Ivan Kazimirov (Ukr)

-81 kg

  1. Stanislav Korchemliuk (Ukr),
  2. Ismayil Zamanov (Aze),
  3. Matiss Zeila (Lat) e Gor Karapetyan (Arm)

-90 kg

  1. Miljan Radulj (Srb),
  2. Nik Purnat (Slo),
  3. Rares Arsenie (Rou) e Archil Mamulashvili (Geo)

-100 kg

  1. Bogdan Petre (Rou),
  2. Francesco Basso (Ita),
  3. Giorgi Baduashvili (Geo) e Joes Schell (Ned)

+100 kg

  1. Giorgi Tabatadze (Geo),
  2. Recep Ergin (Tur),
  3. Kanan Nasibov (Aze) e Giannis Antoniou (Cyp)

Classifica delle nazioni

  1. Paesi Bassi (3-1-1-0-1),
  2. Ucraina (3-0-2-0-0),
  3. Georgia (2-0-5-1-1).

L’Italia si è classificata al 7° posto (1-1-2-1-1) su 43 nazioni.

Classifica gara a squadre miste

  1. Azerbaijan
  2. Ucraina
  3. Israele e Georgia

L’Italia si è classificata al 7° posto

Italia-Olanda 4-1 (vittorie di Sara Corbo-63 kg, Francesco Sansonetti -81 kg, Francesco Basso +81 kg ed Emma Stoppari -52 kg)

Quarti di finale: Italia-Georgia 0-4

Recupero: Italia-Israele 3-4 (vittorie di Francesco Basso +81 kg, Emma Stoppari -52 kg e Ciro De Luca -66 kg)

 

Per avere maggiori informazioni, cliccate sul seguente link: https://www.eju.net/event/eyof-5/224022/

European University Games 2022

In Polonia, a Lodz, agli European University Games gli atleti italiani hanno conquistato: una medaglia di bronzo di Raffaella Lelia Ciano (-70 kg), un settimo posto di Kevyn Perna (-100 kg) e un nono posto di Francesca Ripandelli (-57 kg).

Classifica delle nazioni

  1. Polonia (3-1-2-6-4),
  2. Turchia (2-3-0-0-0),
  3. Francia (2-2-5-3-7).

L’Italia si è classificata al 15° posto (0-0-1-0-1) su 22 nazioni.

Per avere maggiori informazioni, potete consultare il seguente sito: https://www.eju.net/event/european-university-games/224024/

 

Ringrazio la Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, FIJLKAM, per la foto di gruppo degli atleti italiani che hanno gareggiato agli EYOF 2022.

 

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Giada Chioso

Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.