SMASHPASSorizzontalepiccola
Judo

Bronzo di Paissoni alla European Open 2022 a Varsavia

Bronzo di Paissoni alla European Open 2022 a Varsavia 1
Scritto da Giada Chioso

Sabato 26 e domenica 27 febbraio 2022 c’è stata la European Open a Varsavia dove l’Italia ha gareggiato con 19 atleti.
Sabato hanno gareggiato le categorie più leggere: quelle maschili -60; -66 e -73 kg, mentre quelle femminili -48; -52; -57 e -63 kg.
Domenica è stata la giornata delle categorie più pesanti: quelle maschili -81; -90; -100 e +100 kg, mentre quelle femminili -70; -78 e +78 kg.

Nazionale Italiana FIJLKAM di judo

L’Italia ha partecipato con: Alessia Tedeschi (-52 kg), Anita Cantini e Chiara Zuccaro (-57 kg), Flavia Favorini, Chiara Cacchione e Carola Paissoni (-63 kg), Cecilia Betemps (-70 kg), Carolina Mengucci e Melora Rosetta (-78 kg), Erica Simonetti e Tiziana Marini (+78 kg), Simone Aversa (-60 kg), Francesco Cargnelutti (-66 kg), Luca Rubeca e Edoardo Mella (-73 kg), Davide Nuzzo (-81 kg), Michele Valeri e Ermes Tosolini (-90 kg), Davide Pozzi (-100 kg).

Risultati

L’Italia ha conquistato una medaglia di bronzo con Carola Paissoni (-63 kg), due quinti posti con Chiara Zuccaro (-57 kg) e Erica Simonetti (+78 kg) e due settimi posti con Carolina Mengucci (-78 kg) e Davide Pozzi (-100 kg).

Carola Paissoni (-63 kg) ha vinto il primo incontro con la padrona di casa Agata Palka (Pol), al secondo turno con Selina Delen (Ger) ma ha dovuto cedere ai quarti di finale a Sarai Padilla Guerrero (Esp), medaglia d’argento a fine giornata, mentre nei ripescaggi ha vinto con Nadiah Krachten (Ned) e Laura Vazquez Fernandez (Esp), conquistando così un’importante medaglia di bronzo.

Chiara Zuccaro (-57 kg) ha vinto al primo turno con Tomi Imrie (Gbr), al secondo turno con Christianne Legentil (Mri), ai quarti di finale con Anastasija Sokirjanska (Lat), mentre in semifinale ha perso con la vincitrice della categoria Pauline Starke (Ger) e nella finale per il bronzo ha ceduto a Tihea Topolovec (Cro), dovendosi accontentare del quinto posto.

Erica Simonetti (+78 kg) ha passato il primo turno e al secondo ha vinto con Sarah Adlington (Gbr), ai quarti di finale ha perso con Sebile Akbulut (Tur),mentre ai ripescaggi ha vinto con Nisrin Bousbaa Dab (Esp) ma nella finale per il bronzo ha perso con Mahiro Hashiguchi (Jpn), classificandosi così al quinto posto, ai piedi del podio.

Carolina Mengucci (-78 kg) ha passato il primo turno e al secondo ha vinto con Paulina Muszynska (Pol), ai quarti di finale ha perso anche lei con Lucia Perez Gomez (Esp), come la compagna di nazionale Melora, e ai ripescaggi ha perso con Marie Fernandez (Fra).

Davide Pozzi (-100 kg) ha vinto il primo turno con Otto Imala (Est), poi al secondo turno corrispondente già ai quarti di finale ha perso con Piotr Kuczera (Pol) e nel ripescaggio ha perso con Joris Agbegnenou (Fra), classificandosi così al settimo posto.
Hanno perso al terzo turno: Simone Aversa (-60 kg) e Edoardo Mella (-73 kg).

Simone Aversa (-60 kg) ha passato il primo turno, ha vinto al secondo con Bartlomiej Kot (Pol) mentre al terzo ha perso con Rovshan Aliyev (Aze), che ha conquistato la medaglia di bronzo.

Edoardo Mella (-73 kg) ha vinto con Zamaddin Poladov (Aze) e Konrad Szatkowski (Pol), mentre ha perso il terzo turno con Adam Stodolski (Pol), poi classificato al terzo posto.

 

Hanno perso al secondo turno: Anita Cantini (-57 kg), Chiara Cacchione e Favorini Flavia (-63 kg), Cecilia Betemps (-70 kg), Melora Rosetta (-78 kg), Tiziana Marini (+78 kg), Davide Nuzzo (-81 kg) e Michele Valeri (-90 kg).

Anita Cantini (-57 kg) ha vinto il primo turno con Julia Sommer (Aut) ma poi ha perso con Carla Ubasart Mascaro (Esp), poi medaglia d’argento.

Chiara Cacchione (-63 kg) ha vinto il primo turno con Ligita Navarauskaite (Ltu) ma ha perso poi con Aleksandra Sokolowska (Pol).

Favorini Flavia (-63 kg) ha vinto al primo turno con Agata Szafran (Pol) mentre ha ceduto poi a Ayten Yersan (Tur), poi medaglia di bronzo.

Cecilia Betemps (-70 kg) ha vinto al primo turno con Maria Baczek (Pol) ma ha perso al secondo turno con Minel Akdeniz (Tur).

Melora Rosetta (-78 kg) ha passato il primo turno mentre al secondo incontro ha perso con Lucia Perez Gomez (Esp).

Tiziana Marini (+78 kg) ha passato il primo turno e ha perso al secondo con Stessie Bastareaud (Fra).

Davide Nuzzo (-81 kg) ha vinto il primo turno con Kyrylo Weselowski (Pol) ma ha perso poi con Etienne Briand (Can).

Michele Valeri (-90 kg) ha passato il primo turno mentre al secondo ha perso con Johannes Pacher (Aut).

 

Hanno perso al primo turno: Alessia Tedeschi (-52 kg) contro Yaren Komurcu (Tur), Francesco Cargnelutti (-66 kg) contro Kimran Borchashvili (Aut), Luca Rubeca (-73 kg) contro Tom ortiz (Ger) e Ermes Tosolini (-90 kg) contro Jitse Van Den Herrewegen (Ger).

 

Classifica

Categorie femminili

-48 kg

  1. Hikari Yoshioka (Jpn),
  2. Sila Ersin (Tur),
  3. Mirela Lapuerta Comas (Esp) e Paulina Szlachta (Pol)

-52 kg

  1. Leonie Gonzales (Fra),
  2. Hibiki Shiraishi (Jpn),
  3. Julie Weill Dit Morey (Fra) e Chloe Devictor (Fra)

-57 kg

  1. Pauline Starke (Ger),
  2. Carla Ubasart Mascaro (Esp),
  3. Jaione Equisoain (Esp) e Tihea Topolovec (Cro)

-63 kg

  1. Kikari Yamaguchi (Jpn),
  2. Sarai Padilla Guerrero (Esp),
  3. Carola Paissoni (Ita) e Ayten Yeksan (Tur)

-70 kg

  1. Moka Kuwagata (Jpn),
  2. Silja Kok (Ned),
  3. Fidan Ogel (Tur) e Jorien Visser (Ned)

-78 kg

  1. Anna Monta Olek (Ger),
  2. Yael Van Heemst (Ned),
  3. Lucia Perez Gomez (Esp) e Moira De Villiers (Nzl)

+78 kg

  1. Tina Radic (Cro),
  2. Stessie Bastareaud (Fra),
  3. Mahiro Hashiguchi (Jpn) e Kinga Wolszczak (Pol)

Categorie maschili

-60 kg

  1. Ahmad Yusifov (Aze),
  2. Joshua Katz (Aus),
  3. Rovshan Aliyev (Aze) e Romain Valadier Picard (Fra)

-66 kg

  1. Ibrahim Aliyev (Aze),
  2. Ismayil Ibrahimov (Aze),
  3. Adrian Nieto Chinarro (Esp) e Bolat Bilal (Kaz)

-73 kg

  1. Wiktor Mrowczynski (Pol),
  2. Giorgi Terashvili (Geo),
  3. Mateusz Garbacz (Pol) e Damian Szwarnowiecki (Pol)

-81 kg

  1. Alfonso Urquiza Solana (Esp),
  2. Etienne Briand (Can),
  3. Sebastian Marcinkiewicz (Pol) e Giorgi Sheradashvili (Geo)

-90 kg

  1.  John Jayne (Usa),
  2. Omer Aydin (Tur),
  3. Nika Kharazishvili (Geo) e Louis Krieber Gagnon (Can)

-100 kg

  1. Piotr Kuczera (Pol),
  2. Grigori Minaskin (Est),
  3. Daniel Herbst (Ger) e Mert Sismanlar (Tur)

+100 kg

  1. Sven Heinle (Ger),
  2. Irakli Demetrashvili (Geo),
  3. Imran Yusifov (Aze) e Yves Ndao (Bel)

Classifica per nazioni

  1. Giappone (3-1-1-0-0),
  2. Germania (3-0-1-0-2),
  3. Azerbaijan (2-1-2-2-0)

L’Italia si è classificata all’15° posto (0-0-1-2-2) su 32 nazioni.

 

Ringrazio la European Judo Union (EJU) per la fotografia del podio della categoria femminile -63 kg, dove al terzo posto, a destra, c’è Carola Paissoni (Ita).

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Giada Chioso

Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.