SMASHPASSorizzontalepiccola
Judo

Basile emoziona al Grand Slam Paris 2022 e Parlati settimo

Basile emoziona al Grand Slam Paris 2022 e Parlati settimo 1
Scritto da Giada Chioso

Sabato 5 e domenica 6 febbraio 2022 si è svolto il primo Grand Slam dell’anno a Parigi nell’Accor Arena a Bercy, un palazzetto mozzafiato.

Sabato hanno gareggiato le categorie più leggere: quelle femminili -48, -52, -57 e -63 kg, mentre quelle maschili -60, -66 e -73 kg.
Domenica è stato il turno delle categorie più pesanti: -70, -78 e +78 kg femminili e -81, -90, -100 e +100 kg maschili.

Anche l’Italia era presente con: Andrea Carlino (-60 kg), Fabio Basile (-73 kg), Lorenzo Parodi (-81 kg), Christian Parlati e Nicholas Mungai (-90 kg).

Andrea Carlino ha perso il primo incontro nei -60 kg contro il padrone di casa Vincent Limare (Fra) che purtroppo, a sua volta, ha perso l’incontro successivo negando così a Carlino la possibilità del ripescaggio.

Fabio Basile ha conquistato un ottimo quinto posto nei -73 kg in onore di Michael, il fratello morto a dicembre.
L’atlteta azzurro ha vinto i primi tre incontri ai danni di Maminirina Rico Andriamanantsoa (Mad), Luca Otmane (Fra) e Tsogtbaatar  Tsend-Ochir (Mgl), medaglia di bronzo a fine giornata, arrivando così in semifinale dove però ha dovuto cedere al golden score nonostante una buona prestazione a Soichi Hashimoto (Jpn), che ha conquistato la medaglia di’argento, e nella finale per il bronzo purtroppo ha perso contro Benjamin Axus (Fra).

Lorenzo Parodi, che ha gareggiato settimana scorsa al Grand Prix Portugal, ha avuto la stessa sorte del compagno di nazionale Andrea Carlino. Anche lui ha perso al primo turno, nei -81 kg, con Bolor-Ochir Gereltuya (Mgl) senza aver la possibilità di un ripescaggio.

Christian Parlati e Nicholas Mungai hanno gareggiato entrambi nella categoria -90 kg.

Parlati, anche lui presente settimana scorsa al Grand Prix in Portogallo nella nuova categoria, ha vinto il primo turno con David Klammert (Cze), il secondo con Komronshokh Ustopiriyon (Tjk), mentre ha perso nei quarti di finale con Alexis Mathieu (Fra) accedendo così ai ripesacaggi, dove ha incontrato Davlat Bobonov (Uzb), bronzo olmipico a Tokyo e vicecampione mondiale nel 2021, classificato terzo a fine giornata. Purtroppo Parlati ha perso conquistando però un importantissimo settimo posto, che dimostra ulteriormente di essere pronto e competitivo anche in questa nuova categoria.

Nicholas Mungai, alla prima gara dopo le Olimpiadi di Tokyo, ha passato il primo turno ma purtroppo ha perso con Ivan Felipe Silva Morales (Cub), terminando così la sua gara.

 

Classifica

Categorie femminili

-48 kg

  1. Natsumi Tsunoda (Jpn),
  2. Baasankhuu Bavuudorj (Mgl),
  3. Wakana koga (Jpn) e Blandine Pont (Fra)

-52 kg

  1. Amandine Buchard (Fra),
  2. Distria Kraniqi (Kos),
  3. Fabiene Kocher (Sui) e Ai Shishime (Jpn)

-57 kg

  1. Haruka Funakubo (Jpn),
  2. Momo Tamaoki (Jpn),
  3. Priscilla Gneto (Fra) e Sarah Leonie Cysique (Fra)

-63 kg

  1. Nami Nabekura (Jpn),
  2. Masako Doi (Jpn),
  3. Angelika Szymanska (Pol) e Sanne Vermeer (Ned)

-70 kg

  1. Margaux Pinot (Fra),
  2. Saki Niizoe (Jpn),
  3. Yoko Ono (Jpn) e Barbara Matic (Cro)

-78 kg

  1. Audrey Tcheumeo (Fra),
  2. Mami Umeki (Jpn),
  3. Jeongyun Lee (Kor) e Madeleine Malonga (Fra)

+78 kg

  1. Wakaba Tomita (Jpn),
  2. Romane Dicko (Fra),
  3. Julia Tolofua (Fra) e Hayun Kim (Kor)

Categorie maschili

-60 kg

  1. Ryuju Nagayama (Jpn),
  2. Seungbeom Jeon (Kor),
  3. Luka Mkheidze (Fra) e Jaba Papinashvili (Geo)

-66 kg

  1. Baskhuu Yondonperenlei (Mgl),
  2. Baul An (Kor),
  3. Vazha Margvelashvili (Geo) e Ryoma Tanaka (Jpn)

-73 kg

  1. Lasha Shavdatuashvili (Geo),
  2. Soichi Hashimoto (Jpn),
  3. Tsogtbaatar Tsend-Ochir (Mgl) e Bejamin Axus (Fra)

-81 kg

  1. Sotaro Fujiwara (Jpn),
  2. Tato Grigalashvili (Geo),
  3. Sami Chouchi (Bel) e Sharofiddin Boltaboev (Uzb)

-90 kg

  1. Sanshiro Murao (Jpn),
  2. Mammadali Mehdiyev (Aze),
  3. Davlat Bobonov (Uzb) e Mihael Zgank (Tur)

-100 kg

  1. Toma Nikiforov (Bel),
  2. Peter Paltchik (Isr),
  3. Muzaffarbek Turoboyev (Uzb) e Kentaro Iida (Jpn)

+100 kg

  1. Tsetsentsengel Odkhuu (Mgl),
  2. Ushangi Kokauri (Aze),
  3. Minjong Kim (Kor) e Kokoro Kageura (Jpn)

Classifica per nazioni

  1. Giappone (7-5-6-0-0),
  2. Francia (3-1-7-8-6),
  3. Mongolia (2-1-1-1-2)

L’Italia si è classificata all’19° posto (0-0-0-1-1) su 52 nazioni.

Autore

  • Basile emoziona al Grand Slam Paris 2022 e Parlati settimo 2

    Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Giada Chioso

Atleta agonista di judo, grappling (-gi e no-gi) con partecipazioni a gare internazionali anche di sambo, kurash e sumo. Insegnante tecnico di judo FIJLKAM. Laureata in scienze motorie e alla magistrale in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate con esperienza nella rieducazione motoria.