Judo Tornei in Italia

Torneo di Judo – Newaza a Milano

Torneo di Judo - Newaza a Milano 1

4° TROFEO Memorial Ezio Ghiringhelli – il 27 Marzo ore 9.00 inizio gara. Somari leggete le regole del Newaza prima di gareggiare !

Torneo di Judo - Newaza a Milano 2

4° TROFEO Memorial Ezio Ghiringhelli

quando?

27 Marzo Orari – Ore 8.30 controllo peso – ore 9.00 inizio gara

Le iscrizioni dovranno pervenire entro giovedì 24 Marzo 2011

Peso ed Eta:

Fasce di età – Gara riservata a tutti gli atleti/e che abbiano compiuto il 16° anno di età

Grado – Gara riservata alle cinture Blu, Marroni e Nere o a giudizio del proprio maestro

Maschili : kg 65 / 75 / 85 / + 85

Femminili : kg 50 / 60 / – 70

Tipo di Gara

Solo Ne Waza ( lotta al suolo )

Gironi di gara – In base al numero di partecipanti

(per quanto possibile ogni atleta avrà la possibilità di disputare almeno 2 combattimenti )

Per le categorie femminili se le iscritte non saranno sufficienti (a giudizio dell’organizzazione) potranno essere ridotte a due o addirittura a una !

Tempo di gara – 3 minuti effettivi

Premi

Medaglia di partecipazione per tutti i gli iscritti.

Judogi al migliore judoka della manifestazione (premio assegnato ad insindacabile giudizio dell’organizzazione in base a numero di ippon, eccellenza tecnica, originalità dei passaggi a terra )

Medaglie Artistiche ai primi 3 classificati oltre ai seguenti premi:

  • 1° Class. : Felpa Judo
  • 2° Class : Borsa Sportiva
  • 3° Class Libro di Alfredo Vismara.

Adesioni – Si conferma la partecipazione della squadra Catalana ( Spagna )

Tassa iscrizione

€ 10 da versarsi al momento del peso.

Contatti:

Direttamente al M° Valter Scolari e-mail valter.scolari1@tin.it – tel. 3319702921

NOTA Per NOI trogloditi delle MMA / Grappling & Jiu-jitsu Brasiliano

Ho chiesto un po di regole all’organizzatore:

le regole nella lotta al suolo di judo sono poche e abbastanza chiare, non si possono mettere mani in faccia o tirare colpi, è solo contatto,  come sicuramente nella lotta.

1°    il combattimento comincia uno di fronte all’altro in ginocchio con le prese ai baveri e non ci si può alzare in piedi.

2°    vince chi nel contesto del combattimento immobilizza l’altro, questo controllo vuol dire che lo tieni con la schiena a terra per il tempo prestabilito, di solito  sono 25 o 30 secondi, un arbitro avviserà quando scade il tempo. naturalmente ci sono maniere diverse di tenere ma sempre chi tiene deve essere sopra.

3°    si può vincere per stragolamento, e anche qui  le tecchine devono essere eseguite con  controllo ed efficacia, mai  l’avversario deve essere in pericolo di subire  danni con prese non corrette, il collo e la colonna non devono mai essere messi come si dice ” in leva ” o in una posizione pericolosa… (aggiungo: il mataleao o lo fate “pulito” o non lo fate.. i bei facelock che facciamo nelle MMA sono VIETATI :-) –  No Ghigliottine !

chiaro che converrebbe fare un pò di pratica in qualche palestra e naturalmente usare il judogi per abituarsi alle prese.  Nella lotta al suolo quasi tutti gli strangolamenti sono fatti con l’uso dei baveri del judigi

4°    si vince anche con tecniche di lussazione, nel judo sportivo sono permesse solo al  “gomito” , perciò niente leve ai polsi, dita, collo, spalle, o alle gambe, grosso modo è tutto qui.
Ovvero SI  Kimura/ americane + armlock/armbar + triangoli

No leglock

Omoplata?

Sei un Judoka?

G-italia chiede ai Judoka alla lettura di scrivere nei commenti quali sono le regole esatte, plz !

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

7 Commenti

    • ahahah senza le ghigliottine dai si puo sopravvivere, ma pretendere mataleo puliti e’ davvero difficile…
      sabato all Open Mat ne ho viste/fatte/subite di ogni (mani in faccia come se piovessero, teeth lock, kimura all’orecchio…)

  • ciao Giga…
    non mi hanno detto nulla.. ho fatto molte domande ma la risposta era dovresti fare un po di esercizio prima.
    Se riesco uno di sti giorni vado nella palestra dove insegna uno dei vismara e glielo chiedo direttamente.

    Punti, tecniche vietate, tecniche per cui si vince.cos’altro? Judoka in ascolto ??

  • Se il torneo verrà fatto con le regole internazionali di Judo, anche se solo per quando riguarda la lotta a terra, ci saranno anche dei punteggi parziali.
    Se immobilizzando, cioè, tenendo a terra l’avversario con pieno controllo (posizione di partenza tutte e due le spalle a terra) si arriverà a 25 secondi(una volta erano 30) si avrà l’ippon cioè la vittoria immediata e l’incontro termina.
    A 15 secondi si avrà Yuko(cioè un piccolo vantaggio) a 20 secondi si avrà Wazari (cioè mezzo punto). Due wazari fanno un Ippon e l’incontro termina.
    Come ho detto l’immobilizzazione inizia quando l’avversario ha tutte e due le spalle a terra, continua anche se la spalla a terra è solo una e finisce quando nessuna delle due spalle tocca terra. Nel frattempo chi esegue l’immobilizzazione non deve avere le gambe bloccate dalle gambe dall’avversario sia in partenza(non inizia il conteggio del tempo) ne durante(finisce il conteggio del tempo).
    Gli strangolamenti, e le leve(le chiavi al gomito) daranno solo l’ippon se portate e termine. Non danno punteggi parziali.
    Normalmente nel judo, in caso di parità si tiene conto degli attacchi quindi chi ha “lavorato meglio” a fine incontro ha la vittoria decisa dagli arbitri.
    Come detto solo chiavi al gomito, solo strangolamenti, ben fatti al collo, niente faccia e niente leve alla spina dorsale, alle gambe al polso e dita.
    Questo è il regolamento ufficiale, ma in questo caso, essendo una gara non contemplata dalla federazione internazionale di Judo potrebbe anche essere leggermente modificato dagli organizzatori.

X