SMASHPASSorizzontalepiccola
PRO Grappling & BJJ Brazilian Jiu-Jitsu

Scoppia il caso Drysdale: ha truccato dei match all’ADCC 2007?

Scoppia il caso Drysdale: ha truccato dei match all'ADCC 2007? 1
Scritto da Jack Botinha

Nelle ultime ore, nella community del BJJ mondiale, è scoppiato un vero e proprio “Caso Drysdale”.

Per chi non lo conoscesse, Robert Drysdale è uno degli americani che hanno avuto più successo nel BJJ e nel Grappling ed è riuscito a diventare campione mondiale IBJJF nelle nere nel 2005 e campione ADCC nel 2007. Ma quest’ultimo titolo nella bacheca di Drysdale è avvolto da grande controversia.

L’attuale boss dell’ADCC Mo Jassim ha dichiarato questa frase, riportata pure da BJJ World: “Non lo sanno in molti, ma Marcelo Garcia era arrivato in finale all’ADCC vincendo 7 incontri per sottomissione e doveva affrontare Drysdale nella finalissima. Non è un segreto che Drysdale e altri due hanno coordinato e truccato dei match in modo da far arrivare Drysdale fresco nell’ultimo incontro con Marcelo.”

E’ un’accusa pesante, perchè l’ADCC al contrario di molte competizioni di BJJ vieta nella maniera più assoluta gli accordi tra compagni di squadra: tutti devono lottare e devono farlo per davvero.

Le accuse rivolte a Drysdale sembrano essere confermate anche da Galvao, tirato in causa – ovviamente – da Gordon Ryan su Instagram.

Ryan a Galvao: “Perchè continui ad ammettere apertamente che il tuo match all’ADCC era finto?”

Galvao a Ryan: “Perchè lo era! Ho affrontato un compagno di squadra! Sono stato pure penalizzato dall’ADCC, nonostante avessi vinto doppio oro mi hanno fatto ripartire dai Trials nel 2009.”

Scoppia il caso Drysdale: ha truccato dei match all'ADCC 2007? 2

Ryan, come ulteriore prova, ha tirato in ballo pure un’intervista di Demian Maia risalente allo scorso anno, in cui il brasiliano parla proprio di quel match e della suddivisione del montepremi tra Galvao e Drysdale. Tuttavia vale la pena sottolineare che nell’intervista non si parla di match combinati, e infatti Maia ha pubblicato poche ore fa questo comunicato stampa:

“Oggi ho visto che c’era una polemica in corso su un combattimento ADCC nel 2007, che coinvolgeva i miei ex compagni di squadra e i miei cari amici @robertdrysdalejj e @galvaobjj. Prima di tutto, sono atleti fantastici con cui ho avuto il piacere di allenarmi per molti anni. In secondo luogo, alcune persone hanno mostrato un video di una delle mie vecchie interviste dicendo che Rob e Andre hanno condiviso il premio in denaro della divisione assoluto (nell’ADCC 2007), pubblicandolo come se fosse una prova del fatto che non hanno combattuto per davvero.

Voglio solo chiarire che era molto comune condividere i premi in denaro nelle gare di Grappling in quel momento, e in ogni caso di andava lì per combattere sul serio, per la gloria e il titolo. L’ho fatto molte volte anche in Brasile, così come praticamente tutti i grappler di alto livello di allora. A volte abbiamo fatto 80/20 o 70/30 (la parte più importante per il vincitore) perché tutti avevano bisogno di soldi, e prendere le cose fuori dal loro contesto e distorcerne il significato molti anni dopo è ingiusto e quasi mal concepito.

Robert è un grande combattente e meritava di essere campione assoluto. Andre e lui sono gli unici che possono parlare della loro lotta, nessun altro può e non hanno bisogno che nessuno lo faccia per loro. Dato che a volte i video sono difficili da capire fuori dal contesto corretto, voglio solo chiarire che quello che ho detto riguardava la condivisione del premio in denaro, solo questo e niente su un possibile combattimento truccato, e non voglio che le mie parole vengano distorte.”

A questo punto, che ne pensate di tutta la faccenda? Sarebbe giusto prendere provvedimenti e togliere il titolo a Robert Drysdale o tanto vale lasciar perdere?

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.