PRO Grappling & BJJ Brazilian Jiu-Jitsu Persone & interviste

Intervista con Dante Leon, campione del mondo No-Gi 2019

Intervista con Dante Leon, campione del mondo No-Gi 2019 1
Jack Botinha
Scritto da Jack Botinha

La “New Generation” di lottatori di Jiu Jitsu è in grande ascesa. Tra questi giovani lottatori uno dei più noti è sicuramente Dante Leon, canadese classe ‘95 che sta ottenendo grandi risultati da cintura nera: ha vinto il Mondiale No-Gi a 79 kg e nella sua lista di vittime ci sono già nomi come Renato Canuto, Tye Ruotolo, Isaque Bahiense e Lucas Lepri.

Inoltre Dante può contare su uno stile molto spettacolare, che lo sta rendendo un fan-favorite tra gli appassionati di BJJ. Grappling-Italia lo ha raggiunto per una chiacchierata!

(Grazie mille a Dante Leon per la gentilezza e la disponibilità)

G-Italia: Non posso cominciare l’intervista senza chiederti come stai vivendo questa pandemia di Coronavirus. Sei in grado di allenarti in modo appropriato?

Dante: La vita e l’allenamento sono questioni di adattamento: in quanto atleti dobbiamo adattarci ed essere incuriositi da questo momento. Mi sto allenando costantemente.

G-Italia: Hai fatto una grande performance all’ultimo Mondiale No-Gi, vincendo il tuo primo campionato del mondo IBJJF da cintura nera. Cosa significa questo per te? Cose ne pensi della tua stessa performance?

Dante: Penso di aver fatto un’ottima prestazione. È fantastico avere un titolo mondiale Adult nelle cinture nere! È sempre stato un traguardo per me, anche quando ero ai primi passi nel Jiu Jitsu.

G-Italia: Come ti senti prima di salire sulla materassina? So che molti atleti provano sensazioni ed emozioni differenti, qual è la tua mentalità prima di un match?

Dante: Provo a mantenere la mia mente più vuota e pulita possibile. Cerco di non pensare troppo o di non aggrapparmi a qualcosa. Quando mi alleno nel conditioning, nella forza, nel wrestling o nel Jiu Jitsu cerco sempre di allenare anche la mente, in modo da poterla usare proprio come uso qualsiasi altra cosa, cioè in modalità pilota automatico.

G-Italia: Qual è il tipo di regolamento che preferisci?

Dante: Ci sono tanti tipi di regolamenti che mi piacciono. Dipende dal momento dell’anno capire qual è quello che mi piace di più, ma ho davvero una predilezione per il regolamento del Kasai e i regolamenti Submission-Only.

G-Italia: Sei conosciuto per l’uso della Reverse De La Riva: perchè un praticante di BJJ dovrebbe cominciare ad usare questa guardia? Quali sono i suoi vantaggi, per te?

Dante: Questa guardia è una grande scelta perchè ti apre parecchie opzioni. È una guardia forte, che se usata in modo efficace ti può portare dalla difesa all’attacco più rapidamente rispetto ad ogni altra guardia, secondo me.

G-Italia: Ultima domanda: quali sono i tuoi piani futuri e i tuoi obbiettivi per dopo la pandemia?

Dante: Quando la pandemia sarà finita i miei obbiettivi saranno gli stessi: voglio continuare a migliorare e performare al massimo del mio potenziale. Non smetto mai di lavorare per far sì che questo diventi realtà.

A questo link potete acquistare il DVD didattico di Dante Leon sulla Reverse De La Riva: https://www.budovideos.com/products/reverse-de-la-riva-formula-made-easy-4-dvd-set-by-dante-leon

Intervista con Dante Leon, campione del mondo No-Gi 2019 2

Chi è l'autore

Jack Botinha

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

X