Brazilian Jiu-Jitsu PRO Grappling

Nicky Ryan: Il ragazzo prodigio del BJJ

Jack Botinha
Scritto da Jack Botinha
L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Nelle accademie di Jiu Jitsu e sui siti di Grappling non si parla d’altro. Dall’altra parte dell’oceano c’è un ragazzo di soli 17 anni (non può nemmeno guidare una macchina, per intenderci) che sta facendo letteralmente impazzire pubblico e addetti ai lavori del BJJ.

Il ragazzo in questione è Nicky Ryan, dal New Jersey, fratello minore del fenomeno Gordon Ryan e cintura viola di Brazilian Jiu Jitsu sotto John Danaher dal Giugno 2017.
Nicky fa parte infatti della “Danaher Death Squad”, lo squadrone della morte che John Danaher ha addestrato a suon di leve alle gambe per conquistare tutti i maggiori campionati di Jiu Jitsu del mondo (in particolare quelli No-Gi) e che hanno come quartier generale la grande Renzo Gracie Academy di New York City.
Fin qui, quasi nulla di strano.

Ciò che sta impressionando sono i risultati che il giovanissimo Ryan sta collezionando, poichè si tratta di un lottatore che nonostante l’età e la minore esperienza riesce regolarmente a sconfiggere cinture superiori tra cui alcune delle cinture nere adult più quotate del momento.

Ci aveva dato un assaggio quando al Global Grappling League di Giugno 2017 aveva battuto Marvin Castelle, una delle Brown Belts di punta della 10th Planet Jiu Jitsu di Eddie Bravo, in meno di 4 minuti con un heel hook.
Ad Aprile 2018 la vittima fu invece una cintura nera, Geo Martinez, sempre della 10th Planet. Il match fu una battaglia di 15 minuti che vide Ryan vincere (e convincere) via decisione unanime.
Lo scorso Ottobre ha lasciato tutti a bocca aperta poichè a Quintet 3 ha distrutto in 3 minuti Hideo Tokoro, un lottatore che ha più anni di Grappling sulle spalle di quanti ne abbia Nicky sulla carta d’identità!
L’ultima impresa è fresca di settimana scorsa, quando al Polaris 8 Ryan ha dominato e finalizzato l’espertissimo e temibile leglocker Masakazu Imanari con una Rear Naked Choke, conquistando quindi il titolo pesi Piuma del Polaris.
Insomma, il 17enne del New Jersey sta accumulando sul suo record una serie di vittorie pesantissime, con vittime illustri.

Cosa riserva il futuro per Nicky Ryan? John Danaher afferma che Nicky è già un atleta mentalmente maturo con una tecnica fuori dall’ordinario intrappolato nel corpo di un adolescente, mentre Nicky ha dichiarato senza mezzi termini di voler diventare il più grande lottatore di Jiu Jitsu di tutti i tempi.
Nessuno ha la sfera di cristallo, ma una cosa è certa: Il Jiu Jitsu scorre (molto) potente nel giovane Ryan.

Chi è l'autore

Jack Botinha

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.

2 Commenti

Rib
7 Discussions
7 Discussions
Sonny
7 Discussions
7 Discussions
Rib
7 Discussions
7 Discussions
Sonny
7 Discussions
Sonny
7 Discussions
Lorenzo
2 Discussions
8 Discussions
Total discussions 34297
X