News & Media

Jon Jones lascia vacante il titolo

Jon Jones lascia vacante il titolo 13

E cosi Jon Jones, campione dei pesi massimo leggeri UFC, ha lasciato il titolo vacante. E lo fa via Twitter.

Dalla piega che hanno preso i twitter sembra che la cosa sia abbastanza seria, e non una trollata come al solito.

Vi lascio alla serie di tweet e poi i miei commenti alla fine:

“Non ti ho mai chiesto nulla di più di un super fight ed essere pagato per quello….”

Jon Jones lascia vacante il titolo 14

“io ed Hunter abbiamo avuto una conversazione molto rispettosa, mi piace come cerchi di disegnare me come quello arrabbiato e irrispettoso. E poi usare i miei affari fuori dalla gabbia per giustificare le decine di milioni che non mi hai pagato per anni.”

Jon Jones lascia vacante il titolo 15

Qui ci dice che non ha nulla da guadagnare da combattere. “ci vediamo nel 2021 per il match con Izzy, Magari per allora vorrete pagarmi”.

Jon Jones lascia vacante il titolo 16

E conferma: “lascio vacante il titolo”

Jon Jones lascia vacante il titolo 17

Jon Jones lascia vacante il titolo 18

La risposta di Dana diretta non l’ho vista se non questa immagine su Fb: “Essere il più forte non ti fa guadagnare 30 Milioni, la capacità di vendere si.”

Jon Jones lascia vacante il titolo 19

L’affermazione potrebbe tranquillamente essere di Dana, quindi la lasciamo qui, al netto di correzioni future.

Preciso che reputo Jon Jones è un talento nella gabbia e il fatto che guadagni “poco” è dovuto al fatto che fa di tutto per rovinarsi fuori dalla gabbia. Condivido con Sonnen quando dice: “Jon Jones è un cattivo, che abbracci questa sua particolarità“.

Mi sento anche di dire che Jon Jones e la sua eredità sono state, a mio avviso sporcate, anche dal doping… anzi dall’uso ripetuto di questo.

Non appena i controlli si sono stretti JBJ è stato beccato, e anche quando aveva da giocare la carta “picogrammi ” le sue performance sono calate… certo: non è più affamato come una volta, certo la vita fuori dalla gabbia non aiutano, ma i dubbi restono, anche al sottoscritto.

Trovo assolutamente lecito chiedere più soldi, e trovo corretto che non combatta se non si sente pagato abbastanza. Ne abbiamo parlato in più occasioni, ma l’UFC paga molto poco i suoi atleti (parlo in termini assoluti, e anche in termini relativi a business simili).

Sono contento che sempre più fighter spingano in questa direzione: capisco che anche diventare fighter possa avere dei costi, e che se combatti in leghe minori non puoi pretendere, ma quando uno arriva in UFC, la serie A delle MMA, dovrebbe essere in grado di mantenersi senza avere un secondo lavoro.

Leggevo su dei gruppi americani che ritirarsi renderebbe più semplice doparsi, e poi tornare quando si è puliti. Personalmente non credo che questa possa essere una ragione per ritirarsi, dato che se uno si vuole dopare lo può fare anche adesso.

Se JJ esce dalla scena un annetto e nel frattempo si ricostruisce la categoria (con un campione che difende la cintura qualche volta) di sicuro è danaroso, anche senza Super fight.

Anche perchè tra un annetto al posto di Israel Adesanya ci sarà Vettori… :-)

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X