News & Media MMA USA UFC

RISULTATI UFC 237: NAMAJUNAS VS. ANDRADE

RISULTATI UFC 237: NAMAJUNAS VS. ANDRADE 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo
L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

La nuova campionessa dei pesi paglia è quindi la brasiliana Jessica Andrade. Non era andata molto bene fino al main-event per gli atleti di casa ma ci ha pensato Jessica con un terribile slam sulla povera Rose Namajunas.
Rose aveva combattuto benissimo fino a quel momento riempendo di pugni la faccia di Jessica.
Lasciatemi dire che putroppo le differenze ormonali creano dei mismatch molto pericolosi nelle categorie femminili e a parte Tatiana Suarez non vedo chi possa fermare questo autentico toro.

Brutto epilogo per l’altra leggenda brasiliana Anderson Silva. In effetti erano molti a storcere il naso quando questo match venne annunciato.
Anderson deve arrendersi per infortunio al ginocchio dopo un low-kick di Jared Cannonier. Inizialmente a molti è balzata davanti l’orrenda scena della rottura scomposta della gamba subita contro Chris Weidman. Questa volta sembra essere una rottura del legamento. Insomma gli anni e le battaglie sono tante per Anderson ma il veloce ritorno dopo due mesi non ha di certo aiutato il fisico.

Grande vittoria per l’aussie Alex Volkanovski che continua la striscia imbattuta e bussa fortemente alla porta del titolo detenuto da Max Holloway. Il match contro Jose Aldo non è spettacolare ma il torello australiano impressiona per le finte, le combinazioni e il modo in cui non permette mai ad Aldo di montare un offensiva efficace.
Un peccato per Jose che sembrava carichissimo e voglioso di ottenere tre vittorie in casa nel 2019.

Nel primo match della main card da Rio con un match tra due pesi gallo femminili. Irene Aldana combatte molto bene contro la fuori forma Bethe. Irene conduce lo stand-up e poi riesce a finalizzare l’avversaria con una leva al braccio in uno scramble nel terzo round.

Il padrone di casa Thiago Alves non riesce a vincere sul suolo di casa perchè Laureano Staropoli ha più fame mentre il pitbull è troppo consumato fisicamente. Buon risultato per una scena come quella argentina che cerca di aggiungere un altro fighter nei piani alti dell’ufc accanto a Santiago Ponzinibbio.

Nei preliminari continua la striscia negativa di BJ Penn che sale a 7 match. L’altra leggenda Minotoro Nogueira è anch’egli sconfitto per ko dall’inatteso Ryan Spann.

MAIN CARD

Jessica Andrade batte Rose Namajunas via KO(slam) – Round 2

Jared Cannonier batte Anderson Silva via tko(infortunio) – Round 1

Alex Volkanovski batte Jose Aldo via unanimous decision

Laureano Staropoli batte Thiago Alves via decision

Irene Aldana batte Bethe Correia via submission(armbar) – Round 3

PRELIMINARI

Clay Guida batte B.J. Penn via unanimous decision

Warlley Alves batte Sergio Moraes via knockout (pugno)

Thiago Moises batte Kurt Holobaugh via unanimous decision

Ryan Spann batte Antonio Rogerio Nogueira via knockout (pugno) – Round 1

Viviane Araujo batte Talita Bernardo via knockout (pugno) – Round 3

Raoni Barcelos batte Carlos Huachin via TKO (colpi) – Round 2

Luana Carolina batte Priscila Cachoeira via unanimous decision

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

Lascia la tua opinione

25 Commenti

  • Giuro che in tutti gli anni in cui ho guardato un combattimento (e ne ho visti parecchi) non mi sono MAI spaventato così tanto per un lottatore, in questo caso lottatrice.

    Rose, a mio avviso meriterebbe un monumento.
    Fighter incredibile, senza dubbio tra le migliori (a mio avviso la migliore) fighter di sesso femminile che abbiano calcato il suolo dell’ottagono, ragazza intelligentissima e priva di qualsiasi arroganza ed al contrario un vero esempio di eleganza, stava dominando nettamente il match contro un vero toro come la andrade, fino a quando la forza bruta non ha prevalso, grazie a dio con conseguenze non tragiche…

    Non voglio delegittimare fin da ora la vittoria di jessica, solo che il dubbio qui è troppo grosso, la ragazza va testata da cima a fondo con david caruso presente sulla scena, se poi è pulita allora se ne riparlerà ma al momento sono davvero dubbioso e piuttosto incazzato, rose ha rischiato grosso.

    Anderson purtroppo è logoro, stava facendo un buon match e me lo stavo godendo tantissimo, mi spiace per come è andata.

    Aldo ha trovato l’unico essere umano al mondo che ha un ritmo più alto del suo, volkanoski si muove talmente tanto che fa venire mal di testa sembra un maniaco, a parte gli scherzi grande prestazione, aldo davvero non sapeva che pesci pigliare, e alex ha anche una certa classe in generale, diciamo che a lui il “filthy animals” non è scappato, nonostante tutto.

  • il main event è qualcosa di scandaloso….nn è possibile che un peso paglia femminile sollevi più di una volta la sua avversaria come se fosse un fuscello….la andrade è piena come un uovo e le farei dei controlli a sorpresa tutto l’anno e poi vediamo cosa salta fuori. Tecnicamente la namajunes la stava asfaltando…

    • D’accordo su tutto raga.
      Ma purtroppo sappiamo che ci sono logiche commerciali per cui mi sa che non si farà luce su questa fighter. L’avevo scritto nell’altra discussione, lo riporto qui: “Troppo esplosiva, potente, cattiva e affamata la Bombardina.. davvero pericolosissima, di fronte a lei l’altera ragazza del Nord mi appare vulnerabile.”
      L’avevo scrittoNon perchè non consideri la Namajunas meritevole, completa sotto tutti i punti di vista, ma perchè di fatto ha combattuto contro un uomo. Contro Karolina è sembrata di un altro pianeta. Una che dentro ha più ormoni artificiali di Ronnie Coleman. Come avete detto, l’americana stava dominando nettamente, tecnicamente impeccabile. Forse l’unico neo è stato proprio il voler tentare nella prima e seconda proiezione, mentre veniva sollevata, una chiave che poteva essere pericolosa per l’avversaria quanto per lei, come in effetti è stato. Io spero e penso che lei è il suo team siano consapevoli della sua superiorità, e della botta di culo avuta in quel frangente da Jessico, che ha palesato la sua inferiorità rispetto a Rose. Mentre festeggiavano Andrade e tutto il gruppetto ho pensato; “che cazzo mi festeggiate, che avete vinto per culo, e per le bombe.. stavate pure perdendo nettamente.
      Voglio il rematch!
      E pure Karolina facendo tesoro di questo match, con un gameplan mirato vendicare la sconfitta.

    • Ma probabilmente Andrade è pulita nel senso che è così dalla nascita. Intendo che è un caso di iperandrogenismo come l’atleta sudafricana Caster Semenya.
      L’IAAF infatti ha da poco sancito una regola che impone a questi atleti di, qualora volessero partecipare a competizioni femminili, di prendere medicine per abbassare il proprio testosterone. E’ una assoluta novità nello sport mondiale e perciò non credo che sia ancora contemplata dalle varie USADA o commissioni atletiche che regolano l’ufc.

      • Lore! Ma che stai a dì?!
        Guarda che la Andrade me la ricordo benissimo com’era prima, perfettamente, almeno dal match con la Reneau quando perse per triangolo. Era una tracagnotta e non troppo atletica tappetta brasiliana, sicuramente con dei numeri, ma lontanissima da quella degli ultimi eventi che con un gesto risolve il match. Non è una questione di look, taglio mascolino e tatuaggi; oltre al corpo, la vedi la mandibola che si squadra, gli zigomi che e il viso che si affilano… braccia, spalle e collo completano il quadro. Un’altra che era carina e mi piaceva molto, ma che ad un certo punto, dopo la Belfort-care è cambiata vistosamene proprio a partire dal viso, mandibola ecc è la Gadelha.

          • Prima sei una specie di tubero, poi improvvisamente ti ricordi che sei affetta da “iperandrogenismo” dalla nascita, e spinta dalla necessità, da un momento all’altro ti trasformi in un culturista come in un fumetto Marvel e con un colpo annichilisci una striker mai andata giù per i colpi, e slammi la campionessa in carica piegandola come una bambola gonfiablile e mandandola a farsi una tac.

            Dai Lore stop trolling please ! :D

          • Non sto trollando. Ti sei mai chiesto perchè Cyborg non è cambiata dopo essere stata beccata per steroidi?E sul perchè non esistono foto di una presunta “Cyborg prima della cura”.
            Non si può tentare di spiegare tutto con “motivi di business non permettono di squalificare tale atleta” soprattutto se si tratta di una che non vende un bel niente.
            L’ iperandrogenismo è una cosa reale. La federazione atletica internazionale l’ha appena affrontato con Caster Semenya.

          • lorenzo, io rispetto il parere di tutti e la tua arringa giustificativa sulla andrade è legittima…tuttavia me ne intendo un po’ di doping e ci sono dei segni “classici” che non possono essere ignorati e uno di questi è il trapezio oltre alla stondatura delle spalle… Cmq sia, spero in un rematch a breve, in suolo statunitense, con l’usada appostata come una faina e poi vediamo cosa salta fuori.

      • Perchè questa condizione è appunto innata, e sorge durante la pubertà, non dopo i 23 anni!
        Qui distinguiamo nettamente un pre-Bombardina e un post-Bombardina.
        Guarda caso sta anomalia ormonale va a capitare non ad una ring girl… ma ad una lottatrice agonista all’apice della sua carriera…
        La cyborg l’ho detto e ribadito, non solo io, che è sempre stata così perchè non è una donna, è nata coi cromosomi xy. Poi si può far chiamare pure Graziella, ma sempre uomo rimane, e gli ormoni li prende cmq, tant oda riuscire a body-slammare Tito Ortiz in una sessione di sparring.. Il caso Edinanci Da SIlva, judoca olimpionica brasiliana, dimostra che la Justino non sarebbe il primo caso.

        • A me sembra che Andrade sia uguale a prima. Solo che combatteva con gente di 20 libbre più pesanti. E se guardi il match contro la Pennington le aveva fatto un takedown simile.

        • bepo
          >>>>
          Poi si può far chiamare pure Graziella, ma sempre uomo rimane, e gli ormoni li prende cmq, tant oda riuscire a body-slammare Tito Ortiz in una sessione di sparring..
          >>>>>

          Vero, ma Tito Ortiz ci stava “giocando a palla” con lei/lui…

  • Come notizia non correlata: Douglas Lima vs. Michael ‘Venom’ Page… MVP che ciddone, ma lima che low kick… aspettava che Michael facesse la cazzata.

    • hanno cercato un lottatore su cui creare un certo hype ed una aura di grandezza ma una volta testato con un lottatore di livello e non le solite latte e scazzottatori presi dal bar: 70% del roster Bellator,i risultati si son visti

  • Ho visto solo gli highlight per ora.
    Silva ormai ha dato tutto, mi spiace vederlo perdere così, ma meglio un Ko cosi che prendersi altre trambate in testa. Anche per lui rimane pesante l’ombra del doping (non solo quando lo hanno beccato, ma anche prima, quando si muoveva come Neo di Matrix).
    Lo slammone… non c’è nulla da dire. Solo Teodoro può sopravvivere a certe cose… tra l’altro Rose ha fatto un’intervista post match da vera signora.

    Lo slam devastante:
    https://thumbs.gfycat.com/FineRegalGreyhounddog-size_restricted.gif
    https://thumbs.gfycat.com/EasygoingUnkemptAtlanticspadefish-size_restricted.gif

  • Bepo io tendo a concordare con te, mi viene difficile pensare che andrade non sia dopata, sono un atleta io stesso e donne del genere non ne ho mai viste, parliamo di 115 libbre, 52 kg, jessica va controllata e ricontrollata, a giudicare dal fisico è stata riempita di testosterone.
    Iperandroginismo ecc.. per me sono stupidaggini, aspetto se mai li faranno gli esiti dei test con la quasi certezza che jessica non sia pulita.
    Signori, non pensate che tagliare del peso e mantenere una massiccia massa muscolare sia così semplice, in genere si perde parecchio in qualcosa, tj ne è la dimostrazione, sapeva bene che il cardio ne avrebbe risentito parecchio, risultato?
    EPO.
    Jessica va assolutamente verificata, se poi è naturalmente una donna con ormoni simil maschili allora ne riparleremo piuttosto inverosimile a mio avviso, ma se i risultati scientifici lo confermano non avrò nulla da obbiettare.

    • Può darsi che la becchino ma non farei tanto affidamento all’USADA.
      L’hanno testata 11 volte nel 2017, 7 volte nel 2018 e 5 volte in questi primi cinque mesi del 2019.
      Poi lei non tagliava peso nei 135. Era sempre sovrastata ma aveva iniziato lì anni fa perchè era l’unica categoria che c’era. E come ho detto prima già lì era capace di fare il bate e staca.

  • Tra parentesi, sapevo bene che rose le era ben superiore tecnicamente, eppure sapevo altrettanto bene che rose avrebbe perso, troppo troppo sospetto, che poi su sherdog e jre dicano ciò che vogliano, devono provarmi che non è così perchè i miei dubbi mi sembrano più che fondati, non sono l’unico a dirlo.

  • Ok, allora se è stata testata così tanto che gli si può dire, congratulazioni, sei una bestia di donna, se fa un figlio con romero esce fuori l’incredibile hulk.

    • Io scommetto sulla tesi del iperandrogenismo.
      Purtroppo solo nell’atletica viene preso in considerazione al momento.
      Il caso ricordato da Bepo di Edinanci da Silva non so se sia esemplare.
      Io ricordo che Edinanci era un puro ermafrodite o sbaglio?

      • Edinanci era XY nata come me e te, capito? Semplicemnete, biologicamente uomo. Poi per il politically correct la facevano gareggiare con le donne, come Fallon Fox (il cui nome è tutto un programma) uomo che nelle WMMA ha spaccato il cranio ad un’avversaria. Edinanci e Fallon UFFICIALMENTE. Justino non ufficialmente, ma per me e molti altri ufficiosamente.
        La Andrade ce la ricordiamo benissimo con le curvette, seppur tozza, ma una normalissima donna, completamente diversa da oggi. In più non esiste che sviluppi certe masse dimagrendo, per non parlare delle presazioni, esplosività mai avuta prma come ivece la ha negli ultimi match.
        Sonny che è atleta lo ha spiegato bene, e aggiungo, per una donna lo è ancora di più.
        Tiamo parlando di un ambiente, dove il doping è un dato di fatto, non un opinione. In più sappiamo che esistono tutta una serie di magheggi, cioè degli agenti mascheranti che vengono utilizzati per celare le sostanze dopanti. Armstrong docet. Come è stato detto il doping sarà sempre un passo avanti all’anti-doping.

        @ Sonny,
        per accoppiarsi con Romero dovrebbero naufragare su un’isola deserta, allora gli istinti naturali rifiorirebbero non venendo soffocati dagli ormoni maschili artificiali e dalle strampalate e devianti idologie occidentali. Solo 10 uomini e 10 donne, pure lesbiche, su un’isola.. e vedi che dopo due anni la ritrovi con due figli e in cinta del terzo.

        @ Lore
        all’ iperandrogenismo sei l’unico a crederci

  • Bepo, io grosso modo la penso come te ed ho anche tanta esperienza dal vivo, so per certo che ci sono uomini con fisici alla romero che sono così e basta (creatina e altri integratori a parte che comunque non rientrano nel doping) ma donne come cyborg o andrade non ne ho mai viste, jessica ha la forza e la resistenza ai colpi di un uomo, letteralmente, tutti sappiamo che rose le era tecnicamente superiore di larga misura, quello che è successo nel loro match può succedere tra qualcuno sacarsamente tecnico o fisicamente non allenato e un atleta professionista.
    Questa e la mia opinione con tutta l’esperienza che ho fatto e che continuo a fare, poi posso sicuramente sbagliare, la mia parola vale come quella di chiunque altro, finchè non si confutano le cose non si possono affermare ma solo ipotizzare.

Luca Morello
2 Discussions
Sonny
9 Discussions
Sonny
25 Discussions
redwolf
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sonny
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Sandro
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
bepo
25 Discussions
Lorenzo
25 Discussions
Total discussions 34646
X