News & Media Bellator MMA MMA USA

RISULTATI BELLATOR 215 & 216

RISULTATI BELLATOR 215 & 216 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Breve recap della doppia serata Bellator in quel del Connecticut. Il venerdì abbiamo un nulla di fatto nel main event con uno sfortunato calcio alle palle di Matt Mitrione ai danni di Sergei Kharitonov. Il russo non è in grado di continuare e dopo soli 15 secondi, il match viene dichiarato no-contest. Speriamo che non sia nulla di grave per Sergei perchè il low-kick interno di Matt era veramente una sprangata.

Il giorno dopo, la più attesa rivalità nella storia delle mma britanniche si sviluppa in un match di grappling tra i due rinomati striker. Michael Page la spunta secondo i giudici ma il match era veramente difficile da giudicare con Paul Daley che spende più tempo in top position e con più takedown all’attivo.
MVP affronterà quindi l’ex campione Douglas Lima nella semifinale del torneo.

Nel co-main event ottimo ritorno di Mirco Cro Cop Filipovic che dopo tutti gli infortuni e le battaglie e i 43 anni di età, si dimostra ancora un onestissimo guerriero. Anche qui il match è stato combattuto e Roy Nelson ha abbandonato la gabbia incavolato con i giudici.
Sopresa nel match per la prossima title-shot dei pesi massimi con Cheick Kongo che batte Vitaly Minakov con un match molto tattico e grazie ad un discutibile verdetto dei giudici. Kongo è molto passivo e difensivo ma nel terzo round riesce a mettere dei buoni low-kick ed una sfuriata negli ultimi secondi contro uno stanco Minakov.
Adesso il francese ha la possibilità di sfidare il neo-doppio campione Ryan Bader per la corona dei massimi.

Nella main-card abbiamo un buon match tra un ritrovato Erick Silva e il nuovo talento della divisione Yaroslav Amosov. Quest’ultimo, dopo aver subito un pò lo striking esplosivo di Silva nel primo round, si ripara nel wrestling e soprattutto nel terzo sembra di vedere Khabib per il controllo assoluto e le catene di takedown inarrestabili del giovane ucraino. Sicuramente si tratta di un talento da tenere d’occhio e che potrebbe inserirsi come riserva nel Grand-Prix dei welter.

Bellator 215

Matt Mitrione vs. Sergei Kharitonov NO CONTEST (low-kick accidentale) – Round 1

Logan Storley vince su Ion Pascu via decisione unanime (30-27, 30-26, 30-26)

Eduardo Dantas vince su Toby Misech via decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27)

John Douma vince su Mike Kimbel via sottomissione (triangolo) – Round 1

Austin Vanderford vince su Cody Jones via sottomissione (katagatame) – Round 1

Billy Goff vince su Ryan Hardy via decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)

Zarrukh Adashev vince su Ron Leon via decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27)

Matt Probin vince su Ali Zebian via decisione split (29-28, 28-29, 29-28)

Pete Rogers vince su Jason Rine via TKO (colpi) – Round 2

Steve Mowry vince su Darion Abbey via sottomissione (kimura) – Round 1

Amanda Bell vince su Amber Leibrock via ko (pugni) – Round 1

Lindsey VanZandt vince su Tabatha Ann Watkins via TKO (pugni) – Round 2

Pat McCrohan vince su Jason Markland via TKO (colpi) – Round 1

Bellator 216

Michael Page vince su Paul Daley via decisione unanime (48-47, 48-47, 48-47) – primo round del welterweight grandprix

Mirko Cro Cop vince su Roy Nelson via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)

Cheick Kongo vince su Vitaly Minakov via decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)

Yaroslav Amosov vince su Erick Silva via decisione unanime (29-27, 29-28, 29-28)

Valerie Loureda vince su Colby Fletcher via TKO (colpi) – Round 1

Demetrios Plaza vince su Andrews Rodriguez via decisione unanime (29-28, 29-27, 29-27)

Justin Sumter vince su Reginaldo Felix via sottomissione (mataleao) – Round 2

Kemran Lachinov vince su Kastriot Xhema via sottomissione (kneebar) – Round 2

Tyrell Fortune vince su Ryan Pokryfky via TKO (ginocchiata, pugni) – Round 1

Vinicius De Jesus vince su Rodolpho Barcellos via TKO (pugni) – Round 1

Jesse Kosakowski vince su Rodolfo Neves Rocha via sottomissione (mataleao) – Round 2

Nekruz Mirkhojaev vince su Pat Casey via sottomissione (neck crank) – Round 3

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

2 Commenti

  • Lorenzo quindi vuoi dire che paul daley dal tuo punto di vista ha vinto?
    Il match è stato combattuto e l’ultimo round è stato davvero l’ago della bilancia però alla fine michael page l’ha spuntata anche in maniera assurda prendendo la schiena di daley come fosse un fottuto pitone, roba da matti che mostra una intelligenza di michael page assolutamente fuori dal comune.
    Per il resto chi si aspettava davvero che daley mettesse michael ko ha avuto la conferma di quanto questo ragazzo sia incredibile, ha trasformato paul daley in un wrestler e già questo basterebbe a dire tutto, in più i pochi colpi portati da in piedi li ha tirati tutti lui e sono stati tutti buoni colpi, come avevo gia scritto in pochi hanno capito davvero quanto talento ha questo ragazzo, grande MVP.

X