News & Media UFC

UFC 234 : WHITTAKER VS GASTELUM

Lorenzo
Scritto da Lorenzo
L'UFC, il Bellator e la BOXE sono in esclusiva su DAZN.Gratis un mese di prova. CLICCA QUI

Sabato notte l’UFC approda in Australia con una gustosa payperview. L’evento ritorna nella città di Melbourne dopo più di tre anni dal famoso ko di Holly Holm ai danni di Ronda Rousey, in quello che fu il record di spettatori paganti per un evento UFC.

Questa volta l’interesse sta tutto nei due match al top della card. Nel co-main event apre le danze il pompatissimo Israel Adesanya.
Israel è sicuramente bello da vedere e ha fatto tutto quello che doveva fare nelle sue finora 4 vittorie in ufc. L’ultima soprattutto, un tko al top10 Derek Brunson, vale sicuramente un match di eliminazione per la prossima title shot.
Però invece di aspettarsi un avversario duro contro ad esempio Jacare, l’ufc lo accoppia contro la leggenda in declino Anderson Silva. Quest’ultimo viene da più di un anno di assenza per squalifica dovuta ad un integratore contaminato ed aveva nel suo ultimo match battuto per decisione dubbia lo stesso Derek Brunson. Nonostante ciò il suo nome conta più di quello di Ronaldo Jacare e l’ufc sembra favorire Israel Adesanya dandoli un match alla portata.

Nel main-event abbiamo il ritorno del campione Robert  Whittaker dopo più di un anno impegnato a scrollarsi di dosso il mostruoso Yoel Romero.
I due match, in particolare il secondo sono stati durissimi per Robert, che seppur vincente ha subito almeno due concussioni nel secondo e un legamento bruciato nel primo match.
Questi sono gli unici motivi che potrebbero favorire il cambio della guardia con un Kelvin Gastelum che può essere in grado di pareggiare la velocità e il cardio del campione. Per entrambi si tratta di fighter molto mobili e veloci, che non tagliano tanto peso.
I favori del pronostico però vanno all’aussie perchè vanta comunque una striscia imbattuta di 8 vittorie da peso medio con vittime del calibro di Romero(2x), Jacare(finalizzato), Brunson e altri veterani di tutto rispetto come Brad Tavares e Uriah Hall.

Qualora i due favoriti dovessero vincere, sembra quasi un’ovvietà continuare la storia con un match Australia contro Nuova Zelanda tra Whittaker e Adesanya.

Il resto della card come detto non offre molto in quanto a nomi o prospetti ma siamo sempre pronti a delle sorprese. In particolare è un peccato non vedere i melbourniani Jake Matthews e Dan Kelly. In particolare quest’ultimo aveva fatto campagna per poter ottenere il suo ultimo match in carriera in questa card.

Main card:

Robert Whittaker(c) vs. Kelvin Gastelum – per il titolo dei medi

Israel Adesanya vs. Anderson Silva

Ricky Simon vs. Rani Yahya

Montana De La Rosa vs. Nadia Kassem

Sam Alvey vs. Jim Crute

Preliminari:

Dong Hyun Kim vs. Devonte Smith

Austin Arnett vs. Shane Young

Kai Kara-France vs. Raulian Paiva

Teruto Ishihara vs. Kyung Ho Kang

Pre-preliminari:

Marcos Mariano vs. Lando Vannata

Callan Potter vs. Jalin Turner

Wuliji Buren vs. Jonathan Martinez

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

6 Commenti

  • Whittaker o sfonna proprio a gastelum altro che cambio della guardia, senza entrare troppo nei tecnicismi robert è molto più forte, penso che diventerà il numero 1 PFP a breve.
    Adesanya dovrebbe vincere senza troppi patemi, sarà comunque bello vedere lui contro silva, un bel match tra striker tecnici e spettacolari, non penso comunque che gli basti battere il vecchio andy per guadagnarsi la title shot e anche se fosse, adesanya non mi sembra proprio all’altezza della top five, al massimo lo danno in pasto a jacare o a weidman, dovesse combattere contro whittaker a parte che verrebbe sfondato malamente ma non sarebbe neppure giusto.

  • La pesata pubblica di Silva e Adesanya è memorabile. Si è commosso Silva, si è commosso Adesanya e, mentre guardavo, mi sono commosso pure io. Adesanya dimostrerà il suo rispetto/ammirazione/amore per Silva mettendo tutto nella gabbia. La testa, come tanti, suggerisce Adesanya ma il cuore dice sempre Silva. Comunque è bello vedere, al posto del trash talking e delle offese gratuite, un tale livello di rispetto reciproco.

    • Dove c’è tanta melassa però poi è difficoltosa l’espressione agonistico-marziale. Spero sia un match schietto e senza timori reverenziali.

      • Io spero solo non sia una roba del tipo Larry Holmes contro Alì. Son convinto che daranno tutto. Una speranziella, su Anderson, la coltivo sempre. Però l’età è quella e non si può far nulla per mutarla. Son settimane che aspetto questo incontro

  • Tommy se ce una cosa che ha dimostrato anderson negli anni è che nella gabbia è spietato se non addirittura subdolo, non mi preoccuperei troppo di quello, piuttosto adesanya deve stare attento ad abbassare la guardia perchè anderson ne approfitterebbe senza pensarci mezza volta..

  • Whittaker out per ernia addominale. Fortuna che c’è ancora Silva, portato a main event da 3 round, sennò era diventata una card anonima.

Sonny
3 Discussions
Manolo
Manolo "El ChupaCabra" in UFC 236: HOLLOWAY VS. POIRIER
7 Discussions
Manolo
3 Discussions
Sonny7
3 Discussions
redwolf
2 Discussions
Sonny
2 Discussions
Sonny
7 Discussions
bepo
7 Discussions
Lorenzo
7 Discussions
Sonny
7 Discussions
Lorenzo
7 Discussions
Sonny
7 Discussions
Sonny
10 Discussions
redwolf
10 Discussions
Lorenzo
10 Discussions
redwolf
10 Discussions
Sonny
10 Discussions
redwolf
10 Discussions
Total discussions 34600
X