Accademie News & Media Persone & interviste

Simone Palazzin; il passaggio da FIKBMS a FIGMMA ed il suo interesse per le MMA Safe

Italjap
Scritto da Italjap

Simone Palazzin; il passaggio da FIKBMS a FIGMMA.

Simone Palazzin é persona molto nota nel mondo delle MMA della FIKBMS, dove ha ricoperto un ruolo federale e dove ha dato grande slancio alla crescita delle MMA a contatto leggero propedeutiche alla crescita delle categorie pre-agonistiche e giovanili. Oggi lo incontriamo per conoscerlo meglio e per capire qualcosa di più su questo suo passaggio a FIGMMA.

G.I. ITALIA – “Buongiorno Simone, puoi presentarti ai nostri lettori? Ci racconti brevemente la tua formazione e la tua esperienza marziale fino ad oggi? Attualmente come é composto il tuo team e dove operate?”

Simone Palazzin – “Buongiorno, la mia esperienza marziale inizia nel 1980 proprio con la Kick jitsu, le mma light (ora safe) di adesso con la differenza che si usava il gi. Il mio maestro è Lorenzo Bezzon, uno degli insegnanti più importanti del settore, con il quale ho calcato per 10 anni i tatami di tutta Italia, alternando negli ultimi 4 anni di quel periodo anche competizioni nazionali ed internazionali di judo con la Fijlkam. Gli anni successivi li dedicai al karate contact prima è alla Kick boxing poi.
Nel 1995 ho iniziato l’insegnamento fondando la Combat Academy; attualmente insegno in due palestre in paesi in provincia di Padova. Il mio team è composto da atleti di tutte le età e dove c’è la possibilità, cerchiamo di far combattete anche i bambini fin dai 6 anni per avvicinarli al mondo agonistico.”

G.I. Italia – “Sappiamo che nella tua scuola ci sono atleti che si cimentano in diverse specialità delle MMA, ma siamo curiosi di conoscere qualcosa di più delle MMA a contatto leggero ed alla loro applicazione soprattutto nelle categorie giovanili. Sappiamo anche che hai avuto un ruolo tecnico importante in FIKBMS, cosa ci puoi dire di questa specialità e della sua evoluzione fino ad oggi?”

Simone Palazzin – “Come ti accennavo prima, le mma stanno avendo un buon riscontro anche nel settore giovanile, io ho avuto dei ragazzini di 10 anni che hanno fatto parte della nazionale fikbms partecipando ai mondiali wmmaf. Personalmente trovo che avvicinare i ragazzini di questa età partendo ovviamente con il light, si possono creare atleti più preparati per il futuro… meglio educarli fin da piccoli al combattimento completo.
Si, per 4 anni sono stato direttore tecnico di mma light alla fikbms ed è una disciplina molto importante a livello tecnico… non puoi vincere con un ko quindi o finalizzi o devi dimostrare che tecnicamente sei migliore del tuo avversario.”

Quale interesse per le MMA Safe e le altre attività di FIGMMA?

G.I. Italia – “Abbiamo saputo del tuo passaggio a FIGMMA; di recente questa federazione (che già gestisce per il CONI il Grappling, il Brazilian Jiujitsu e le MMA) ha aperto anche alle MMA Safe (più note come light) dove ha già accolto altri gruppi molto attivi in questo settore come MMA Italy e quindi si aprono nuovi scenari anche su questo fronte. Con chi sei venuto in contatto e che impressione ti ha fatto? La proposta e la prospettiva agonistica ti é sembrata interessante? Partendo da questo primo contatto, credi possa far crescere i team come il tuo?”

Simone Palazzin – “Si, da quest’anno entro in Figmma. Ho avuto il piacere di conoscere Gianpaolo Puggioni, persona molto disponibile che mi ha aiutato all’inserimento in federazione. Gianpaolo l’ ho trovato molto preparato ed appassionati per questo sport e credo che la nostra collaborazione potrà dare buoni frutti. La prospettiva agonistica mi è sembrata molto interessante e valida sotto tutti i punti di vista. Sicuramente per il nostro team sarà una crescita importante e uno stimolo in più per i nostri atleti.”

G.I. Italia – “Per le altre specialità la FIGMMA é inserita a livello internazionale con UWW per il grappling e con l’IMMAF per le MMA; ne hai sentito parlare e che idea ti sei fatto?”

Simone Palazzin – “Certo, la conosco; ho visto qualche avvenimento organizzato dalla IMMAF e devo dire che ho riscontrato un alto livello dal punto di vista organizzativo e agonistico.”

Mentre vi scriviamo vi sono state altre società storiche di varie regioni d’Italia che hanno contattato il Maestro Puggioni per il passaggio a FIGMMA … la cronaca di questo importante movimento, quindi, potrebbe non fermarsi qui.

 

Chi è l'autore

Italjap

Italjap

Lascia la tua opinione

JamesSidge in Test
0 Discussions
99bandarqterpercaya.blogspot.com in FantaMMA Stagione 2
0 Discussions
Sig.Rezzonico
0 Discussions
redwolf
5 Discussions
Manolo
Manolo "El ChupaCabra" in Risultati UFC 217: Bisping vs. St-Pierre
5 Discussions
5 Discussions
chupozz
5 Discussions
Grigiosenna
5 Discussions
Manolo
2 Discussions
Marcello
2 Discussions
Total discussions 32791