News & Media

Alessio Di Chirico ospite speciale per serata di beneficenza

Alessio Di Chirico ospite speciale per serata di beneficenza 1

Valentino Cristofalo, Amministratore della Project SPORT Management, mi manda un comunicato stampa su un evento di beneficenza con ospite speciale Alessio Di Chirico.

Valentino Cristofalo, Amministratore della Project SPORT Management, mi manda un comunicato stampa su un evento di beneficenza con ospite speciale Alessio Di Chirico.

COMBATTERE PER LA RICERCA: A MONTEROTONDO UN EVENTO TRA ARTI MARZIALI E BENEFICENZA

Un appuntamento fisso, un grande evento, una manifestazione sportiva – benefica di grande risalto. Tutto questo è Combattere per la Ricerca, giunta quest’anno alla quarta edizione, che vedrà il 17 Giugno a Monterotondo (presso Piazza Duomo) radunarsi centinaia di atleti di diverse arti marziali per una serata tra sport e solidarietà. L’evento organizzato da Team Persevera e l’Associazione Giovanidee nel tempo si è consolidato oggi come uno degli appuntamenti più importanti nel settore delle arti marziali sul territorio.

Un progetto nato dall’intuizione degli organizzatori Asterio Lucchesini e Alessandro Pedicini, supportati da Valerio Battisti. L’obiettivo? Raccogliere fondi per la ricerca scientifica da destinare interamente all’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca Oncologica. Un fine nobile, una missione importante che ancora una volta ribadisce il lato puro delle arti marziali: rispetto, educazione, solidarietà. Le arti marziali insegnano tutto questo e tanto altro: un corretto stile di vita, uno sviluppo psicomotorio equilibrato. Attraverso Combattere per la Ricerca, il Team Persevera, vuole sensibilizzare tutti su un tema essenziale come la Ricerca scientifica e avvicinare tutti i non addetti ai lavori al mondo delle arti marziali. L’evento avrò inizio alle ore 18:00 per proseguire tutta la serata tra dimostrazioni di diverse arti marziali, sparring e allenamento.

Alessandro Pedicini (Team Persevera) uno degli organizzatori ci presenta l’evento: “La serata avrà inizio alle ore 18.00 in piazza del Duomo a Monterotondo. Grazie al contributo di CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) che ha messo a disposizione tutto il materiale per organizzare l’evento, gli atleti che vorranno partecipare potranno effettuare l’accettazione  al gazebo AIRC dove i ragazzi dell’associazione Giovanidee saranno lieti di accoglierli dando ad ognuno di loro un braccialetto che gli consentirà di partecipare sia allo stage che allo sparring successivo. Inoltre ci saranno degli sconti per chi si presenterà in quella serata con il braccialetto nei locali di Via Cavour. A seguire, dopo la stage, dalle ore 20.00 in poi chiunque voglia contribuire alla ricerca oncologica potrà salire sul tatami e “scambiare” in maniera del tutto amichevole con qualsiasi disciplina marziale. A mantenere viva la serata avremmo la partecipazione di una figura nota nel mondo musicale, DJ Antonio Aiello, che ci accompagnerà per tutto l’evento.”

Guest stars della manifestazione, Alessio Di Chirico, uno dei migliori prospetti italiani di MMA e unico italiano a combattere nel circuito UFC. Un ospite illustre che rende ancor più importante l’evento, così come ci spiega Asterio Lucchesini (Team Persevera): “Alessio oltre a essere un grande atleta é una grande persona. Lo scorso anno ha subito dato la sua disponibilità dimostrando molto entusiasmo per l’iniziativa. Questo anno, nonostante la sua carriera abbia avuto una svolta positiva non ha esitato nel confermare la sua presenza, segno di grande umiltà. Per Combattere per la Ricerca poter contare sulla presenza di un atleta del suo calibro é sicuramente un motivo di vanto e siamo sicuri che questo agevolerà il nostro compito nella raccolta dei fondi per la ricerca oncologica. A livello personale, inoltre, sono fiero che Alessio sia l’ospite d’onore della manifestazione perché è un caro amico e soprattutto testimonial ideale per i valori che vogliamo trasmettere.”

Parlando di valori, Valerio Battisti (Giovanidee), precisa come le arti marziali siano un mezzo di comunicazione positivo e propositivo per tutte gli obiettivi della manifestazione: “L’associazione Giovanidee,tra i suoi obiettivi statutari, ha quello di promuovere le arti marziali non solo come semplice sport ma come mezzo di aggregazione e di gestione dell’aggressività: valori positivi che vengono attribuiti da comprovate ricerche scientifiche. Uno dei valori su cui poggia questa iniziativa, quest’anno alla sua quarta edizione, è proprio la promozione di questi valori positivi delle arti marziali. Nelle prime tre edizioni un risultato importante che abbiamo raggiunto è proprio quello di aver fatto capire alla gente che le arti marziali non sono sport per violenti ma discipline tecniche intrise di rispetto per se e per gli altri.”.

Un evento eccezionale da non perdere, patrocinato dal Comune di Monterotondo e dallo CSEN. Una serata di sport e solidarietà, per riscoprire la naturale funzionale sociale dello sport e contribuire tutti al potenziamento della ricerca scientifica oncologica.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X