News & Media

Ronda Rousey: “Se Facessi MMA solo per soldi, mi potrei ritirare già adesso.”

MMA: UFC 184-Ronda Rousey Media Day

Come sapete questo 2015 è stato un anno eccezionale per Ronda Rousey… ma se i soldi non sono più un problema… perchè combatte?

Come sapete questo 2015 è stato un anno eccezionale per Ronda Rousey: ha dimostrato di essere una campionessa sempre più a 360 gradi, ha cementato il suo status di campionessa, il cinema la corteggia, la tv la continua ad ospitare, e anche i PPV dell’UFC vanno bene, tanto che è la sesta atleta più pagata al mondo ( ha guadagnato 6.5M $ nel 2014).

Quello che in meno sanno è che Ronda appena finite le Olimpiadi viveva nella propria automobile… per lei fare MMA voleva dire non essere buttata sotto un ponte un’altra volta.

“Ma adesso sono arrivata a un punto della vita in cui… casa pagata, auto pagata, devo solo pagare le tasse e nutrire il cane. Potrei ritirarmi adesso. Non è più quindi una cosa di soldi. Cosa potrei volere di più? di sicuro non ho mai creduto che la mia vita sarebbe migliore se avessi una ferrari” (Ma comprala che ci alzi il PIL, barbun NdChupa)

La sua motivazione è più profonda.

“Sono arrivato al punto dove quello che conta sarà il mio lascito. Voglio costruire qualcosa che mi sopravviva. Voglio sedermi tra 20 anni a vedere un match femminile di MMA e vedere due ragazze che combattono per quella cintura che Dana mi ha dato un giorno e che io non ho mai dato indietro. Voglio sorridere di questo. Voglio essere parte di qualcosa più grande.”

Credo che le sue parole sia vere, avere un lascito darà a Ronda la carica che la mancanza di nuovi stimoli/ fame.

Ricordiamo che Ronda Rousey (12-0) ha vinto TUTTI i suoi incontri prima del limite e solo uno è durato più di un round (Miesha Tate)… e il prossimo match contro Holly Holm non credo andrà tanto diversamente.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

8 Commenti

  • Intanto qualche giorno fa ho fatto vedere a tutta la famiglia (nonnetto compreso) il film di Gina Carano ‘In the blood’. Per i miei gusti non malaccio, tanto perchè nessuno si è abbioccato (classico dei film serali), secondo perchè Gina dopo un inizio spaventoso (sembrava recitare peggio di un cane) si è ripresa e ha dimostrato due pelotas così anche nella settima arte.
    La scena in cui Gina mazzuola tutti in una specie di discoteca ha stupefatto tutti. Altro che film di Bruce Lee!
    Gina robustella, comunque sempre una gran topina!
    Voto 9, non 10, perchè su tweetter non mi ha risposto.

    • >>>>>>>>>
      La scena in cui Gina mazzuola tutti in una specie di discoteca ha stupefatto tutti. Altro che film di Bruce Lee!
      >>>>>>>>>

      Va beh, è un film…
      La realtà è un “tantino” diversa.

  • >>>>>
    La scena in cui Gina mazzuola tutti in una specie di discoteca ha stupefatto tutti. Altro che film di Bruce Lee!
    >>>>>

    Va beh, è un film e nei film è possibile vedere di tutto…
    La realtà è un “tantino” diversa.
    Anche Steven Seagal mazzolava tutti nei film (e stiamo parlando di un uomo, non di una donna…), ma una volta finì “strangolato” da Gene Le Bell…
    Immagina se in una situazione reale Gina Carano dovessi scontrarsi con uno simile a lui:
    https://www.youtube.com/watch?v=3wOIzDxzwcI

  • Certo è che un atleta olimpionico non dovrebbe vivere nella sua macchina,bello schifo…. Sono sinceramente contento del fatto che sia uscita da quella m***a di situazione.

X