MMA Europa News & Media

Intervista a Maciej Browarski: “Il punto forte di Sakara è di sicuro l’esperienza”

Intervista a Maciej Browarski: "Il punto forte di Sakara è di sicuro l'esperienza" 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno
Intervista a Maciej Browarski: "Il punto forte di Sakara è di sicuro l'esperienza" 2

Nella foto: Maciej Browarski

Di seguito l’intervista fatta a Maciej Browarski (11-6) in vista del suo prossimo incontro con Alessio Sakara (15-11).Per conoscere meglio il fighter polacco,non rimane che leggere..

1) Come è cominciata la tua avventura negli sport da combattimento?

Gli sport da combattimento mi hanno sempre attirato,ma il Calcio è stato lo sport principale che ho praticato per più di 10 anni.Verso la fine della mia avventura con il Calcio,in parallelo ho cominciato ad allenarmi nella boxe e nella lotta presso la AKS CHORZOW.Ci sono state le prime gare,altri allenamenti e così è rimasto fino ad oggi.Penso che sia così ormai da 10 anni,forse anche di più.

2) Cosa significa,per te,salire sul ring o entrare nella gabbia?Cosa ti piace maggiormente nelle MMA?

Salire sul ring o entrare nella gabbia,è per me una forma di esame,un test sul lavoro che faccio durante gli allenamenti.Però è anche una specie di autorealizzazione e lotta con le proprie debolezze.

3) Qual’è il tuo fighter preferito?

Jon Jones, Cain Velazquez ma anche altri guerrieri come Tyson e Mayweather.

4) Come immagini l’incontro con Alessio Sakara?Forti scambi in piedi o entrerà in gioco anche la lotta a terra?

Mi immagino che sarò io a vincere :-) Parlando seriamente,mi sto preparando per combattere in tutte le forme,questo è l’MMA e tutto può accadere.

5) Come si svolgono i tuoi allenamenti?Dove e con chi ti alleni per essere in forma ottimale per l’incontro?

La mia preparazione è quella solita,mi alleno nella mia palestra AKS SPARTAN CHORZOW e GRACIE BARRA SOSNOWIEC sotto gli occhi di Maciej Polok,ma mi concentro anche in altre forme di allenamento con Gabrys presso Tiger Tychy e Chwalek Team sotto gli occhi di Rafal Chwalek.

6) Quali sono,secondo te,i punti forti e deboli di Alessio Sakara?

Sicuramente il suo punto forte è l’esperienza, 17 incontri nella migliore promotion fa un certo effetto.Ci sono anche altri punti forti.Sul tema dei suoi punti deboli non voglio pronunciarmi ,non mi sento autorizzato.Come tutti,certamente anche lui ne ha,nessuno è perfetto.

7) Immagina di avere di fronte Alessio Sakara.Cosa vorresti dirgli,in vista del vostro prossimo incontro?

Penso niente.Semplicemente batterei un “cinque” con lui e gli augurerei buona fortuna.

Testo originale dell’intervista in polacco.Per dovere di cronaca,aggiungo che non sono stati inseriti i caratteri speciali,cioè le lettere vere e proprie della lingua polacca.

Polska wersja wywiadu Macieja Browarskiego dla portalu “grappling-italia.com” / “ItalianMMA”. Duze podziekowania dla Macieja,ktory znalazl czas na nasz wywiad.

1)Jak zaczela sie Twoja przygoda ze sportami walki?

Do sportow walki ciagnelo mnie od zawsze, ale to pilka nozna stala sie glowna dyscyplina ktora uprawialem przez ponad 10 lat. U schylku swojej przygody z pilka zaczalem rownoczesnie trenowac boks i klasyczne zapasy w AKS CHORZOW. Byly pierwsze zawody, dalsze treningi i tak pozostalo do dzis. Mysle, ze trwa to kolo 10 lat moze troche dluzej.

 2) Co oznacza dla Ciebie wejsc na ring,lub do klatki,i walczyc?Co najbardzej lubisz w MMA?

Wyjscie na ring czy do klatki jest dla mnie forma sprawdzianu, testu pracy ktora wykonuje na treningu. Ale rozniez jakas forma samorealizacji oraz walki z wlasnymi slabosciami.

3) Jaki jest Twoj ulubiony fighter?

Jon Jones, Cain Velazquez ale rowniez inni wojownicy jak Tyson czy Mayweather.

4) Jak wyobrazasz sobie walke z Alessio Sakara?Mocne wymiany w stojce czy parter tez wchodzi w gre?

Wyobrazam sobie, ze ja wygrywam :-) A tak powazniej to nastawiam sie i przygotowuje w kazdej plaszczyznie, jest to jednak mma i wszystko moze sie zdazyc.

5) Jak wygladaja Twoje przygotowania do walki?Gdzie trenujesz i kto pomaga Ci aby byc w jak najlepszej formie startowej?

Moje przygotowania wygladaja jak zwykle, pracuje u siebie w klubie AKS SPARTAN CHORZOW i GRACIE BARRA SOSNOWIEC pod okiem Macka Poloka, ale tez skupiam sie na innych plaszczyznach z Gabrysiem w klubie Tiger Tychy i Chwalek Team pod okiem Rafala Chwalka.

6) Jakie,wedlug Ciebie,sa mocne i slabe strony Sakary?

Napewno mocna strona jest doswiadczenie, 17 walk w najlepszej organizacji robi wrazenie. Jest tez jeszcze kilka mocnych jego punktow. Natomiast na temat jeso slabszych stron nie chce sie wypowiadac, nie czuje sie upowazniony. Ale jak kazdy pewnie jakies ma, nikt nie jest doskonaly.

7) Przypuscmy ze Alessio jest teraz naprzeciwko Ciebie.Co bys chcial mu powiedziec odnosnie walki?

Mysle, ze nic. Poprostu przybil bym z nim piatke i zyczyl powodzenia.

Dziekuje bardzo i pozdrawiam.

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

X