MMA Italia: Incontri Pro News & Media Strikeforce

Strikeforce: il futuro

Scott Coker parla della Cyborg, di Gina Carana, Fedor, Mousasi, Werdum e il futuro della Strikeforce nel 2009-2010

scott_coker_strikeforceIn questo video (preso da Sherdog) il Ceo di Strikeforce Scott Coker fa dei commenti dopo l’evento di ieri sera ( Carano vs Cyborg). Nonostante le varie sfighe e ritiri è tutto andato molto bene, con 13.000 spettatori per oltre 750K$ di incasso.

http://www.sherdogvideos.com/misc_09/coker_postfight_aug09.wmv

Nella conferenza stampa che è seguita Coker è un fiume in piena, proprio come Dana, ma al contrario di Dana e molto meno arrogante ( e ciò e un bene) ma anche molto meno volgare ( e cio è un male, non manda a quel paese mai nessuno e non mi fa fare delle grasse risate come col pelatone dell UFC :-)…

Sono usciti i nomi di  Fabricio Werdum e Brett Rogers come possibili primi avversari di Fedor Emelianenko per l’Evento in Novembre, evento che potrebbe non tenersi a San jose, location storica della Strikeforce.

Werdum è in forma smagliante e prima di sottomettere Mike Kyle a terra ha fatto anche un ottimo gioco in piedi. Dal canto suo Fabricio è d’accordo sia a uno scontro per il titole che uno con Fedor “Ovviamente vorrei combattere con Fedor, dato che tutti sanno che Fedor è il migliore, ma se devo andare per il titolo, che sia”

Rogers dal canto suo è ancora imbattuto, e ha distrutto Andrei Arlovski in 22 secondi a giugno

Coker aveva già detto che Fedor Emelianenko non sarebbe andato per il titolo al primo colpo, dice solo chi NON sarà: conferma infatti che Ricco Rodriguez è in coda per l’incontro con Alistar Overeem (attuale campione Strikeforce).

Se ogni incontro ha dimostrato ottimi atleti, quella sotto tutti i riflettori era Cristine “Cyborg”  Santos, che ha schiacciato Gina Carano con colpi di grande potenza…ma nel suo gameplan c’era anche difesa dal gioco a terra con leve al ginocchio e al tallone ( come infatti ha fatto nel primo minuto) non appena si andava a terra.

Coker si dice molto colpito dall’incontro e che continuerà a supportare le MMA femminili: “se Gina fosse riuscita ad andare avanti un paio di round le cose potrebbero essere state differenti, queste sono le MMA.”

StrikeForce LOGOSi differenti nel senso che la faccia di Gina sarebbe stata cosi sfigurata che la Santos sarebbe diventata quella sessualmente appetibile tra le due..

molti spettatori nuovi alle MMA si saranno collegati solo per vedere lo scontro delle due donzelle… anche Melendez tesse le lodi di entrambre…

il futuro della Santos potrebbe essere Marloes Coenen, molto famosa in giappone oppure Erin Toughill… noi crediamo che un bel Carano vs Cyborg II sia già nell’aria.. La Santos non ha nemmeno voglia di avere adesso tutte le pressioni che aveva la Carano.

“Se vuole, può continuare a essere la faccia delle MMA al femminile.” Sempre sul fronte femminile Coker parla dei suoi piani in Giappone e che la vincitrice del torneo che si terrà a Novembre potrà sfidare la Cyborg. Gina, se vorraìà potrà partecipare.

Gegard Mousasi dice che aveva un gameplan per Babalu: stare in piedi oppure in caso di lotta a terra, tenere la posizione in alto e Ground e poindizzare ( come ha fatto :-)
Agenda carichissima quella di Mousasi: il 28 Agosto per l’incontro amichevole con Fedor al M-1 Breakthrough, il 6 Ottobre in Giappone per le semifinali del DREAM nel torneo “Super Hulk”, e in teoria l ADCC lo dava presente a fine settembre a Barcellona.
Dubito molto fortemente che possa fare tutto.

Sempre per rimanere in tema giappone, la Strikeforce vuole fare un evento nella terra del sol levante e grazie all’alleanza con la Dream questo potrebbe essere possibile prima del 2010. L’anno prossimo poi sarà carichissimo di eventi: Coker ne promette un 18-20 (!!!) di cui almeno 16 in chiaro, coi rimanenti forse in PPV su CBS

Nick Diaz, che come saprete è uno di quelli che non ha potuto partecipare all’evento ( si è rifiutatato di fare l’esame delle urine perchè era sicuro di essere positivo al cannabis), ma sembra che al prossimo giro possa già scontrarsi con Jay Hieron, che vuole fortemente questo incontro.

che dire, tutto bene, anche se azzoppato l’evento e andato bene molti degli incontri saranno sfruttati in futuro.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X