SURVIVAL FC

SURVIVAL FC 1
Avatar
Scritto da News dai Feed RSS

26 – 04- 2008Watford (UK)4°MatchAvversario Lola BamgbalaEro li in Inghilterra. La gabbia davanti a me. Non mi sembrava vero. Una prova davvero importante il Titolo dei pesi medi Survival FC un circuito minore ma collegato al Cage Rage contenders. Il v…

SURVIVAL FC 2
26 – 04- 2008
Watford (UK)
4°Match
Avversario Lola Bamgbala
Ero li in Inghilterra. La gabbia davanti a me. Non mi sembrava vero. Una prova davvero importante il Titolo dei pesi medi Survival FC un circuito minore ma collegato al Cage Rage contenders. Il viaggio per raggiungere watford non fu dei migliori, ma su questo sorvolerò. La serata inizia e l’ambiente mostra tutta la sua differenza con le platee italiane. Giovani e meno giovani SURVIVAL FC 3infiammati da uno sport che è più di uno sport , qualcosa che a stento si può descrivere. Gli spogliatoi piccoli ma carichi di adrenalina sputavano uno ad uno gli atleti per poi rivederli ammaccati, sanguinanti doloranti e tumefatti seppur sempre soddisfatti anche se sconfitti. E’ il mio momento mi chiamano ed entro, assaporo lentamente tutta la distanza che mi separa dalla gabbia conscio che sarebbe durato in ogni caso troppo poco. Arrivo al mio angolo e trovo una giovane inglesina abbronzata. Mi guardo intorno e vedo sull’enorme schermo la mia faccia, ero in piena diretta, mi sentivo ed ero al centro della scena. Entra il mio avversario. E’ una tromba da stadio a scandire l’inizio del match. I consigli precedenti al match furono chiari sin da subito “go down” vai giu, Lola non era un gran lottatore, ma un ottimo striker. Lola mi attacca con un uno due che schivo al millimetro e entro sulla sua gamba frontale. brevi momenti di lotta in piedi e finiamo contro la gabbia…tutto diverso…non credevo fosse così , non avevo mai provato la gabbia ed avevo solo immaginato come comportarmi al suo interno. infatti piazzo una ghigliottina a Lola ma dopo poco se ne libera e mi porta a terra. Evidenti sono le sue totali lacune nella lotta ancor più evidenti i miei errori. è quasi nella mia guardia e piazza due destri al basso ventre che non mi causano problemi. Un terzo destro questo forse un pò troppo basso viene da me accusato in modo evidente, troppo, è come una coltellata al inguine ed il dolore è notevole. Lola se ne accorge e scarica un destro pazzesco dietro il mio orecchio destro imponendomi nella poca lucidità che mi era rimasta l’abbandono.
Un’occasione sicuramente sprecata. Una sconfitta sicuramente da imputare alla mia inesperienza nella gabbia ed da alcuni errori commessi nell’ultima fase al suolo. Onore a Lola ragazzo molto sportivo e simpatico.
In ogni caso un’esperienza unica, meravigliosa ed entusiasmante. Sicuramente questa seconda sconfitta consecutiva non mi demoralizza, due avversari di valore hanno messo in luce le mie carenze tecniche, ora non resta che colmarle.

Chi è l'autore

Avatar

News dai Feed RSS

X