Eventi & Risultati UFC UFC

UFC 167: St-Pierre vs. Hendricks – risultati

UFC-167-risultati-cut

UFC 167: St-Pierre vs. Hendricks – risultati…. Hendricks ha davvero avuto il potere per shockare il mondo? oppure GSP ha vinto ?

UFC 167: St-Pierre vs. Hendricks – risultati

UFC-167-poster

  • Georges St-Pierre vince su Johny Hendricks  – split decision (47-48, 48-47, 48-47)
  • Rashad Evans vince su. Chael Sonnen – TKO at 4:05, R1
  • Robbie Lawler vince su. Rory MacDonald – split decision (29-28, 28-29, 29-28)
  • Tyron Woodley vince su. Josh Koscheck – KO at 4:38, R1
  •  Ali Bagautinov vince su. Tim Elliot – decisione unanime(29-28, 29-28, 30-27)
  • Donald “Cowboy” Cerrone vince su. Evan Dunham – submission (triangle choke) at 3:49, R2
  • Thales Leites vince su. Ed Herman – decisione unanime(30-27, 30-27, 30-27)
  • Rick Story vince su. Brian Ebersole – decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Erik Perez vince su. Edwin Figueroa – decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Jason High vince su. Anthony Lapsley – decisione unanime(29-28, 29-28, 29-28)
  • Sergio Pettis vince su. Will Campuzano – decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28)
  • Gian Villante vince su. Cody Donovan – TKO at 1:22, R2

Chiedo venia per il FantaMMA di questa giornata, ma sono stato STRA incasinato (oltre a problemi con internet)

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

87 Commenti

  • @davide come ti ha gia risposto mosè quegli allenamenti logorano il fisico se fatti per troppo tempo!!questo non vuol dire che gsp avrà problemi di salute in futuro,è un professionista super serio che investe molti soldi in preparatori,massaggiatori,fisioterapie ecc!!ma proprio perchè è intelligente sa bene che non può continuare all’infinito a questi ritmi!!infatti gia sta parlando di prendersi una lunga vacanza per dar modo al corpo e allo spirito di staccare da quei ritmi pazzeschi!!se mi chiedi ma a 32 anni uno come st pierre se stesse fuori 2 anni e facesse un comeback come sarebbe ti rispondo:dipende,se ha recuperato e si sente pronto potrebbe anche tornare al 100%,visto che 34 anni sono ancora una bell’età e tecnicamente sarebbe sempre una bestia,un esempio è maywheater nella boxe,che a 30 anni si ritira e torna 2 anni dopo meglio che mai!!però non c’è sicurezza su ste cose,l’unico dato evidente sono le prestazioni nella gabbia;gli ultimi 4 avversari sono tutti fighters fortissimi,però si è visto che match dopo match ha fatto sempre peggio,proprio a livello fisico:shields tutto bene apparte per la ditata nell’occhio,condit si becca un headkick,ma apparte quello controlla tutti i round,con diaz boccheggia in maniera preoccupante e con hendricks è uno straccio arrivato alla fine!!certo l’avversario conta,ma la condizione fisica e mentale(a livello di cattiveria agonistica)che aveva nel 2008-2009(fitch,penn,alves)non c’è piu!!!una lunga vacanza è quello che gli ci vuole(in barba a dana che vuole fare subito il rematch),lascia vacante la cintura e se volesse tornare penso che le porte dell’ufc saranno sempre aperte!!

  • @Crocp
    L’ho seguito da un po’ GSP e il suo manager i suoi compagni di allenamento tutti hanno detto che Rush si vuol ritirare, che vuole farsi una famiglia, e poi sarà non logoro, ma logoratissimo. Perchè è da 9 anni che tutti gli vogliono fare lo scalpo, tutti gli avversari sono super-caricati e lui deve aumentare sempre i carichi e si vede che non tiene più bene anche a livello nervoso.
    Diaz lo aspettava fuori dagli ascensori dell’hotel per assalirlo verbalmente e fisicamente…immaginarsi un po’… Non c’entra niente se ha solo 32 anni, c’entra che il suo standard di allenamenti non lo riesce più a reggere.
    Eppoi diciamolo francamente: gli altri, come dice qualcuno, sono in ascesa, sono pompati, sono migliorati, lui è in una fase di declino…penso inevitabile e comprensibile.

  • sono d’accordo anche il declino di gsp, probabilmente non ha nemmeno la fame che aveva qualche hanno fa. non ha piu niente da dimostrare: anche se si ritirasse stasera tra venti anni ne parleranno/parleremo bene!

  • Comunque sto leggendo di quelle cose sui siti americani, da paura.
    Pare che Zuffa, Dana White tutti se la stiano facendo sotto perchè GSP non si ritiri, perchè dietro di lui a fare PPV c’è solo il quasi ritirato Anderson Silva.
    Jon Jones pare che faccia ben poco, in modo totalmente inaspettato. Cain e JDS per il loro III atto hanno fatto meno di Bradley vs Marquez. La piattaforma Fox invece di essere di spinta è stato un fiasco.
    Poi c’è la solita ipocrisia di Dana White, che minaccia Las Vegas ma invece c’è legato in modo indissolubile per questioni giurisprudenziali.
    Pare infatti che se passasse la Legge Alì, che protegge i pugili, l’UFC chiuderebbe i battenti quasi di rimbalzo. Ma per fare in modo che questo non avvenga si deve legare alla Nevada Commission che gestisce proprio Las Vegas. Dana White!

  • L’ho appena rivisto:
    1 round: gomitate e takedown di Hendricks
    2 round: quasi ko di Hendricks
    3 round: sostanziale parità ma takedown breve di Hendricks
    4 round: takedown e gnp di Hendricks
    5 round: sostanziale parità ma takedown di GSP sul finale.

    Non capisco dove sia “il coraggio” di assegnare la vittoria a GSP

  • È comunque GSP è un grande, fa male al cuore vederlo pesto e fischiato a fine match, timido nel chiedere il microfono a Rogan.

  • Insomma la tensione palpabile a km di distanza di Dana White in conferenza stampa sarebbe un brutto segnale?

  • Ancora un rematch con Hednricks, magari al top della forma, e poi appendere i guantini al chiodo e a godersi i dollaroni IN SALUTE!! Io non so come facciano fighter come Wand Silva, Crocop o Rodrigo Nogueira a combattere ancora dopo anni di mazzate – prese e date – tra Pride UFC ecc. Deve esserci dietro una passione veramente profonda e radicata, rischiando veramente di rimetterci la salute fisica, a voler continuare cercando a tutti i costi di raggiungere obiettivi sempre più impegnativi. Vedere come ancora oggi combattono W.Silva e Nogueira in UFC è incredibile, e provo per loro profonda ammirazione. Basta guardare una foto del viso di Big Nog e vedere come è ridotto. Penso che se anche Dana offrisse una barca di soldi a GSP per continuare, lui farebbe invece molto bene a salutare tutti e a ritirarsi. Prendere mazzate fino a 40anni credo non sia salutare per nessuno..

  • Ali act o Legge Alì è, come ho già accennato, una legge che protegge il pugile dalle mani e dalle manie ‘schiaviste’ dell’organizzatore di turno.
    E’ già legge dal 1999 (credo) e se passasse o ci fosse pressione perchè anche i lottatori di MMA ne usufruissero, beh allora il potere da padre-padrone di Dana White sarebbe molto in discussione…
    Ma l’avete visto in conferenza stampa cosa ha combinato? Ha fatto una pessima impressione a tutti i giornalisti, ha ricevuto una pioggia di critiche mai vista per il suo atteggiamento.

  • ad un certo punto un giornalista ha chiesto a gsp una cosa che nn ho capito bene, e White si è intromesso obbligando gsp a non rispondere. Che domanda era?

  • La domanda era la solita (l’hanno fatta anche in franco-canadese e ciò ha scatenato l’ira di Dana):
    verteva su quali erano i problemi personali (qualche voce dice che il padre di Gsp sia molto malato) e per quanto tempo vuol stare fuori dall’ottagono.

  • Scusa se insisto Tommy,ma cosa dice questa legge?e che cambiamenti ci sarebbe nel mondo delle mma se entrasse in vigore

  • L’ho letto su qualche sito, ma tu dici che era di scherno? Come fai a dirlo?
    Riprendendo il discorso ritiro, Joe Rogan, dice che GSP si dovrebbe ritirare. Pare che un giorno, mentre tornava con la sua vetura, verso casa, abbia perso conoscenza e si sia ritrovato più tardi nel suo salotto, senza ricordare come ci fosse arrivato. La spiegazione del canadese, invece che di un problema neurologico, sarebbe che è stato ‘addotto’ (vedi tutto il discorso sugli alieni, prof. C. Malanga ecc). Per Rogan questo sarebbe un brutto pericolosissimo segno.

  • Secondo me ha tipo ceduto non convinto, poi quando si è sentito liberare ha provato comunque ad andare avanti e gli è andata bene. Un po’ come sonnen con silva, solo che lì l’arbitro ha visto.

  • @Mosè
    Noooo! tu dici? quindi se GSP insisteva l’avrebbe sottomesso?
    Ogni uomo ha una debolezza, e quella lì potrebbe essere quella di Johny.
    Ricordiamoci che i match non vanno mai presi singolarmente e che c’è sempre un filo che ne congiunge 2-3 di seguito. Ne vedremo delle belle nei prossimi incontri…

  • Naaaaaaa non era un tapout… la presa non era comunque abbastanza stretta da causare danno…
    Era un semplice movimento della mano.

    Piuttosto quello che ha “tappato” è stato Sonnen, cosa passata in secondo piano :-)

  • Che fosse un semplice movimento della mano non mi pare credibile. Diciamo che se l’è fatta sotto, ha tappato, poi GSP non se l’è data e tutto è andato in un’altra direzione.

  • Tommy
    dal basso della mia piccolissima esperienza in MMA praticata sostengo che la presa non fosse abbastanza profonda e GSP non avesse la leva per far male a Hendicks. Se fosse riuscito a prendere la monta e a far leva sarebbe stato un altro conto.

  • A me sembra che gsp abbia perso la presa prima del tap, però il tap si vede bene. Ciò non toglie che comunque hendricks abbia fatto un gran combattimento.

  • Infatti ti ho detto che ha perso il controllo della presa, però comunque sia quel movimento di jhonny con le mani c’è stato…

  • Non vedo nulla di scandaloso nella decision. Colpi più potenti ok, se non era un match titolato vinceva Hedricks, ma come abbiamo visto con Jones vs Gustaffsonn, match 3 a 2 per lo svedese, per vincere ai punti, bisogna vincere di netto…

X