UFC

UFC 205: McGregor vs Alvarez ufficiale (UPDATE)

UFC 205: McGregor vs Alvarez ufficiale (UPDATE) 1

UFC 205: McGregor vs Alvarez – UFC 205 New York è la card con il record di star facendo girare le palle a TUTTI quelli presenti in card

Alzi un pietra e chiedi a qualsiasi cosa trovi sotto: “chi è McGregor?” Probilmente  – se non ha il risvoltino – ti saprà rispondere.

La notizia di McGregor vs Alvarez gira da un po’, ma ho preferito aspettare un paio di giorni per avere il quadro completo della situazione, invece che gridare allo SGUUUUUUP!

Ricapitoliamo: McGregor doveva combattere contro Eddie Alvarez. Quest’ultimo con un match ha la possibilità di guadagnare più di quanto mai fatto in vita sua se si gioca bene le sue carte, quindi negozia i ppv con l’UFC.

McGregor pure negozia (alla fine la sua presenza in cartellone fa aumentare di centinaia di migliaia il numero dei PPV)

L’UFC risponde dicendo che Khabib Nurmagomedov avrà il title match mandando a quest’ultimo già i contratti… Tutto sembra chiuso… o quasi, infatti a questo punto:

  • Conor trova la cifra giusta (Dana dice che “Non è così male negoziare con lui”)
  • Eddie perde ogni velleità di negoziazione, accetta quello che gli daranno (tanto ma non quanto potrebbe aver potuto fare)
  • Il contratto di Nurmagomedov si scopre essere una bozza, senza firma dell’UFC e quindi valore della carta da culo.

E allora ritorna il main event Eddie Alvarez vs Conor Mcgregor per il titolo dei pesi leggeri.

tumblr_o47izp4spj1ql9zu9o1_500

Finita qui?

Ma  va! infatti Se McGregor vincesse (cosa molto possibile, dato che Alvarez è forte ma stilisticamente non è problematico per Conor) avrebbe due cinture. Dana fa sapere che dovrà cederne una.

Non si è capito perchè dovrebbe farlo, ma potrebbe essere per dare un contentino a Jose Aldo, che campione a interim dei pesi piuma è li che aspetta l’unificazione.

Problema Jose Aldo

Ad Aldo era stato promesso il rematch come primo incontro post unificazione ed era stato promesso New York. Si aspettava quindi il match con McGregor all’UFC 205…

Il fatto che non ci sarà gli ha fatto girare le balle cosi tanto che ha chiesto la rescissione del contratto con l’UFC (attento Aldo che potrebbe arrivare)

Problema Nurmagomedov

Nurmagomedov ha un record della madonna (23-0) stilisticamente è un incubo per tutti è stato il number one contender non so quante volte, ma anche a sto giro rimane a bocca asciutta.
Sembra che anche se incazzato è cosi sicuro di se da trovarsi un altro match in attesa del title match
khabib-vs-johnson
Spero che dana cacci la lira.
Se ci saranno aggiornamenti farò un altro bel update.

UFC 205: new York avra 3 title match:

  • McGregor vs Eddie Alvarez – cintura pesi leggeri
  • Tyron Woodley vs. Stephen Thompson – cintura pesi welter
  • Joanna Jedrzejcyzk vs. Karolina Kowalkiewicz cintura pesi paglia WMMA.

Update:

lo sapevo che c’era. Per la serie facciamo incazzare TUTTO il rooster UFC… ecco il canale social del fight pass che dissa il proprio campione!

ufc-fight-pass-tyron-woodly

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

51 Commenti

  • Tyron Woodley sta sulle palle a tutti. Non so il motivo. Forse la combinazione wrestler+nero+pochi ppv+scarsa dialettica…non so. A me vederlo combattere piace un casino.
    Aldo anche lui non so che rogna abbia con Dana, forse vende poco e non alza una lira per la compagnia. Idem per Khabib, che ha molti estimatori qui sul forum, ma a me sta sui marroni a livelli altissimi. Sempre a piangere, sempre a lamentarsi, gne gne gne gne.
    Tommy 2

  • A prescindere dai discorsi Conor merita o no la title nei lightweight questa card se rimanesse tale (e qui speriamo zero infortuni) è già spettacolarissima e venderà un botto.
    @Tommy concordo con te su Woodley, non è per niente amato ma non so perchè, alla fine come dici giustamente te proviene dal Wrestling ma cerca quasi sempre il ko. A me non dispiace sinceramente. Poi ho fatto uno scoperta che probabilmente sapevate già ma la riporto comunque: su wiki ho letto che la Joanna e la Karolina si sono già incontrati anche se solo in un match dilettantistico e a quel tempo la spuntò la Joanna per sub. Anche Weidman vs Romero mi intriga assai, è il test finale per Romero che dopo essere stato beccato potrebbe avere un calo prestazionale e Weidman deve vincere se vuole tornare immediatamente a livello title shot.
    Nurmagomedov nonostante sappiamo tutti sia fortissimo e un dito in culo per tutti non combatte con un top 5 dal 19 aprile del 2014 (rds) e un match con Johnson secondo me ha senso sopratutto dopo infortuni così fastidiosi. Conor piaccia o no si sta facendo il culo per questa organizzazione: vende così tanto che chiunque combatta con lui fa almeno un milione (anche Diaz prima del primo match con Conor nonostante vendesse non guadagnava una sega). Aldo nonostante sia uno dei primi che ho conosciuto con le mma, mi piaccia e sia fortissimo (sopratutto dopo la vittoria con Edgar a ufc 200) vende poco, non si è mai sforzato di imparare l’inglese, se fosse trattato alla pari di Conor in quel caso sarebbe scorretto verso l’irlandese che deve alternare allenamenti di mma a quelli di teatro. L’unica cosa ingiusta secondo me è stata lasciare la cintura dei feather a Conor dopo aver organizzato questo match, ma per il resto Conor forse e dico forse si merita tutto ciò

      • @Tommy grazie :) comunque mi piace anche ascoltare diversi punti di vista, posso sempre cambiare idea. In generale penso che se la ufc vuole evolversi deve incassare soldi. Tante cose fossi al posto di Dana le farei diverse probabilmente ma magari farei fallire la società. purtroppo i fan casuali fanno la differenza nei guadagni e per chiamare i fan casuali ci vuole gente come Conor. quindi in generale cerco sempre di vedere le cose positive nelle scelte senza lamentarmi troppo.
        Sono convinto che se Aldo avesse imparato l’inglese in questi anni avrebbe avuto tutto un altro trattamento giusto o sbagliato che sia.
        te cosa ne pensi Tommy?

  • @Brandon
    Mi pare evidentissimo che non conoscere l’inglese sia penalizzante.
    Anche saper rispondere e intrattenere, ha significato sportivo. da quelle parti.
    Joanna e JDS hanno fatto di tutto per impararlo.
    Joanna perché è molto scaltra, JDS penso perché è molto duttile di carattere.
    Aldo invece credo sia un po’ chiuso? Sbaglio?
    P.S. Anche io sono disposto a cambiare idea…mi ricordo che odiavo Nick Diaz, adesso il contrario!

    • Oggi in palestra uno ha buttato un’idea di fantascienza…
      ma goduriosa.
      Mc Gregor vince la cintura,
      Nate Diaz torna nei pesi leggeri per il 3 match con Conor + cintura
      Dana guadagna tanti tanti euri.

      • Ciò che è stato detto non è assolutamente vero, si vede che vi fate infinocchiare tutti dall’UFC.
        KHABIB da quando è entrato con quella maglietta famosa “se il Sambo fosse facile… ” si accattivato le simpatie di moltissimi, unitamente al suo modo di combattere, al suo record immacolato e ineguagliato, alla sua presenza molto attiva sui social, al video dell’orsacchiotto. Tutto lo fa amare dai fan a livello mondiale, a dargli del piagnucolone sono solo i fighter di casa USA, e una parte di tifosi yankee (ma l’altra parte di questi lo adorano)
        NESSUNO IN UFC è spettacolare e forte come lui. Se non ha incontrato top five negli ultimi due anni è perchè per molto tempo è stato infortunato e perchè dal suo rientro i cosiddetti top lo scansano come la peste: vedi Ferguson, Cerrone, Diaz jr ecc.
        Se non gli viene dato alcun match coi top e per la cintura, è solo per i motivi politici che tutti conosciamo benissimo, o fate finta di non capire???
        Questi ultimi match titolati nelle varie categorie, di gente assolutamente non nei top tipo pipping vs Hendo fanno venire il vomito. I massimi invece con sti quaratenni e Miocic con la cintura sono tornati ai livelli di Pedro Rizzo campione…..

      • Pensate per un attimo a che effetto dirompente avrebbe un russo, islamico campione nel circuito più importante. Tutti quei wrestler e striker picchiati ridimensionati rispetto all’Hipe creatogli attorno. La sua vittoria avrebbe grande risonanza anche al di fuori dei fan di mma. E questo non possono permetterlo. Probabilmente, in UFC avranno avuto anche pressioni ‘esterne’ per non farlo vincere…

  • Ciao Bepo, Grande Bepo, dov’eri finito?
    Mi fa piacere che tu apprezzi Khabib, io per il momento non ci riesco.
    Ma può darsi che quando lo conoscerò meglio mi sarà simpatico.
    Il mondo islamico mi attira e mi respinge.
    Conosco il sufismo, ho conosciuto un sufista italo/inglese…fantastico.
    Consiglio a Manolo, avido lettore, un libro clamoroso:
    ‘L’abisso di fuoco’, l’autrice è/era la maestra di questo amico…

  • Assolutamente d’accordo con bepo su quello che ha scritto vedere un russo con la cintura poi musulmano uno scandalo sarebbe poi con dana che ha la testa uguale a Trump ciao..

    • lool… è vero Dana forse non vuole un russo, ma zio Donaldo è col messico che vuole il muro… quindi anche Velasquez a caaasa! a parte gli scherzi: credo anche io che avere un fighter forte come Khabib che regna nei pesi leggeri quando c’è McGregor che deve incassare è un dito al culo, ma se l’UFC ha una visione a medio lungo termine dovrebbe pensare a creare altri fighter che portino PPV invece che puntare TUTTO sempre sugli stessi e bruciarsi gli altri potenziali.
      il mercato russo secondo è e sarà sempre più importante e così anche il mercato “mussulmano” (che mi accorgo essere una demografia orizzontale ma secondo me importante)… detto questo l’UFC sta monetizzando TANTISSIMO adesso. continuerà a farlo? se Conor si rompe che succede?

      • Ciao Tommy, ciao Manolo ciao Khabib, ciao a tutti.
        Wow Tommy ancora ti ricordi di me :D
        A parte tutto, la mia assenza era dovuta all’impossibilità di postare per limiti tecnici, dovuti forse anche al sito, ma di sicuro anche a me e al poco tempo avuto.
        Qua ci si sente sempre a casa, nonostante non vi abbia mai visto di persona.

      • News:
        Aldo ha chiesto di essere rilasciato dall’UFCacca dopo l’ennesima porcata, ovvero il match MCstrunz vs Alvarez a novembre UFC 205 New York.
        Khabib combatterà nello stesso evento vs Michael Johson… non proprio l’inconro che ci aspetteremmo di vedere da lui. In realtà in questi mesi si era dato disponibile contro i vari summenzionati fighter, ma ognuno ha delle ottime ragioni per non combattere. Nessuno giustamente combatterebbe un incotro che sa di perdere.
        Un nome che mi viene in mente è Barboza che sarebbe potuto tranquillamente rientrare per metà novembre dopo quasi 4 mesi dall’ultimo match. Ma se le gambe gli tremano poi come li tira i calci?
        Khabib segua l’esempio di Aldo.
        P.S. Tommy, grazie per la segnalazione. Khabib lo vuoi conoscere? Guardati tutti i suoi match, incluso quello con l’orsacchiotto…

  • @Brandon hai capito tutto. Il tuo punto di vista ha colto nel segno. Conor è Re Mida. In pochi riescono a “vedere” la sua natura..tanti rosicano, inveiscono, scalpitano per vederlo decapitato..non si rendono conto che sono tutti sotto l’ effetto “mcgregor”. Li sta buggerando tutti, piani alti, piani medi e piani bassi. Sta imponendo il suo gioco e sta producendo un guadagno senza precedenti. Bene. Mettendo da parte tutta sta solfa, vorrei spendere due righe veloci sul fatto che nessuno come lui adori le sfide e faccia su e giù a fisarmonica tra pesi e categorie. Avversari di livello con stili differenti, gameplan agli antipodi, risettaggio del cardio, dei colpi, di tutto! Un giorno mendes un giorno diaz che entra in gabbia con 84 chili e dieci centimetri di altezza in più! Di cosa stiamo parlando? Vi sta sul cazzo? Ok..ma non potete dire che non si ponga delle sfide al limite, che non provi per davvero a fare la storia di questo sport in un modo tutto suo. È l’unico che fin’ora ha questo modo di pensare uscendo dagli schemi dei ranking e delle categorie. Io lo stimo per questo, oltre che per lo stile originale e quel sinistro che in tanti conoscono.

    Riguardo ad Aldo, è un campione che ha dato tanto tanto. Ora sta pagando una scarsa capacità contrattuale e comunicativa. Dana dice “he got emotional”, io dico che si è troppo impuntato sulla cintura unificata. Se conor oramai è partito verso altri lidi, che metta da parte la dolce vendetta (per ora) e combatta holloway per dimostrare che regna nei piuma. Perchè aspetta conor all’infinito? Tanto se non combatte a difendere la cintura, a breve gli viene revocata per regolamento..quindi cosa c’è da sbattere i piedi in terra? Poi vabè..dichiara che non accetterà altri ingaggi per qualunque cifra gli propongano perchè non è una puttana..sè..mo mo segno Josè..ne riparliamo al prossimo incontro dai…smettila per favore.

    Khabib. Per quanto supporti Conor, Khabib è destinato a prendersi la cinta dei leggeri. Sono sicuro che la ufc non potrà tamponare più di tanto.

    • Concordo anche io con the GS.. Conor alle parole (tante e belle) fa seguire i fatti e credo che anche se all’inizio della sua carriera è stato un po’ protetto, dopo non possiamo dire che ha fatto quello che pochi altri avrebbero fatto.respect. Aldo tra l’altro è / era uno dei miei favoriti, ma ricordo bene anche che praticamente non ha MAI fatto un title match al primo colpo, infortunandosi sempre. sfortuna, gameplan forse entrambi.. ma anche lui non è esente da colpe m

      • McNiente a me non sta nel sulle palle ne sul culo come dicono dalle tue parti.
        Sinceramente e dal profondo del cuore non me ne frega niente di vederlo contro questo o quello, perchè per me i re Mida alla Brock Lesnar non hanno sono la morte dello sport a vantaggio dei soliti stupendi, sporchi $.
        Scusate ma per me la grandezza di una atleta no nsi misura coi sacchi che riesce ad alzare. I marketing plan per me sono contorni, non sostanza.
        L’UFC è parecchio che tampona, altro che… ogni volta che si profila un’incontro salta, questo gioco, visto che sono loro a crearlo possono mandarlo avanti all’infinito.
        “viene revocata per regolamento” è la parte che mi è piaciuta di più….

  • Ahahahah che risate amico bepo…pensi che gli lascino la cintura all’infinito? Dopo un anno e mezzo (o due) dall’assenza in gabbia per infortuni mettono sulla piazza quella a interim. Altre volte unificano senza che il detentore originale possa materialmente difendere. Se Aldo lo considera un campione di cartone (cartone..come quello che ha preso in bocca proprio da mcg) allora si tenga la sua ad interim..cosa lo lega così tanto ad un fighter di profilo così basso? Vada oltre e metta da parte la figuraccia! Poi voglio dire..sei qui a scrivere poemi su una federazione americana acquistata per 2 milioni e rivenduta ora per 4 miliardi. Come pretendi che alla base del sistema non ci siano i soldi? Cambia sfera..guardati la boxe amatoriale, che è comunque entusiasmante, oppure il full contact a livello regionale..che pure quello dà tanto nei palazzetti dello sport! Almeno ci risparmi i pistolotti su quanto oramai faccia tutto schifo.

  • “Ho dato loro molto più di quanto mi sia stato restituito. Voglio solo che sciolgano il mio contratto. Non sono una prostituta che vende sè stessa.”
    Le parole di Josè Aldo nell’ultima intervista.
    Massima ammirazione e stima per questo campione così come per Benson Henderson, altro grande che ha deciso di lasciare di sua spontanea volontà il circo di White. Scelte come queste fanno solo che bene all’agonizzante sport delle MMA o di quello che ne è rimasto.

  • “Connor è il lottatore che più ama le sfide”
    AHAHAHAHAH. Si, tipo quando si infortuna Aldo, e c’è Edgar pronto e in Camp, ma prende Mendes fuori Camp. Quando salta rda, khabib si propone ma manco per idea, si prob cerrone che era in forma, ma prende Diaz che è in Messico a fare baldoria. Gli incontri li ha accettati tutti perché sa di essere un fenomeno temporaneo e non un fighter di lungo corso. Accetta le sfide a tal punto da non avere mai difeso una cintura in vita sua, proprio perché confermarsi è la sfida più grande.

  • Mc Gregor e’ stato sicuramente molto coraggioso ad affrontare Diaz. Non so quanti l’avrebbero fatto….soprattutto il rematch c’era grosso rischio che diventasse un incubo gigantesco e quindi quello che ha fatto ha dell’incredibile… riuscire a sovvertire una situazione psicologicamente pesantissima contro un avversario il doppio fisicamente. Qui non c’era solo un discorso di soldi, ma di ossa, di carne, di forti emozioni.
    Resta il fatto che i fenomeni così pompati e sboccati non appartengono alla mia cultura; mi fanno pensare, come nel passato Cassius Clay, a possibili combine, torte, biscottoni, sotterfuggi, scommesse, mafia ecc. ecc.
    Perché dove girano tanti soldi, gli animi si agitano molto e può succedere di tutto…
    @Manolo
    ‘L’abisso di fuoco’, merita veramente!!

  • @Grigiosenna son contento che ci siano altri che la pensano come me. Comunque non voglio focalizzarmi sul conor fa schifo o è un fenomeno. Non so se avete sentito: ma Alvarez l’attuale campione dei lightweight non ha manco rinegoziato per avere più soldi quando gli è arrivato il contratto per combattere contro Conor, voglio dire sei il campione combatti contro Conor cerca di prendere più soldi possibili…ne ha parlato anche Marvin Vettori nel suo profilo fb per farvi capire.
    Purtroppo quando arrivano questi personaggi in una federazione che vale miliardi di dollari che alzano le vendite devi adeguarti alla situazione giusto o sbagliato che sia, io almeno la vedo così.

    • @Bepo
      Avrà ragione anche Nurma, avrà ragione anche Aldo, però se ci pensi bene non è così che si negozia. I fortunati, gli immeritevoli che passano davanti a tutti, i ‘rovazzi’ che sbancano il botteghino ci sono sempre stati e ci saranno sempre.
      Io ne ho conosciuti parecchi anche nella mia vita personale.
      Magari per altri sono stato pure io, un ‘rotto in c*lo’!!
      ‘Bisogna saper perdere, non sempre si può vincere’, dicevano i Rokes negli anni 60.

      • A parte gli scherzi
        Ciò non toglie che bisogna farsi sentire. Se uno sa di essere defraudato che fa, ingoia lo stronzo e zitto? Come fai?
        Anni e anni di sacrifici per cosa?
        Il punto che ancora non volete cogliere è, si faccia pure Conor vs Alvarez, ma cazzo si facciano anche gli incontri seri, per la cintura di Khabib. E dopo se Nurma batte Michale J. chi gli danno, Charles Oliveira?
        E McNulla invece che vada pure per il titolo vs Dominick Cruz e Woodley, dopotutto lui è un grandissimo scompaginatore di assetti marziali, ed è l’unico che non si tira mai indietro, contro nessuno.
        Prossimi match previsti:
        Feud vs Nick Diaz e trilogia superfight
        vs Spider Silva, nuovo record di incassi.
        vs Daniel Cormier.
        e poi… match vs Jon Jones.
        vs Brock Lesnar, nuovo record di PPV stabilito.

  • Jon Jones presto lo vedremo contro Stipe Miocic, se gli danno il rientro dopo tutto quello che ha combinato …incidente d auto, fuga, doping, cocaina…
    I Rokes ti fanno ca ? Bene risparmi in lassativi!
    A me fa lo stesso effetto il parruccone del Gabibbo!

    • Allora la situazione sta degenerando secondo me.La ufc sta correndo un po’ troppo si vede che vogliono incassare approfittando della stella in questo momento delle mma Conor Mcgreggor. come lui uomo che porta soldi ormai non trovi più e loro giustamente cercano di monetizzare al massimo però facendo questo purtroppo per noi ci perdiamo dei possibili match di bellezza rara ma Conor ce da dire che è forte non è il solito pagliaccio tipo Sonnen o Bisping ame personalmente farebbe male vedere Conor vs Khabib io fare tipo k1 torneo a eliminazione per il titolo tra i10 di ogni categoria ovviamente non in una serata.

  • Ma scusate eh allora perchè no un bel Conor vs Shamrock o addirittura un rocambolesco Conor vs Dada5000, o Conor vs Jhon Cena

    • Il fatto è questo, l’aumentare del giro d’affari e della ricapitalizzazione, non hanno portato ad un aumento della qualità dei fighter e dei match, anzi direi che il livello si sta abbassando. A parte qualche lodevole fighter e incontro, la media dello spettacolo si è piuttosto abbassata, soprattutto quella dei nomi blasonati. Gli eventi UFC che dovevano fare grandi numeri(e magari li hanno fatti) almeno la metà e più delle volte hanno fatto pena, da tutti i punti di vista. Da quando seguo assiduamente, e sono passati anni, posso dire che si è andati a scendere. Se i lottatori più talentuosi vengono penalizzati in questo modo, e in alcune categorie come nei massimi gli atleti sono gli stessi, ma più vecchi e suonati, per forza che il livello si abbassa. L’UFC ha deciso di puntare tutto sull’ effetto Brock Lesnar, oggi McGregor. Se i il loro giro di affari aumenta a me mi frega un ca//0. Perchè io e tanti altri è alla sostanza che badiamo. Non ho bisogno che i bimbominkia guardino MCMac per contunuare a seguire questo sport. Il problema è che il divario tra la promotion più grande e le altre è ancora troppo ampio. Se il Bellator e la ONE FC avessero maggior peso l’UFC non farebbe ste cagate. ll fatto stesso che non ci sia nessun regolamento per quanto riguarda la priorità di chi deve andare per il titolo dice già tutto.

      • Caro bepo, credo di essere un po piu anziano di te, per ricordare da buon appassionato di boxe che un mio conterraneo, tal bruno arcari, malgrado un’ascesa irresistibile fece molta-molta fatica ad avere una chance di titolo mondiale(poi finalmente avuta con PedroAguire), nessuno se lo spupazzava, e anche dopo i suoi incredibili record (ricordo che difese il titolo 10 volte, si ritiro’ imbattuto, perse due soli incontri per testata alle sopracciglia, suo punto debole) NON ASSURSE mai agli onori della gloria come invece capitò al ben più famoso Nino Benvenuti. Rino Tommasi grande giornalista e organizzatore disse sempre che Bruno Arcari di Atina, ma genovese d’adozione e di mentalità, era a suo parere il più grande pugile italiano di sempre.
        Mai si prostitui moralmente per ottenere più visibilità e fama, rimase sempre schivo e lontano dai salotti della gente bene.
        Questo per inquadrare le cose di cui parli, di cui non si può essere in disaccordo, ma per il semplice fatto che queste cose (va ricordato) sono sempre storicamente esistite. Poi se siano giuste…

      • sicuramente ne sai più di me perchè quando cominciai a spulciare sto sito tu c’eri già :). Però secondo me il calo di spettacolo secondo me è anche dovuto all’aumento dei controlli doping e anche perchè ormai tutti studiano le strategie in ogni minimo dettaglio. oramai i brawler puri e duri non riescono più ad arrivare al top, esempio lampante è stato junior dos santos. una volta che è stato detronizzato da cain non è stato più lo stesso. I match più belli se ci fate caso vengono tutti da un’era dove il doping era molto più tollerato e spesso fighter spettacolari son stati beccati e son calati da morire (Belfort in primis). posso anche sbagliarmi ma è da un po che penso a questa cosa. Poi penso anche che se la UFC fosse solo soldi e basta se ne fotterebbe del doping anzi cercherebbe di coprire a manetta fighters come Jones. Poi è chiaro in primis è un’azienda e deve lucrare ma se lucra può anche aumentare la qualità (a parte qualche match solo spettacolo come appunto mcgreagor vs alvarez o cm punk). la risposta la avremo tra qualche anno visto che la nuova gestione è fresca di qualche mese.

  • Grande tommy che tiri fuori perle del genere per noi ignoranti maledetti.
    Io dico solo una cosa,se sei un pugile di grande qualità rimanere nell’ombra non ti giova minimamente. Senza stare a prenderci per il culo,chi sceglie di fare a botte per vivere lo fa per gloria e soldi,se non sei uno che attira il pubblico magari non è colpa tua,ma restare nell’ombra di proposito mi sembra davvero un controsenso.

    • Grazie Sonny!
      D’accordo con te, un uomo di sport, come anche la gente che fa spettacolo, non può vivere facendo finta di niente, come fosse un anonimo ragioniere della provincia.
      Bisogna saper comunicare e possibilmente bene: su questo gli americani, mi spiace, ma sono sempre stati al passo.
      Quelli che si chiudono, implodono. Vedi Lucio Battisti e negli States Bob Dylan che hanno raggiunto livelli parossistici (Battisti picchio’ una fan perché gli chiese un autografo, Dylan quando entra in un hotel viene fatto passare sotto un tunnel di coperte create dal suo staff per non farsi notare!)

      • Ho letto con avidità tutti i vostri commenti e prima di dire la mia lasciatemi dire che già il fatto ci siano oltre 30 commenti su alvarez mcgregor significa solo una cosa….l’evento, nel bene o nel male, scalda gli animi ed è questo che conta. Che se ne parli bene o male ma basti che se ne parli.
        Venendo al dunque, mi pare che molti qui vedano l’ufc , oltre che la maggior lega di mma al mondo per giro d’affari e livello degli atleti…anche come un “legittimatore del valore di ogni singolo atleta” in modo obiettivo. Almeno vorremmo che fosse così, anch’io vorrei ma nn è così. Ufc è li per far soldi con le mma, nn per tirar fuori da un rooster di atleti il nr 1 , il 2, il 3….a loro frega poco , sono una società per azioni, conta far soldi….siam noi che la investiamo, subconsciamente, di una sorta di missione secondaria.

        Venendo al match: quando alvarez ha vinto da jds, avrei scommesso anche la casa che avrebbe perso al primo round, visto che jds aveva così velocemente liquidato il mio amatissimo cerrone, invece ha tirato fuori il classico coniglio dal cilindro….magari si ripete e slegna mcbarbetta

        ………..poi rematch con cerrone e titolo al cowboy (e io che corro nudo per la statale dalla gioia)

  • @redwolf
    ho visto alcuni match di Alvarez…alcuni fantastici come quelli con Chandler, altri così-così.
    Io, lo dico sinceramente: NON avrei mai detto che avrebbe stracciato uno come RDA (in 3 minuti!).
    Quello con Chandler era una cosa, quello contro Melendes, Cerrone e Pettis un altro.
    Se devo spiattellarla tutta, contro RDA mi sembrava bombato, che più bombato non si può.
    Ma non ho prove. Quindi è solo un pettegolezzo che condivido con voi.

    • Tommy, Brandon, Sonny, Rdwolf dite cose dannatamente innegabili, e condivisibili e il vostro pacato punto di vista penso aiuti anche chi entra solo per leggere a farsi un’idea riguardo l’UFC e le MMA.
      Per quanto concerne il mettersi in mostra o meno, credo dipenda da persona a persona, sono uomini fatti di emozioni, pensieri. Ognuno ha il suo modo di reagire. Chi non riesce a ‘vendersi’ segue sol ola propria natura come chi invece fa il contrario. Non biasimo nessuno. Come è stato detto è così in tutti gli ambiti. Io che seguo spero solo di vedere incontri spettacolari e fighter non troppo conservativi, ne di Diego Sanchez, ne Saint Pierre.
      Tommy grazie per Bruno Arcari che vergognosamente non conoscevo. Adesso approfondisco anche su di lui.

      • @Bepo
        C’è uno scambio di conoscenze. Ricordo che mi hai dato in passato delle dritte sulle origini della Lotta in vari paesi.
        Così ho approfondito anch’io certi argomenti in cui ero carente.

  • Il punto è che qui i regolamenti sportivi sono stati scavalcati in nome del business…
    Da appassionato di basket vi faccio questo esempio: ci sono i Cavs di LeBron James e i Warriors di Steph Curry che sono le due squadre più forti, quelle che hanno vinto gli ultimi 2 campionati (i Cavs quest anno…) la loro rivalità è alta, hanno dei fuoriclasse assurdi, ecc. ecc… insomma è la partita che tutti vogliono vedere… allora per questo dovrebbero fare Cavs-Warriors per 20 volte in una stagione NBA infischiandosene delle altre partite?
    Tornando alle MMA secondo il regolamento, se uno non difende il titolo, lo rende vacante e stop (per Cruz è stata così)… qui invece c’è un lottatore che fa le regole e l’organizzazione accetta senza fiatare soltanto perchè pensano che certi match facciano più spettacolo, cosa tra l’altro non vera visto che McFuffa ha fatto pena nei lightweight, prendendo sonori calci in culo da un gatekeeper come Diaz… ormai non sono più sicuro se questa è UFC o WWE, visti i magheggi.

  • Finchè ci saranno match come quello tra dodson e lineker, l’ufc avrà la mia attenzione e i miei commenti. Un mini lupetto mannaro e un mago del circle-movement, con colpi ravvicinati e hick kick, sarei stato a vederli combattere per ore. Il livello è stato alto, nel terzo round altissimo. Peccato che le geometrie non aiutino lottatori come questi se messi davanti ad agili e precisi spilunghi, come il champ Cruz. Anche se non c’era cintura in palio e forse nessuno dei due arriverà mai a detenerla, un incontro come questo per me assume molto valore sia in termini tecnici che in termini di sportività, visto che i due non si sono risparmiati pur dimostrandosi amicizia e quasi dandosi la carica a vicenda

    • Non dici però chi ha vinto a tuo parere.
      A me e’ piaciuto tantissimo il brasiliano Lineker.
      Bombe su bombe… straordinaria potenza…voglio dire… per far circolare sulla circonvalazione uno come Dodson ce ne voleva…
      Giusto per me il verdetto.

      • Nella mia inesperienza avrei dato pareggio, poi vado a leggere le stat ed effettivamente il ghiottone brasiliano si merita la vittoria

  • Raga! Dopo questa cinquantina di commenti non mi resta che confermare che: McGregor porta attenzione=soldi e come al solito in culo a me e a quelli che si aspettano degli incontri studiati con una logica basata sul merito.
    Su Dodson vs Lineker , il momento più bello, a mio avviso, è stato quando Lineker ha mimato il balletto dello Gnomo sulle Uova, ho avuto un collegamento empatico con Lui, per motivi tecnici ho dovuto vedere il match registrato e non ho potuto trattenermi dall”avanti veloce” più volte! Vabbè, il Dodson quando si è scontrato con Topino Capoccione aveva la faccia di legno come il servo della gleba, altro che sghignazzi e balletti. Ehi, il Dandi in diretta ha passato un mio commento su Twitter a proposito di Burkman! Pippa di festeggiamento a seguire.:)))

X