UFC

Dana White Blasta Roy Nelson sulla pedata…

Dana White Blasta Roy Nelson sulla pedata... 1

Come sapevate Roy Nelson ha combattuto e messo KO il “suo” amico Antonio Silva al recente UFC Fight 95 di Brasile

Come sapevate Roy Nelson ha combattuto e messo KO il “suo” amico Antonio Silva al recente UFC Fight 95 di Brasile. Dopo lo stop dell’arbitro Roy, alquanto irritato, ha dato uno spintone di piede a McCarthy che, secondo Costoletta ha fermato l’incontro troppo tardi.

Dana White non ha mezzi termini per questo: “Non si può perdonare questa azione, mai mai mai metti le tue mani di merda su un arbitro, per nessuna cazzo di ragione. Non si fa. Deve essere sotterrato per questo… Qualsiasi sia la circostanza non si fa, anche io ho i miei prferiti e quelli meno, ma nonostante le migliori ragioni non si fa. Non basta scusarsi per risolvere la cosa “

Roy Nelson ha detto che l’azione è dovuta dalla rabbia di aver messo KO Silva e aver dovuto colpirlo ancora due volte…” Sono amico di BigFoot, ha una famiglia, non ho bisogno di colpirlo ripetutamente in faccia.. se fosse caduto in avanti avrei fatto la camminata alla Mark Hunt, ma così non si poteva, i miei sentimenti sono stati feriti, mi sono scusato con Big John ma non rinnego il gesto, mi ha ferito colpire una persona che non aveva bisogno di essere colpito”

Dana ha continuato dicendo che la Commissione Atletica del brasile ha passato la palla alla corte di Giustizia sportiva e che tra meno di una settimana ci sarà il commento.

Questa faccenda crea un bel precedente.

  • Dana nonostante l’astio per costoletta non può tagliarlo (ci sarebbe il precedente che basta colpire l’arbitro per venire tagliati dall’UFC)
  • La commissione americana non può ( o comunque non dovrebbe) fare nulla
  • La commissione Brasiliana deve prendere una decisione MOLTO impopolare e sospendere Roy.

L’unica soluzione ce salva capra e cavoli è che arrivasse una sospensione di 2 anni, scontati a 1 per buone motivazioni e per il gesto più di stizza che di violenza… ma che arrivasse oltre ai 7 giorni di tempo che ha la commissione atletica per decidere, facendo un nulla di fatto

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

1 Commento

  • Una situazione molto complessa. Roy credo abbia veramente avuto a cuore le sorti di Big Foot. Con il brasiliano (che ormai e’ finito) c’e’ stima e anche amicizia.
    Però se ogni lottatore avesse questo tipo di reazione, finirebbe tutto in un bordello.
    Giusta una sanzione consistente! 6 mesi di stop, credo.
    P.S sono io il vero Tommy.

X