UFC

UFC 155: Tim Boetsch non crede che Philippou sia un passo indietro

Tim_Boetsch

Tim Boetsch combatterà all’UFC 155 contro Philippou, nonostante 4 vittorie di seguito. Ecco cosa ne pensa.

Tim Boetsch combatterà all’UFC 155 contro Philippou, nonostante 4 vittorie di seguito. Ecco cosa ne pensa

Tim_Boetsch

Grazie a MMAFighting.com per la foto

Dice Tim Boetsch (16-4 MMA, 7-3 UFC): “Non so il perchè – se guardate il mio record, è uno dei migliori nella mia categoria di peso. Non penso si possa discutere di questo. Prima Okami e poi Hector Lombard, un ex campione del mondo con uno dei record più impressionanti della storia. 

Viaggio ancora un po’ sotto i radar e non mi danno il credito che merito. Non so il perchè, ma è ok anche così… non posso andare in giro a mendicare nulla. Dimostrerò quello che valgo. Combatterò e impressionerò i fan”

Boetsch ha vinto recentemente contro Lombard (decisione), Okami, Kendall Grove e Nick Ring. Ultima sconfitta contro Phil Davis nel 2010, quando era ancora un massimo leggero.

Il suo match non sarà contro Chris Weidman (che è la rising star dei pesi medi) ma contro Philippou, altra rising star. Tim non si lamenta per aver perso la possibilità di scontrarsi con Chris: “Costa non scherza, ha 4 vittorie di seguito, organizzazione e fan si aspettano molto da lui. Boxa benissimo… è molto pericoloso nella gabbia. Sarà un match molto duro, di sicuro non è un passo indietro. Il tizio è un duro e viene per combattere. Non prendo questo match sottogamba.”

Boetsch dichiara anche che non vuole fare come altri che scalano la vetta grazie alla bocca larga… lui vuole avere le luci del successo per quello che fa:” Il mio scopo è di mettere il punto esclamativo a un anno fantastico. Voglio che tutti guardini il mio 2012 e si accorgano che anno spettacolare ho fatto e che il duro lavoro fatto mi sta ripagando. Se vinco serei davvero al top della categoria.”

Ad aver sentito prima questa intervista avrei giocato su di te al FantaMMA!!!

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X