UFC

Riassunto TUF 16: Carwin vs Nelson – Ep. 11

tuf-16-carwin-vs-nelson

Riassunto TUF 16: Carwin vs Nelson – Ep. 11

TUF Carwin vs Nelson – Ep. 11

tuf-16-carwin-vs-nelson

L’episodio si apre con il match tra Rivera e Manley. Nel primo round, Rivera sferra alcuni low kick niente male ma Manley trova il takedown e mantiene il controllo per quasi tutta la lunghezza della ripresa cercando inoltre di incastrare una ghigliottina, ma invano. Seconda ripresa: Rivera viene letteralmente implorato dal suo angolo di fare di meglio; purtroppo è nuovamente Manley ad avere l’iniziativa: porta Rivera contro la gabbia, lo atterra e per un soffio non viene sottomesso con una triangle choke da quest’ultimo. Quasi allo scadere del round, tornano in piedi e si scambiano gli ultimi jab. La vittoria va a Manley per maggioranza.

Tornati nella TUF House, il clima tra Hill e Ricci si fa pesante. Infatti, sono entrambi canadesi e durante il proseguimento dello show si era creato un buon legame d’amicizia ma Hill si è sentito tradito da Ricci quando quest’ultimo ha chiesto di affrontarlo nella semifinale. Passiamo dunque al loro match: nel primo round, vediamo Ricci dominare completamente l’avversario. A pochi istanti dalla fine della ripresa Mike porta Hill a terra, si porta dietro di lui e dopo aver fallito un rear naked choke, si riporta in top position per lanciare alcune gomitate. Secondo round, una replica del primo: Ricci atterra Hill, tenta un rear naked, fallisce e riparte con il GnP. La vittoria va ovviamente a Ricci, che ha dominato l’avversario per tutta la durate del match.

I due combattimenti alla quale abbiamo assistito però sono stati abbastanza privi di contenuto e infatti Dana White non si fa attendere con le critiche ed esprime il suo disappunto. I prossimi match di semifinale a cui assisteremo saranno: Manley vs Smith e Ricci vs Magny.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X