UFC

Firas Zahabi dice che per GSP il prossimo dovrebbe essere Nick Diaz

Firas Zahabi

Firas Zahabi, coach capo diella Tristar (dove si allena GSP), dice che il prossimo contender dovrebbe essere Nick Diaz

Firas Zahabi, coach capo della Tristar (dove si allena GSP), dice che il prossimo contender dovrebbe essere Nick Diaz

Firas Zahabi

 

Zahabi ha detto che se Georgers St-Pierre (23-2 MMA, 17-2 UFC) decide di rimanere nella sua categoria di peso originale, Nick Diaz dovrebbe essere il contender numero uno.

Johny Hendricks si meriterà il title shot , ma ancora non ha un curriculum abbastanza ricco per essere il prossimo.

“Credo che Diaz sia il tizio che se lo merita di più: il suo match con Carlos Condit è stato cosi equilibrato… quindi chissà…”

“Diaz è il campione Strikeforce. Ha scalato la classifica. Johny si merita il titolo, ma Diaz ha fatto più incontri con vittorie  più importanti, e se vogliamo dirla tutta li ha vinti quasi tutti.”

Nick Diaz (26-8 MMA, 7-5 UFC) come ricorderete ha perso contro Condit all’UFC 143, per poi essere sospeso dalla commissione Atletica del Nevada per uso di marijuana, almeno fino al 4 febbraio.

Per Dana White il prossimo contender è Johny Hendricks (14-1 MMA, 9-1 UFC), dopo il KO ai danni di Martin Kampmann all’ UFC 154 di qualche settimana fa.

GSP nel frattempo si sta godendo il riposo del dopo match con Condit (nel quale ha vinto e unificato i titoli).

Si parla come sapete di un super match contro il campione dei pesi medi Anderson Silva (33-4 MMA, 16-0 UFC) ma se Anderson vuole TANTI soldi, GSP preferisce attendere un po’ prima di un match del genere… Se GSP salisse di peso, quella sarebbe la sua destinazione finale, dato che non scenderebbe più di categoria.

Zahabi fa notare che la categoria non è più “ripulita”: c’è Hendriks, Diaz e anche Jon Fitch è tornato tra quelli che contano… anche se nessuno è riuscito a far arrabbiare GSP come Nick Diaz…

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

2 Commenti

  • dario, formalmente hai ragione ma in questo modo ti bruci uno dei due contender…
    A me questa cosa non piace, vorrei vedere GSP contro Hendriks (che è in striscia vincente) e poi contro Diaz (che ha perso l’ultimo incontro che ha disputato).

X