UFC

Riassunto TUF: Aus vs UK “The Smashes” – Ep.9

TUF: Aus vs UK “The Smashes”
SebaKick
Scritto da SebaKick

Riassunto TUF: Aus vs UK “The Smashes” – Ep9 – Welterweight: Bradley Scott (UK) vs Ben Alloway (AUS);

Riassunto TUF: Aus vs UK “The Smashes” – Ep.9

TUF: Aus vs UK “The Smashes”

La puntata si apre con un bel litigio tra i due australiani Xavier e Alloway. Alloway viene accusato di essere troppo violento durante gli allenamenti e infatti, ha ripetutamente scagliato dei low kick abbastanza forti da fermare per Xavier che di certo non vuole compromettersi la carriera a causa di uno stupido infortunio durante gli allenamenti. Fortunatamente, i due concludono raggiungendo un compromesso e stringendosi la mano. I veri problemi arrivano però dal Team UK in quanto accidentalmente uno dei coach di supporto, durante una sessione di grappling, da una ditata nell’occhio a Wilkinson. Quest’ultimo viene mandato a fare una visita oculistica onde evitare problemi ma purtroppo il riscontro è pessimo. A quanto pare è stata riscontrata una lacerazione (molto piccola ma pericolosa) della retina e potrebbe essere necessaria un’operazione. Inutile dire che per il ragazzo inglese l’avventura termina qui e i suoi compagni di squadra non possono che essere devastati dalla notizia. Successivamente Dana convoca i coach e i combattenti, singolarmente, per decidere come abbinare i match per la semifinale. Ne risultano i seguenti abbinamenti:

  • Welterweight: Bradley Scott (UK) vs Ben Alloway (AUS);
  • Robert Whittaker (AUS) vs Xavier Lucas (AUS)
  •  Lightweight: Norman Parke (UK) vs Brendan Loughnane (UK);
  • Colin Fletcher (“Freakshow”, UK) vs Richie Vakulik (AUS).

 

Alla pesa per il match tra Alloway e Scott, Newman risponde ad un gioco di parole che Sotiropoulus fece quando l’inglese venne chiamato per l’incontro. A George non piace affatto e al coach di striking australiano ancora meno, così entrambe le parti non ci mettono molto a scaldarsi ma anche stavolta, non si va oltre alle parole.

Ma passiamo al match: Alloway apre il combattimento con un colpo basso (involontario ovviamente) che costringe l’avversario a fermarsi per qualche istante ma appena si riprende, i due dimostrano di meritarsi la finale. Buon ritmo e una buona dose di colpi significanti. Secondo round, entrambi i combattenti lottano per il controllo ma Alloway ottiene una posizione di vantaggio che purtroppo non riesce a sfruttare. Sempre Alloway verso la fine della ripresa rischia di essere sottomesso con una rear naked choke ma riesce a “sopravvivere” e a terminare il combattimento. I giudici decidono di continuare con un terzo round che Alloway riapre con un affettuoso colpo basso e che replica immediatamente dopo che l’avversario si è ripreso. Ormai sfiniti dalla ripresa precedente, passano il resto del match in clinch e tentando di atterrarsi senza mai riuscire nell’impresa. La vittoria va a Scott per maggioranza.

Chi è l'autore

SebaKick

SebaKick

X