UFC

Allo scorso UFC si è visto Dan Hardy 2.0?

Allo scorso UFC si è visto Dan Hardy 2.0? 1

Dan Hardy sembra essere tornato più forte e completo di prima – non solo con i colpi ma anche con la testa

Dan Hardy sembra essere tornato più forte e completo di prima – non solo con i colpi ma anche con la testa

Allo scorso UFC si è visto Dan Hardy 2.0? 2UFC on FX 5: Dan Hardy (25-10 MMA, 6-4 UFC), famoso striker inglese dell’UFC, è stato uno dei miracolati: dopo il title shot con GSP ha subito altre 3 sconfitte, ma nonostante questo non è stato segato. In questi anni però è cambiato, e anche davanti alla sua città è riuscito a trattenere le emozioni che gli impediscono di seguire i piani.

“Lavoro molto duramente per migliorare e a volte le emozioni prendono il sopravvento, butto alle ortiche le tecniche e faccio solo a cazzotti… ma non ha funzionato una volta e non voglio riprovarci.”

Si riferisce al KO subito per mano di Carlos Condit (adesso campione ad interim UFC)  all’UFC 120 di Londra, in cui sono partiti entrambi con un gancione, ma Condit ha colpito qualche centesimo di secondo prima.

“L’ultimo match in UK c’era tanta adrenalina, e anche questa volta sentendo cantare il mio nome nel primo round mi è venuta voglia di scambiare pugni e fare il pazzo. Cosi ho preferito uscire da questo stato mentale… ho lasciato andare il primo round forse e mi sono scusato già con il mio angolo, ma dovevo far passare e giocarmela con più testa.

Sapevo che questa notte sarebbe stata speciale: mai avrei detto che l’UFC sarebbe andata a Nottingham, dato che non abbiamo palazzetti grossi abbastanza… ma dovevo essere in questa card.

La divisione ha tantissimi talenti, al momento sono focalizzato solo sul godermi il momento. Il vecchio Dan Hardy sta ancora dormendo dopo il KO per mano di Carlos Condit.”

Dana White concorda: “Dan Hardy oggi è stato un ottimo artista di MMA, non era un kickboxer ma un mixed martial artist.”

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

13 Commenti

  • può darsi ma non è che sia mai mancato tanto di testa…farsi prendere dalla rissa è fisiologico secondo me. Mancare di testa è grave quando uno molla, non ci crede o rimane “frozen” tipo Belfort nel suo periodo buio…
    Hardy ha sempre dato il meglio e mancava di completezza più che di testa…infatti è uscito alla grande dal brutto periodo.

  • Non sapevo fosse proprio della città, Nottingham, in cui si è svolto l’ultimo evento. Se l’avessi saputo avrei puntato 100 su di lui, per troppi motivi era difficile che perdesse in casa, non ultimo l’occhio di riguardo dei giudici che guardacaso hanno espresso un verdetto unanime che secondo me non c’era proprio. Il primo round non era suo. Il secondo e il terzo si. Ma il 30 a 27 per tutti è tre mi è sembrato davvero ingiusto nei confronti del pubblico in collegamento(che paga) e del fighter uscito sconfitto).

  • va be gente nn esaltiamoci troppo,ha battuto due fighter di bassa classifica,poteva benissimo starci il taglio dopo lo 0-4 ma gli hanno dato due match facili per farlo tornare a vincere,gli serve per il pubblico inglese,sicuramente è anche migliorato ma nn cosi tanto!!!

  • il fatto è che non c’azzeccava niente la sua title shot di due anni fa o quel che era…mi ero perso come cacchio ha fatto a battere Swick.
    Il suo livello è un pò sotto ai top contender.

  • @Bepo

    unanimus decision si ma non tutti e tre i giudici hanno dato 30-27 ma:

    Dan Hardy def. Amir Sadollah
    Decision (unanimous) (29-28, 29-28, 30-27)

  • Ricordavo male il match, credevo Sadollah avesse vinto il primo round. Ma come faccio sempre in questi casi, quando quelli che ne sanno più di me e che seguono da più tempo sono di parere diverso, vado a rivedermi il match. Ed effettivamente Hardy, ha vinto tutti e tre i round. Ha incassato poco e ne ha date abbastanza da avere l’unanimità, è stato nettamente più solido dell’avversario che a parte un paio di scambi, non lo ha mai impensierito.

  • Detto questo sicuramente il match making è stato concepito per farlo ben figurare in casa, un po’ come il Ragno che all’UFC Rio(con i dovuti distinguo) farà un match di pura parata, non che pensi a manfrine in questo caso, o che Silva non sia degnamente il numero 1 e uno dei primi 3 p4p, ma non vedo che speranze possa avere Bonnar di andare oltre la sconfitta, non vedo insomma oltre al sollazzo del pubblico di casa che senso abbia sto match. La stessa cosa per Nogueira che magari farà questo incontro per il suo pubblico… Nel caso di minotauro l’unico problema saranno i suoi acciacchi, se starà appena decentemente di Hermann farà un sol boccone.

  • ah ok…tu dicevi se avesse vinto tutti i round. Forse ha perso il primo…gli ultimi due sono stati vinti più nettamente rispetto alla perdita del primo

  • No, no anche il primo rivedendolo, se l’è aggiudicato. Ha avuto poche ma buone combinazioni di pugni, Sadollah ha portato in più qualche calcio ma con cui non avrebbe danneggiato neanche un bimbo. I pugni dell’inglese invece erano ben assestati e quasi tutti andati a segno.
    Dei match di Hardy- Silva-Nogueira(di cui al mio commento di sopra) che ne pensi?

  • Non saprei…Bonnar non è un mostro di takedown però è molto grosso e sembra potente. Potrebbe cercare di tenerlo contro la gabbia e fiaccarlo anche se è uno che cerca sempre di scambiare e ama la rissa che contro Anderson vuol dire ko.
    Big Nog deve stare attento perchè Herman scambia bene in attacco. Però lascia tanti varchi e prende tanti botte…l’ho visto poche volte però. E’ relativamente giovane come fighter ma anche poco cerebrale per implementare un piano per battere Nog.

X