UFC

L’UFC 152 ha dimostrato il punto debole di Jon Jones?

L'UFC 152 ha dimostrato il punto debole di Jon Jones? 1

Il main event dell’UFC 152 (jon Jones vs Belfort) aveva un risultato scontato… e invece che il primo round abbia fatto dir Cooooosa? a più di una persona.

L'UFC 152 ha dimostrato il punto debole di Jon Jones? 2

Il main event dell’UFC 152 (Jon Jones vs Belfort) aveva un risultato scontato… e invece è successo che il primo round abbia fatto dir “Coooooosa?” a più di una persona. Belfort che pure è cintura nera di BJJ è famoso per lo striking e tutti si sarebbero aspettati che una possibilità di vittoria sarebbe arrivata dai suoi pugni fulminei, pericolosi adesso come anni fa.

E invece Vitor ha dimostrato cosa vuol dire Jiu-Jitsu, infilando un armlock davvero profondo al campione. Jon Jones difende e finisce il primo round.

“Non sono mai stato nemmeno vicino a battere. Ero pronto a farmi rompere un braccio se andava rotto. Ho provato molte cose a me stesso stanotte e sono grato di questo. Non ho ancora fatto la radiografia, ma di sicuro potrò combattere ancora. Al momento non posso estendere il braccio, non ho forza.”

Dopo questo Jon Jones ha dimostrato varie cose:

  • Non solo ha del talento ma ha anche le palle.
  • Soffre i jutsuka e mi chiedo come sarebbe andato contro qualcun’altro.
  • Il Jiu-Jitsu è letale :-)

Update: Il braccio si è infortunato e il campione sarà fuori per un bel po’. Dana White: “Un altro fighter infortunato. Cose da pazzi”. Dana è comunque impressionato dalla performance: “Ha dimostrato di saper prendere i colpi, ha dimostrato di sapere combattere da infortunato e di avere il cuore di combattere. Può piacere o no, ma rimane uno dei più talentuosi al mondo.”

Jon Jones dice cosa pensava quando si è accorto che il braccio era andato: “Cazzo non ci posso credere, perdere in questa maniera!”

Come sapete il match tra Bone Jones (17-1 MMA, 11-1 UFC) e Vitor Belfort (21-10 MMA, 10-6 UFC) segue il famoso caso del “Patatrack UFC 151”.

 

 

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

48 Commenti

  • @davide può essere una buona idea…bisogna vedere se rimane buona quando la applichi alla realtà…non credo che sia così sprovveduto….jackson è viscido e furbo ma probabilmente è anche un ottimo stratega e quindi gli avrà anche detto come difendersi da questa eventualità…almeno credo è…le mie sono tutte supposizioni :)

  • @davide
    Il problema è che l’arma principale di Jon Jones è il ground and pound, usare i low kick quindi non è affatto facile perchè il rischio che se ne mangi uno e ti porti a terra è altisssimo. Sopratutto se tutta la strategia è basata su quello (dopo un paio diventano facilmente prevedibili).
    Poi sono d’accordo, nessuno ha ancora provato ad aggredirlo come si deve in piedi ma in gran parte è merito suo che riesce ad evitarlo. Contro Rampage ad esempio, un paio di volte che si è trovato a distanza ravvicinata è scappato all’istante (in un occasione proprio correndo) ed è ripartito con il suo ritmo. Vitor è un altro che scambiando ad inizio round lo avrebbe potuto buttare giù in mezzo secondo (con quelle mani che si ritrova), ed infatti lui l’ha portato immediatamente a terra.
    Insomma, non è così facile…

  • Sia Vera che Rua, se non erro, provarano a partire di combinazioni sopra sotto (diretti/ganci e low/middle kick) con Jones, con conseguente take down…
    Jones è troppo dominante sia in piedi ma sopratutto a terra; quindi secondo me gli avversari non usano i kick per paura di essere portati a terra…

    P.S. ho letto su MMAMania.com che a causa mancanza di contender credibili e sopratutto vendibili potrebbe prepararsi a passare HW dopo la guarigione dall’infortunio
    http://www.mmamania.com/2012/9/23/3376712/ufc-152-results-jon-jones-heavyweight-next-fight-mma

    Io gli farei fare l’ultimo match con Gustafson e basta, con Henderson pensate che avrà problemi? io non credo proprio, se utilizza la stessa strategia che ha adottato con Vitor, Hendo al 3^ Round è spompato e lo finalizza…
    Ragazzi, la categoria LHW è sempre stata una delle più belle e sopratutto equilibrata dell’UFC, non è assolutamente decaduta, è questo mostro di JJ che è di un altro pianeta…

    L’unico modo di batterlo è pregare che vada a segno, e bene, un bel Overhand o un gancione altrimenti tanti saluti

  • @NatSuKao
    “non è assolutamente decaduta, è questo mostro di JJ che è di un altro pianeta…”

    La categoria effettivamente non è decaduta, però è innegabile che tutti i nomi principali siano nella fase calante della carriera. Sono ancora ottimi fighter ed è pazzesco come Jones li abbia battuti tutti in fila però, chi più chi meno, non valgono quello che valevano qualche anno fa.

    P.S.
    Vitor con poche settimane di anticipo e al primo incontro dopo anni nella categoria, è andato ad un sofio dal batterlo…. c’è speranza, c’è speranza. :)

  • @ Chiorri:
    il paragone con Alì potrebbe anche starci, se consideriamo le doti tecniche, la superiorità e il talento; sul carisma direi che sbagli. E’ vero che Alì emergeva su tutti e sapeva farsi “sentire” ricordiamo però che aveva dietro la Nation of Islam , di cui era il megafono e tutta la voglia di rivalsa che i neri avevano.
    Jones per i risultati raggiunti e la maestria che esprime alla sua tenera età direi che ha un carisma altrettanto grande. Nell’ottagono e fuori, è da lasciare atterriti la sua calma e la freddezza. Esprime superiorità mentale e fisica, ha fatto saltare una card, ma non si è scomposto per le feroci critiche; nell’ultimo match stava perdendo titolo e braccio ma non è andato nel panico, ma ha saputo uscirne, e cosa ha detto dopo? Che avrebbe continuato pure con il braccio rotto!!! Non ha dato segni di preoccupazione, mai.

  • @chiorri:l’ho visto pure io,veramente bello risentire tutti quei campioni ,gli anni 60/70 erano la golden age della boxe ,sia come talenti che come personaggi!!!
    tornando a jones io nn penso ci siano speranze per i lhw attuali,lo voglio nei massimi presto però c’è da dire che se dovesse rimanere tutta la vita e ritirarsi da lhw nn ci sarebbe nulla di male,in fondo la carriera è la sua!!!

  • Crocop non ho detto che vince solo perche’ e’ grosso dico che le leggende battono tutti e combattono tutti non fanno troppi calcoli su chi incontrare

  • @crocop
    Io l’ho dico da non so quanto che JJ dovrebbe salire di peso…
    @bepo
    Paragonare il carisma di Cassius Clay a Jon Jones mi sembra molto azzardato. Può darsi fra qualche anno.
    Ricordo che essere al centro dell’opinione pubblica planetaria, come lo era Alì, non è come essere campione di un feudo ristretto (UFC), che in alcuni paesi manco è conosciuto.
    Uno ha inciso sulla storia non solo sportiva ma anche sociale e civile di un intero paese, l’altro è un grandissimo atleta, ma che uscito dall’ottagono non ha portato ancora nulla alla società.
    Mohammed Alì ha contribuito alla causa nera, ha protestato contro la guerra nel Vietnam, facendosi anni di galera; dal punto di vista sportivo, ha portato nella categoria dei massimi, l’agilità di un peso medio, la verve linguistica del più astuto stratega. Tutti i suoi avversari hanno univocamente espresso la sincera gratitudine per aver fatto un match con un personaggio così straordinario.
    Personalmente avendo vissuto quel periodo, ricordo che il suo nome era presente ovunque, nelle discussioni nei bar, nelle sfide tra ragazzi, tra gli invitati nelle case di villeggiatura. Jon Jones penso che invece sia oggetto di conversazioni solo di èlite, non di più.

  • JJ deve rimanere nei LHW ancora un po’ .E’ la categoria giusta per guadagnare piu’ soldi, aumentare notorieta’,migliorare il suo record,accumulare piu’esperienza.Ha tutto sotto controllo.Se fossi in lui avrei fatto cosi’.

    L’anno scorso dissi che il 2014 poteva essere l’anno giusto per salire e penso che lo sia ancora.Pero’ e’ una sua scelta .Non mi disturberebbe se rimanesse un altro paio di anni nei LHW…

  • Sempre questo perbenismo del cazzo..i “vecchi” devono esser sempre meglio cazzi e mazzi…
    e baaaaaaaaaaaaaaastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Jon ha un record fantastico..praticamente imbattuto..ha sconfitto i migliori fighter al mondo,è completissimo in completa evoluzione e non conosco e non ho mai conosciuto nessun fighter più dominante di lui nei 93kg…..
    Gustaffson forse è l’unico che se x fantasia difende bene i take,ha le caratteristiche fisiche x contrastarlo nello strike…
    Ora lo vedo l’unico fighter che puo fare la sorpresa o x lo meno impegnarlo un po di più—

    Nei massimi non saprei— è una categoria tosta piena di gente con mani pesantissime…dovrebbe metter su tanti kg,forza e aumentare in concretezza….

  • @ Watcher
    beh in effetti nella mia visione amatoriale non avevo contato l’allenatore stratega (io non ce l’ho) :) però mi sembra l’unica soluzione che nessuno ancora ha provato almeno rivedendo gli incontri passati… Vera non ha mai dato low kick, solo scambi di pugni, e sorvolo sulla penosa prestazione di Rua che sembrava avesse fatto la marataona prima dell’incontro…

  • Nel mio precedente post.
    Avevo scritto
    ‘l’ho detto’
    poi, ho ripensato a qualche altra frase e ho digitato
    ‘dico’
    è venuto fuori
    ‘l’ho dico’ !!!!
    non distante dal fantozziano ‘me lo dii’.

  • @ Giuseppe
    No, la barba se l’è fatta crescere in onore e memoria di Abraham Lincoln il presidente che liberò i suoi bisavoli.

X