Strikeforce

Scott Coker crede che la Strikeforce continuerà

Scott Coker crede che la Strikeforce continuerà 1

Scott Coker, Ceo della Strikeforce crede nella vita dopo la morte. Nonostante tutti i segnali siano contrari

Scott Coker crede che la Strikeforce continuerà 2Scott Coker, Ceo della Strikeforce crede nella vita dopo la morte. Nonostante tutte le congiunzioni astrali siano contrarie ( in pratica tutti i top 3-4 Strikeforce stanno firmando per l’UFC, la Showtime ha firmato con la M-1, l’UFC vuole tenere 50 show all’anno… ) crede che sia La Zuffa che la Tv Showtime vogliano prolungare il contratto della promotion californiana e quindi dare ancora qualche anno di ossigeno agli eventi Strikeforce.

“Ci sono negoziati per estendere il contratto e credo che entrambe le parti lo vogliano – E’ vero che c’è un tira e molla continuo ma è cosi che vanno le negoziazioni.”

Le uniche due possibilità che l’accordo continui sono dovuti alla pressione del Bellator e delle altre promotion locali che adesso cercano il loro posto al sole e il fatto che Ken Hershman, l’uomo in Showtime che non andava d’accordo con Dana White è diventato il presidente della HBO. Dana e Ken non potevano nemmeno stare seduti allo stesso tavolo, tanto che è Lourinzo Fertitta a seguire la faccenda.

Vediamo che succede. Scott Coker non è nuovo a vincere scommesse impossibili.

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

X