Strikeforce

Scott Coker: polizia privata per evitare risse

Che Nick Diaz non ami Kj è certo, che kj non ami Diaz è certo….. ma recentemente Scott Coker ha preso le misure adeguate: polizia privata per tenerli separati

Che Nick Diaz non ami Kj è certo, che kj non ami Diaz è certo….. ma recentemente Scott Coker  (Strikeforce CEO) ha detto che se succedono risse prima o dopo l’incontro, tutte le colpe vanno alla promotion… e quindi ha preso le misure adeguate in vista dello Strikeforce: Kj Noons vs Nick Diaz di questo sabato – ecco come possono essere riassunte:

Scott Coker: polizia privata per evitare risse  1

“Sai cosa succede se lasci questi due in una stanza insieme. Quindi dipende da noi… faremo un muro di sicurezza, abbiamo portato delle guardie extra che terranno sotto controllo.Abbiamo preso precauzioni perchè non sono solo loro due.. sono i rispettivi camp. ma sono sicuro che andra tutto bene.”

Coker continua dicendo che dire semplicemente a Diaz di non creare casini non basta, e anche se non è una cosa positva per la Strikeforce è positivo per Nick Diaz, che si crea una forte aurea di “bad Boy”… al prossimo giro gestirà la cosa in maniera diversa…. e Meno male che Diaz usa cannabis per calmarsi ! ahahahha

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

2 Commenti

X