MMA USA UFC

RAFAEL FIZIEV – IL GUERRIERO SENZA PAURA (2021)

RAFAEL FIZIEV - IL GUERRIERO SENZA PAURA (2021)
Scritto da Hype Art

Rafael Fiziev è uno dei più talentuosi, curiosi e affascinanti guerrieri degli ultimi due anni.
Scopriamo qualcosa su di lui e analizziamo il suo feroce stile di combattimento.

Rafael Fiziev alla Tiger Muay Thai

 “Ataman” alla Tiger Muay Thai

RAFAEL FIZIEV – IL GUERRIERO SENZA PAURA

Reduce dallo strabiliante ed incessante “fight of the night” contro Green a UFC 265, Fiziev possiede un ottimo record di 10-1 nelle MMA. Il contendente originario del Kazakistan è allergico ai combattimenti noiosi e adesso ha addirittura debuttato nella classifica dei 15 migliori pesi leggeri della UFC al 14esimo posto.

Ecco il video degli highlights:https://youtu.be/OftJNThtv7s

La vita prima della UFC:

Il 5 marzo 1993 nasce Fiziev a Korday in Kazakistan da madre russa e padre dell’Azerbaijan.
Non essendo inizialmente interessato al mondo del fighting, Fiziev si ricredette dopo aver subito episodi di bullismo a scuola e iniziò a praticare Muay Thai.
Fu subito amore e il fantastico stile tailandese convinse Rafael a sperimentare altri sport da combattimento come il sambo, la boxe, il jiu-jitsu e il wrestling, diventando molto portato anche in tali discipline.

Dopo anni di allenamento e dopo aver compiuto il salto transitorio dalla Thai boxe alle MMA, Fiziev dovette sudare e lavorare duro per essere valido ed efficace anche nel complicato ma essenziale Grappling.

Fu solo nel 2015 che il fighter di origine kazaka compì il suo debutto nelle arti marziali miste in una piccola promotion asiatica chiamata “W.I.N FC”.

2015-2018:

Attualmente “Ataman” possiede un record nella muay thai di 39-8 e 10- 1 in MMA ma fra il 2015 e il 2018 si fece largo in questo mondo combattendo in Korea, Thailandia, Cina e Kyrgyzstan nelle seguenti promotions: Primal FC, Boroda FC, Road FC e Titan FC.
Il suo record prima della Ultimate Fighting Championship ammontava a 6-0 (5 knockouts e 1 sottomissione).

DEBUTTO UFC:

Rafael Fiziev durante il suo walkout

Rafael Fiziev durante il suo walkout

Il debutto non è poi stato così glorioso per l’allora 26enne Fiziev, che dopo poco tempo (1:26) fu colto alla sprovvista da un magnifico spinning back kick da parte del virtuoso Magomed Mustafaev.
Il match seguente invece mostrò un molto più preparato Fiziev contro Alex White e il pubblico assistette ad una totale dominazione e demolizione da parte del prodigio della Tiger Muay Thai sul suo avversario.
Ma fu nel terzo incontro che i fans scoprirono veramente la tecnica e lo stile da fuoriclasse che descrivono attualmente Rafael.
Marc Diakiese è tutt’oggi un fenomenale atleta e possiede un favoloso KO power e nel luglio 2020, quando si scontrò con Fiziev, tutti i suoi attributi furono oscurati nettamente dalla prestanza e dall’efficacia dei colpi di “Ataman”.
Fu un vero spettacolo di combattimento tanto che i matchmakers premiarono i due con il bonus di 50k e scelsero il contest come il “fight of the night” dell’evento.
*Fiziev vs Moicano – Sempre meglio!*
6 mesi dopo l’epico incontro con il “Bone crusher”, Il kazako mando KO il pericoloso Renato Moicano.
Ci vollero solo 4 minuti durante il round iniziale per devastare il povero brasiliano a UFC 256.

LO STILE SELVAGGIO E LA TOP 15:

Rafael Fiziev vs Bobby Green è stato però il contest che ha aperto gli occhi agli appassionati ed ha incuriosito tutti su Fiziev. La tecnica pulitissima e potentissima di muay thai del 28enne è stata denominata sopraffina e il cuore che ha mostrato contro l’astuto e temibile Green è stato pari a pochi. Un selvaggio!
La velocità, il footwork e le intuizioni di Fiz si sono dimostrate abbastanza per aggiudicarsi l’unanimous decision alla fine della battaglia.

Adesso (da martedi) il ranking ha dato finalmente il benvenuto ad un ottimo candidato per la title shot: Rafael Fiziev.
Scommetto che fra almeno un anno vedremo il contendente di Bishkek, Kyrgyzstan, approdare anche in top 8-5 e in un futuro non troppo lontano sfidare il campione di categoria.
La lightweight division è una tra le divisioni più solide e piene di killer di sempre in UFC: non sarà facile salire al trono.

Possibili match futuri per Fiziev:

Ecco contro chi mi piacerebbe sul serio vedere Fiziev.

  1. Diego Ferreira ( Contest più sensato a mio parere – sempre se il brasiliano batte  Grant Dawson il 2 ottobre – sulla carta. Sarebbe il più grande test per Fizzy e potrebbe consolidare al 100% la sua validità in top 10.
  2. Gregor Gillespie ( Il wrestler americano potrebbe utilizzare questo stile per mettere in difficoltà il selvaggio stand up di Rafael ma quest’ultimo è in UFC per dimostrare il contrario dato che il suo ground game e il suo grappling sono in evidente miglioramento)
  3. Dan Hooker ( “The Hangman” è un guerriero sanguinario, proprio come “Ataman”: il pubblico non potrebbe stare a sedere per un secondo.)

Non riesco ad attendere la notizia del prossimo avversario di Fiziev, voglio davvero vedere di cosa è capace.
Metto la mano sul fuoco che lo vedremo prestissimo in alto nel ranking, è destino!

Chi è l'autore

Hype Art

UFC super nerd, ex praticante di Muay Thai e Judo.
Amante dei pronostici: you can call me ‘Mystic Art’...
Because I predict these things!