MMA USA UFC

Le 4 possibili MINACCE per Francis Ngannou

Francis Ngannou
Hype Art
Scritto da Hype Art

Francis Ngannou é l’attuale re dei pesi massimi!
I contendenti al trono sono tanti e alcune minacce incombono, scopriamole insieme!

Le 4 possibili MINACCE per Francis Ngannou 1

Benvenuti in una nuova era, la bestia furiosa di Francis Ngannou è pronta a difendere la cintura e i pretendenti sono numerosi.

La divisione delle 265 libbre è la più temuta ma Francis sembra essere su un altro livello ora che ha perfezionato la sua difesa da takedown, la sua offensiva e la sua strategia di gioco.
Adesso sarà una vera e propria impresa eliminare il campione, siamo di fronte ad una perfetta macchina per uccidere, un carro armato vivente con un mento solido e con un corpo di ferro.

É come se un Predator avesse assunto le forme di un essere umano per non farsi riconoscere.
Non si spiega sennò la possenza del camerunese.

Ngannou ha fatto sembrare il grandissimo Miocic un piccolo agnello sacrificabile pronto ad essere divorato da una feroce tigre senza pietà.

ANALIZZIAMO LE POSSIBILI MINACCE AL REGNO DI NGANNOU

Ecco i potenziali pericoli a cui Ngannou (forse) andrà in contro prossimamente:

  1. JON JONES
  2. CIRYL GANE
  3. DERRICK LEWIS
  4. ALEXANDER VOLKOV

1) JON “Bones” JONES

Le 4 possibili MINACCE per Francis Ngannou 2

Quello che secondo l’opinione pubblica e dei media è considerato il miglior marzialista e fighter di tutti i tempi è la principale, non che più pericolosa, minaccia per “The Predator”!

Jones ha confermato da ormai qualche mese che la sua preparazione atletica per salire nella categoria superiore è in corso.
Jonny è lontano dai riflettori dal febbraio 2020 ma si sta allenando duramente per abituare il suo corpo al maggior peso a cui sarà esposto nel suo potenziale scontro con il “king” della divisione.
Jones mirerà alla velocità e all’intelligenza in un match contro Francis, non vorrà di certo risultare troppo lento ed essere obliterato da uno dei pugni dell’africano!
“Bones” è tra l’altro uno fra i più intelligenti ed astuti guerrieri che siano mai esistiti e non a caso lo chiamano il “GOAT” (Greatest Of All Times) della UFC.
Le caratteristiche che lo rendono il migliore e lo contraddistinguono sono infatti:
– Il fight IQ
– Il cardio
– L’imprevedibilità
– La creatività di colpi
– La completezza negli stili

Il fattore cardio segnerà sicuramente la differenza nel match e la rapidità altrettanto. Adesso che Jones ha avuto abbastanza tempo per prepararsi ci aspettiamo entro l’inizio dell’autunno (o addirittura per l’estate) di assistere all’atteso incontro per il titolo.

Se c’è uno che può saltare la fila della top 5 è senz’altro Jones: il match n.1 più rischioso per Francis!

2) CIRYL “Bon Gamin” GANE

Le 4 possibili MINACCE per Francis Ngannou 3

Il contendente n.4 della categoria è una vera e proprio anomalia dei pesi massimi!
Gane si muove con una velocità di piedi e un’atleticità di un welterweight: mai visto uno “specimen” del genere nei massimi! Incredibile!

Il francese era in passato uno sparring partner di Ngannou ed avendo conoscenze più “intime” con lui potrebbe probabilmente esporlo in battaglia e calciarlo giù dal trono in un futuro prossimo.
La tecnicità, gli attributi fisici e la completezza in tutti gli stili di combattimento di Ciryl rappresentano un grande pericolo per il campione.
Prima di ciò però il francese se la dovrà vedere con Alexander Volkov a giugno, in un main event essenziale per entrambi. Il vincitore che emergerà sarà probabilmente il prossimo a sfidare il predatore.
Solo il tempo ci fornirà le risposte e le conferme sul formidabile atleta chiamato Ciryl Gane, attendiamo pazientemente di vedere come affronterà il russo.

DERRICK “The Black Beast” LEWIS

Le 4 possibili MINACCE per Francis Ngannou 4

Il sorprendente e letale Derrick Lewis è uno dei più amati artisti del K.O che la UFC abbia mai avuto e molti fattori fanno pensare ad un rematch contro Ngannou entro il 2021.

I due mostri come sapete si sono già incontrati nel luglio 2018 ma purtroppo, contro ogni pronostico, la competizione si rivelò un clamoroso flop che fece addormentare chiunque.
Uno dei match più noiosi della storia dello sport: un disastro!
Il rematch andrà sicuramente come sperato in precedenza, i due combattenti sono maturati ed evoluti molto in 3 anni e questa volta, con la cintura in palio, si scanneranno come due iene.
Lewis ha la castagna incendiata come arma e contro il campione solo chi giocherà d’astuzia trionferà.
Scontato dire che qualcuno finirà a dormire, non per noia questa volta, ma per un colpo letale piazzato sul mento! ICE COLD K.O STYLE!

4) ALEXANDER “Drago” VOLKOV

Le 4 possibili MINACCE per Francis Ngannou 5

L’Ivan Drago della UFC è un top 5 russo che secondo molti è considerato il “cavallo nero” della divisione, cioè colui che guasterà la festa a molti contendenti…E forse anche al campione!

Il russo è altissimo e con i suoi 2 metri e 2 cm infatti si identifica come uno dei più temuti killer dei massimi, la cosa che spaventa è il suo superlativo utilizzo e la sua grande gestione del suo allungo (2,03 m).
In pratica fa ciò che Stefan Struve avrebbe dovuto fare: utilizzare a dovere il reach ed imporre il ritmo di combattimento.
Volkov è completo sia nello striking, sia nel grappling che nel brazilian Jiu-Jitsu, andando a rappresentare una reale minaccia per Francis.
A chi non piacerebbe questo match?
Drago vs Ngannou: intrattenimento e sangue allo stato puro!
Prima di garantirsi uno spot come prossimo sfidante alla cintura, come detto in precedenza, Alex dovrà superare prima il più duro test in carriera: Ciryl Gane.
Difficile fare un pronostico sul main event di giugno, che vinca il migliore!

Chi rappresenta secondo voi la più pericolosa delle sfide per il neo campione africano?

Chi è l'autore

Hype Art

Hype Art

UFC super nerd, ex praticante di Muay Thai e Judo.
Amante dei pronostici: you can call me ‘Mystic Art’...
Because I predict these things!

2 Commenti

  • Arrivera come sempre l ex lottatore olimpico che lo riempirà di botte quando lo decideranno

  • Proprio ieri il nuovo campione è stato nuovamente ospite di Tyson. Sul tavolo in bella mostra la cintura. Il prossimo incontro, a precisa domanda, dovrebbe essere Jones Jones. Ovviamente bisognerà negoziate, trovare l’accordo economico, etc. Non sarà prestissimo. Staremo a vedere.