Eventi & Risultati UFC MMA USA UFC

Risultati UFC 182: Jon Jones vs Daniel Cormier

risultati-UFC-182-Jon-jones-vs-daniel-cormier

Risultati LIVE UFC 182: Jones vs. Cormier – main event stellare + card molto interessante = saltare la notte!

Jon Jones vs Daniel Cormier – Headliner del primo PPV del 2015 per l UFC… Card interessante e uno dei match più attesi della storia recente UFC.

Ecco i Risultati UFC 182: Jon Jones vs Daniel Cormier + le Gif + i commenti

UFC-182

Risultati LIVE UFC 182: Jones vs. Cormier

  • Jon Jones vince su Daniel Cormier –  Decisione unanime (49-46, 49-46, 49-46) – e rimane il campione dei pesi massimi leggeri
  • Donald Cerrone vince su. Myles Jury –  Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Brad Tavare svince su. Nate Marquardt –  Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Kyoji Horiguchi vince su. Louis Gaudinot –  Decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27)
  • Hector Lombard vince su. Josh Burkman –  Decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28)
  • Paul Felder vince su. Danny Castillo – KO (Spinning Back Fist) 2:09 Round2
  • Marcus Brimage vs. Cody Garbrandt
  • Shawn Jordanvince su. Jared Cannonier – Knockout (pugni)  2:57  Round 1
  • Evan Dunham vince su. Rodrigo Damm –  Decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)
  • Omari Akhmedov vince su. Mats Nilsson –  Decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28)
  • Marion Reneau vince su. Alexis Dufresne –  Decisione unanime (30-26, 30-26, 30-25)

UFC 182: Jon Jones vs Daniel Cormier Immagini animate:

UFC 182: Danny Castillo v Paul Felder

UFC 182: Donald Cerrone v Myles Jury

Gif UFC 182: Jon Jones vs Daniel Cormier

– un bel dito nell’occhio no?

Marcus Brimage vs. Cody Garbrandt

UFC 182: Shawn Jordan v Jared Cannonier (e spettacolare salto per un peso massimo)

UFC 182: Jon Jones vs Daniel Cormier in numeri

Incassi UFC 182 – $3.7M per un totale di  11,575 spettatori dal vivo (las Vegas)

Bonus della serata

  • Paul Felder, Shawn Jordan, Jon Jones e Daniel Cormier si portano a casa i $50,000 di bonus
  • Felder (10-0 MMA, 2-0 UFC) ha vinto per KO con un pugno girato in un categoria (pesi leggeri) dove di KO se ne vedono pochi, quindi direi che era quasi ovvio anche in una card con meno decisioni unanimi.
  • Jordan (17-6 MMA, 5-3 UFC) invece è un peso massimo che ha messo ha KO l’avversario – il debuttante Jared Cannonier (7-1 MMA, 0-1 UFC) – con un gancio… bel KO ma anche bel colpo di culo essendo l’unico altro ad aver chiuso l’incontro.

Alcuni commenti su
Jon Jones (da Gustafsson)
Gus-vs-jones

Nate Marquadt (dal conte sputazza)
Risultati UFC 182: Jon Jones vs Daniel Cormier 1

Caino che tira su il morale a Daniel Cormier

Khabib vuole Cerrone
khabib-cerrone

La score card di Jones vs DC
jon-jones-daniel-cormier-scorecard

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

126 Commenti

  • La notizia riportata da Yahoo recita: Jon è stato trovato positivo ad un metabolita della cocaina in un controllo a sorpresa il 4 DICEMBRE. Ma ad un successivo controllo tempo dopo(non è specificato quanti giorni o settimane prima del match) poi il risultato di nuovi controlli ha dato esito negativo. Siccome la notizia è venuta fuori, Jon ha deciso di intraprendere un percorso riabilitativo per disintossicarsi.
    Quindi era successo un mese prima.
    Questa è una non notizia.

  • @bepo

    Una non-notizia?
    Ahah ma è una news gigantesca!!! Non sull’incontro in se (la cocaina non è tra le sostanze per cui la commissione punisce, a differenza della marjuana, quindi il risultato non cambierà) ma è l’ennesima immensa ipocrisia di Jones!
    Era parecchio tempo che girava questa voce e a quanto pare il fondo di verità c’era. Magari ora qualcuna delle sue uscite incomprensibili trova spiegazione..

    Altra cosa passata in sordina, il rapporto T/E di Jones è risultato 0.29:1 ovvero BASSISSIMO. Questo è l’indicatore che Overeem aveva 14:1 quando è stato beccato e ultra basso dopo l’incontro in cui è tornato (o perché aveva mascherato troppo o perché dopo anni di abusi il testosterone naturale non viene più prodotto),

  • Si va be’, uno si strina di cocaina una volta all’anno, poi recita il rosario ad ore alterne e si mette il cilicio prima di andare a dormire.
    Va bèèèèneee!

  • @Mosè
    https://twitter.com/KevinI/status/552599541871312896
    Giornalista yahoo sports (che ha riportato anche il discorso cocaina).

    Comunque non sappiamo se sia doping o meno ed avere un T/E basso è addirittura controproducente quindi non cambierà di certo l’esito del match.
    Il punto però è che un rapporto così basso è (molto) insolito negli uomini di quella fascia di età…e sappiamo che il rapporto si abbassa sia prendendo sostanze che nascondono uso di steroidi (che lo alzerebbero) sia prendendo abitualmente steroidi e poi smettendo di colpo (perché la produzione naturale è inibita). Chiaro, potrebbe anche essere genetica…ma il sospetto è inevitabile.

  • Bravo watcher queste si che sono notizie interessanti. Io comunque non biasimo nessuno,le mma sono uno sport che mettono a durissima prova i fisici dei lottatori. Allenamento 6 ore al giorno,qualità atletiche (forza,cardio) da mantenere,botte a non finire,infortuni da cui recuperare,tre discipline per le tre distanze su cui combattere,stress del combattimento,taglio del peso anche devastante,colpi i testa a rincoglionimento ecc.. Non e facile,qualcuno (tanti) prendono certe sostanze proprio perchè non ce la fanno a compensare. Non è assolutamente giusto e sarebbe anche ora di introdurre la squalifica a vita come in tutti gli sport che si rispettano,ma a quanto pare le mma non sono ancora uno sport rispettabile.

  • jones ha sempre passato i controlli a sorpresa,non credo sia un dopato!!!il suo successo non è dovuto alle bombe come altra gente!!!questa della coca mi ha sorpreso,ma non lo giudico!!sei il baddest man on the planet,milioni di dollari,luci sempre addosso,ci può stare di commettere qualche errore!!certo per l’ufc è un danno d’immagine GIGANTESCO,ma non è doping quindi cinture e titoli rimangono invariati!!!alla fine le contraddizioni sono tipiche dgli americani,e jones è un degno rappresentate delle stelle e strisce,……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….SOPRATTUTTO LE STRISCE!!
    giudizio finale:ha sbagliato ma Justin bieber è peggio!!!!

  • Jones BARO Jones è sempre stato un tipo losco, dal carattere poco decifrabile, non mi stupisce per niente questa notizia. Ora si capisce come mai urla in continuazione come un deficiente LOL :D. Cmq parlando un pò più seriamente quello che non capisco è: ma cosa stanno aspettando a trasformare il risultato del match in un non contest? Ma stiamo scherzando? Come ha già detto qualcuno lo fanno per la mariuana e non lo fanno per la coca? Mi sta passando la voglia di seguire sto sport.

  • Se questo sport ti fa schifo, per gli altri allora è meglio che lasci stare proprio, fidati.

  • @bepo: scusa? Non ho detto che mi fa schifo, ho detto che mi sta passando la voglia di seguirlo, se usano un metro di giudizio così diverso in base all’altleta. Se mi facesse schifo tranquillo che non sarei qui a commentare.

  • Abbiamo tutti bisogno disperato di ‘supereroi’, di leggende, di GOAT, e pure io faccio il mio ‘j’accuse’!
    Questi personaggi, gli atleti, non sono altro che uno degli anelli della catena viziosa: pubblico, mass media, campioni, manager, sponsor, case farmaceutiche (politici).
    Ma alla base, c’è la sete di ‘eroismo’ (l’acchiappacitrulli).
    C’è sempre qualcuno che si schiera a difesa di questi superatleti.
    Poi sfortunatamente c’è l’imprevisto.
    Leggevo giorni fa che dietro a Usain Bolt c’è un chimico farmaceutico della BALCO, azienda americana che produceva steroidi…
    E’ stato bello credere nelle favole da bambini, e ora da adulti non è che ci piace essere coglionati di gran lungo?

  • Jon è una persona come tutti,tra l’altro molto giovane. Tanti grandi famosi si sono rovinati abbagliati dal successo,dalla popolarità e da tutto il resto. Se e andato in clinica ci sarà un motivo. Ammettere di essere un tossico non è bello per nessuno,figuratevi per il GOAT di sto belino. Credo ne uscirà comunque bene. Io parlo di no contest perchè è chiaro a tutti che si usano 2 pesi e 2 misure,non mi sembra giusto.

  • Usciti altri due referti, in tutto sono tre: due del 4 dicembre e uno del 18.
    La progressione del T/E è 0.35 , 0.29 e 0.18 (bassissimo) al più recente. Livelli di epitestostrone molto alti. Non sono un medico (qualche dottore in ascolto?) ma leggendo un po’ di opinioni informate tutto sembra puntare a sostanze che mascherano uso di steroidi.
    Sono curioso di vedere come sarà spiegato..e anche i livelli del test fatto dopo l’incontro.

  • E spiegare così bassi livelli di testosterone cin un abuso, cronico però, di cocaina? Anche se in questo caso non sarebbe risultato positivo .

  • Rendiamoci conto che Dana White sapeva della positività di Jon Jones e che la NSAC (Commissione del Nevada dell’antidoping) anche! E invece di fare un esame ulteriore (il CIR, che serve ad identificare tracce di testosterone sintetico), se ne sono battuti allegramente le pelotas!
    Senza contare che a mio parere non valutare doping la cocaina è veramente stravagante.
    La cocaina ha tantissimi effetti: euforizzante, antidolorifico, aumenta l’aggressività e il tono dell’umore, e fa perdere peso. Ora, anche se gli effetti primari si manifestano dopo 1,5 ore dall’assunzione, chiunque può intuitivamente e logicamente comprendere che i tratti caratteriali di un cocainomane permangono ben oltre quel lasso temporale e diventano tratti peculiari di una persona per mesi e anni…Se no che senso avrebbero le rehab?

  • Jones è passato da essere quasi considerato il migliore di sempre a vedere tutta la sua figura mess ain dubbio. Bella storia. Comunque è ridicolo il comportamento della federazione. Chi ha reso pubblici i risultati?

  • con quei calzini di inserimento codice non riesco a vedere le immagini anche se digito il codice giusto….. ma era necessario?

  • Cerco di rimanere equilibrato e non farmi prendere dal tifo,
    sinceramente non credevo che Cormier sarebbe riuscito a sconfiggere jones ma mentre guardavo il secondo round mi sono illuso, Jones è il LHW più forte di sempre e probabilmente sarebbe tra i migliori anche negli HW però non lo sapremo mai perché non passerà mai a quella categoria. Penso questo perché con la stessa indiscussa lucidità in cui studia i gameplan per ogni singolo match, Jones si sa gestire molto bene la carriera e avrebbe solo da perdere nel rischiare il salto.
    Per quel che mi riguarda non sarà mai il goat per questo motivo, perché ha i mezzi atletici per competere alla pari con tutti gli HW ma sceglierà di non farlo allo stesso modo in cui potrebbe battere tutti i LHW grazie alle doti eccezio nali che possiede senza ricorrere a futili provocazioni, scorrettezze e mostrando la totale mancanza di rispetto per gli avversari.
    Mi spiace ma un campione è fatto anche di altro, rispetto, sacrificio e umiltà.
    Che poi sia dopato non mi meraviglia molto, né mi meraviglierebbe scoprire che sono dopati i due terzi degli atleti dell’UFC e che ci sono nuove sostanze che permettono di celare l’assunzione di doping e superare i controlli.
    Niente da aggiungere sul paragone a Diaz, Jones porta troppi soldi all’UFC per rinunciarvi, Diaz creava troppi problemi e Dana White pensa più ai soldi che all’amore per questo sport.

  • La situazione è controversa a dir poco. La cocaina è dopante eccome,è pieno di storie di pugili che saliti sul ring pieni di coca hanno battuto gente che li avrebbe distrutti. La cocaina anestetizza il dolore e ti fa rimanere in piedi anche se ti arrivano i treni (di cormier ad esempio) sul muso. Detto questo io non penso che jones si sia riempito di coca prima del match,ma comunque è possibile. Watcher qualcosa di strano con quei valori c’è stiamo a vedere. Spero che diano a cormier il no contest,così poi il suca se lo becca jon “coca” jones”.

  • il test è risultato positivo a dicembre,il 4!!gli effetti della coca svaniscono dopo qualche giorno,quindi non era “fatto”quando ha pestato DC!!lo stesso cormier ha detto e ammesso di aver perso,e la coca non c’entra un cazzo!!!@watcher i tuoi sogni e le tue fantasie del doping si basano su qualche mini indizio e non hai nessuna certezza,non paragonare jones a overeem,è come paragonare un diamante a un cristallo(il mento ahahah)da due soldi!!al PRIDE gli steoridi erano LEGALI(scritto nero su bianco sui contratti dei fighters),jones ha gia passato i test random nel match con texeira,ripeto accusarlo di doping è quantomeno prematuro!!!che tutti su sto sito facciano gli ingenui mi fa ridere,ovvio che il match non saltava,la coca non è considerata dopante dalle commissioni atletiche(tranne quando è presa la sera del match),e il match ha portato tanti $$$$$ alla città di las vegas,che non è nuova a mettere il tornaconto ecomomico davanti a tutti:ricordiamoci di floyd maywheater che condannato a 90 giorni di gabbia per abuso domestico ha comunque ottenuto la licenza per combattere contro miguel cotto 2 anni e mezzo fa,per poi scontare la pena successivamente!!

  • Non avrebbero MAI fatto saltare il match questo è ovvio. Comunque viste le ultime news (purtroppo) credo che jon per il match fosse in regola. Peccato il no contest mi avrebbe fatto molto piacere

  • @crocop
    Mini indizio? Stai scherzando? E’ un indicatore colossale….la spiegazione alternativa può esserci ma con un rapporto del genere la cosa più probabile sono gli agenti che mascherano uso di PED. Ho specificato anche prima che sono curioso di sentire la spiegazione ma non far finta che non sia niente, ad Overeem per un dato così avresti vomitato addosso di tutto.
    Il PRIDE poi non c’entra nulla ( comunque sul contratto c’era scritto che non avrebbero testato per steroidi, non che foossero legali).
    Sul discorso cocaina invece hai ragione…a meno che non salti fuori nei test del giorno del match non influisce sull’incontro.

  • E’ ovvio che la storia della rehab è destinata al pubblico senza il quale l’UFC si sogna i 3 milioni e mezzo fatti l’altra sera, senza contare i ppv e i contratti vari. Serve a lui e all’UFC per non perdere gli sponsor. Kate Moss dopo lo scandalo pare sia stata ancora più cercata dagli sponsor e abbia fatto ancora più soldi. A Jon auguro di fare più soldi ma di disintossicarsi sul serio.
    Purtroppo in USA, il più grande importatore di coca del mondo, questa sostanza è ritenuta da molti un ricostituente-tonico visto che, non a torto, molti psicofarmaci legalmente prescritti pure ai bambini sono anche peggio.

    Piuttosto ci dovremmo chiedere, come mai ora Jon è diventato sacrificabile. Non so quanti credono alla favola dell’indipendenza delle commissioni atletiche, anti doping ecc. Si sa che ogni tanto bisogna prendere un bel caprone espiatorio per dimostrare che il sistema funziona. Come quando cilicamente prendono un Ben Johnson(e dopo anni si scopre che anche Carl Lewis era dopatissimo) una Marion Jones. Oggi tocca a lui lo sputtanamento visto che la storia della coca con quella(molto, molto molto più grave) dell’indicatore di cui sopra, non ha legami, giusto per far sapere che razza di drogato-dopato-poco di buono è JJ, e quanto ligi e probi sono loro delle commissioni.

  • Le cose più clamorosamente assurde che mi lasciano veramente allibito:
    -la cocaina non è un PED (performance enhancing drug)!!
    -se vince Anderson contro Diaz va diretto contro il vincente di Belfort vs Weidman!!
    – Donald Cerrone combatte di nuovo a distanza di brevissimo tempo (ma la commissione medica dov’è?)

  • ha vinto jones ma sinceramente nn ho viso tutta questa differenza cmq mi aspettavo di più da daniel l’unico avversario che può battere jones rimane gustafsson un po di allenamento in più sul fiato e il gioco è fatto poi sono pienamente d’accordo su marco sul fatto che affronta avversari la metà di lui e ora che passi ai massimi se vuole dimostrare veramente che è il migliore

  • Tommy ma di che ti stupisci? L’ufc se ne sbatte i maroni dei lottatori mi sembra chiaro,silva o nick vanno contro weidman,certo ci rimette chi lo meritava ed era ancora nei ranking, però sono questi gli incontri che tutti vogliamo vedere e fidatevi di me questi due saranno meno arruginiti di quanto si pensi. Donald con jury non si è fatto nulla,myles è stato davvero ridicolo. Comunque ha fatto bene,sembra in gran forma e anche se avesse aspettato,ben lo scassava lo stesso quindi…

  • Ciao Sonny!
    Donald ha accettato perché ha un problema legato all’ansia, conosciuto da tutti. In modo esponenziale e implacabile si Rode e si logora nell’attesa di un match. Non sa gestire questo fattore.
    Ma a parte questo, non si dovrebbe mai consentire che un atleta in uno sport di contatto faccia tutti quegli incontri in un anno, sei d’accordo? Beh bisogna essere consapevoli che Oltre alle contusioni e concussioni subite in un match, ci sono anche quelle negli allenamenti, c’è lo stress psicologico (fortissimo) e il calo motivazionale.
    Probabilmente ed inevitabilmente anche restrizioni di tipo alimentare troppo prolungate (ma non so in questo caso).
    Per quel che riguarda Anderson Silva, mi rendo conto che il solo pensiero di vincere e probabilmente Reincontrare il suo Uomo Nero, Chris Weidman, sarà di sicuro un deterrente immenso, gigantesco. Soprattutto ora che ha una gamba in titanio e la sicurezza molto ridimensionata.
    Tralascio il discorso sulle droghe, però dico solo che i massimi esperti mondiali di doping e medicina dello sport non possono che sbertucciarsi dalle risate per queste balzane, stravaganti interpretazioni riguardanti la marijuana e la cocaina.

  • @crocop @watcher quando il valore del rapporto t/e è basso può essere per due motivi….o il testosterone è basso o l’epitestosterone è alto. sto approfondendo sul come vedano se uno è dopato o no ma quanto ho capito quando hanno visto il rateo basso hanno rifatto i test a bones specifici e non hanno trovato nulla. non prendete come sicure le mie parole ma sto approfondendo! Ricordatevi che il testosterone è anabolizzante mentre l’epitestosterone è fisiologicamente inattivo ed ha valori alti nei giovani maschi!