MMA Italia: Incontri Pro

Venator 3: Card finale

venator3-finalcard

guardatevi la card del Venator 3!
Gia solo la sezione Italiana è al top per il nostro suolo… Quella Internazionale però da tibiate in the face al 99% delle card Non-UFC a livello mondiale.

Venator 3: Card finale – OK, ho capito che ad alcuni di voi questa promotion non piace perchè ha toquinho e Miller… e so anche che è il secondo articolo in pochi giorni…
ma per la miseria guardatevi la card del Venator 3!
Gia solo la sezione Italiana è al top per il nostro suolo… Quella Internazionale però da tibiate in the face al 99% delle card Non-UFC a livello mondiale.

Credo che faremo un bel FantaMMA.

Aggiungo come nota personale la figata del poster – fan made – di Marco D’Aleo… Se avete una promotion pensate seriamente a farvi fare il poster da lui invece che affidarvi a vostro cuggino che lo fa con word. sono pochi euro di differenza nelle tasche ma un ENORME differenza a livello di immagine.

INTERNATIONAL CARD Venator 3

  • Match per il titolo dei pesi welter: Rousimar Palhares (18-6) vs Emil Weber Meek (7-2-1, 1 NC)
  • Match per il titolo pesi medi: Luke Barnatt (9-3) vs. Jason Miller (23-9, 1 NC)
  • Match per il titolo dei pesi massimo leggeri: Karl Moore (6-1) vs Pietro Cappelli (1-1)
  • Incontro pesi massimo-leggeri: Sokoudjou (16-14) vs Matt Hamill (11-6)
  • Incontro pesi welter: Karl Amoussou (21-7-2) vs Simeon Thoresen (17-6-1)
  • Incontro pesi medi: Igor Araujo (25-8, 1NC) vs Marvin Vettori (9-2)
  • Incontro pesi welter: Peter Queally (8-2) vs Giorgio Pietrini (5-3)
  • Incontro pesi welter: Cody McKenzie (15-8) vs Daniele Scatizzi (6-2)
  • Incontro pesi welter: Che Mills (16-8, 2NC) vs Roberto Rigamonti (4-2-1)
  • Incontro pesi medi: Jack Hermansson (11-2) vs TBA

Venator 3: NATIONAL CARD

  • Match per il titolo dei pesi leggeri: Leonardo Zecchi (13-8-1) vs Alessandro Botti (12-5)
  • Match per il titolo dei pesi gallo: Cristian Binda (10-10) vs Davide Baneschi (7-3)
  • Match per il titolo dei pesi piuma: Federico Mini (4-0-1) vs Ciro Ruotolo (4-3-1)
  • Incontro pesi medi: Stefan Croitoru (6-1-1) vs Mattia Schiavolin (12-2-2)
  • incontro pesi piuma: Danyel Pilò (3-1-2) vs Luca Puggioni (9-9-1, 1NC)
  • Incontro pesi massimo-leggeri: Matteo Minonzio (21-19) vs Franco De Martiis (2-4)
  • Incontro pesi leggeri: Daniele Miceli (2-0) vs TBA
  • Incontro pesi medi: Cristian Magro (8-4) vs Marco Zuzolo (1-1)
  • Incontro pesi welter: Stefano Paternò (3-1) vs Andrea Fusi (0-0)
  • Incontro pesi leggeri: Manolo Zecchini (3-0) vs Dennis Coste (2-1)

Chi è l'autore

Manolo

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.

8 Commenti

  • Card a dir poco spettacolare e manca ancora l’avversario a Hermansonn (visto dal vivo a venator 2, è veramente forte e spettacolare). Un sacco di italiani avranno l opportunità di farsi vedere se riescono a battere il proprio avversario internazionale. Non vedo l ora di vederlo!

  • Ci sono uno psicopatico, un drogato e un sordomuto che vanno a venator fc…sembra l’inizio di una barzelletta!
    Comunque ormai sti nomi sono stradatati e non valgono la spesa visto che tra gli italiani sono poco conosciuti. Al contrario invece uno come barnatt è stato un buon investimento e non sto a spiegare il perchè.

    • ah si chiaro. mi sembrava troppo poco. correggo, temo che non sia l’unico.. anche paterno non è solo 3-1

      ci si becca Rez?

      • Non ho ancora il biglietto ma penso proprio di si.Io già lo scorso venator scrutavo ovunque in giro per cercarti!

  • Ho trovato questa intervista tradotta di ieri se non sbaglio, sembra un punto di vista interessante:
    ‘MAYHEM’ MILLER: “SONO STATO ARRESTATO PARECCHIE VOLTE A CAUSA DEI MEDIA”
    “Probabilmente sono il fighter più famoso del mondo, non necessariamente per i miei titoli vinti. Ma la stampa mi è addosso.”
    A Miller è stato chiesto se la storia di Barnett, ossia quando scambiò Barnett per Luke Barnatt, fosse stata uno scherzo.
    “Mi sono accorto che questo Barnatt era diverso dalla persona che conoscevo. Josh è un mio amico e sono sicuro avremmo messo su un bello show; Josh è un mio amico, è stato il primo a farmi accorgere di non essere il mio avversario. Inizialmente sono rimasto deluso, poi dopo aver visto il mio avversario ho pensato ‘Diavolo, questo tizio è molto più magro di Josh’.
    Ho una cattiva reputazione e la gente mente, mente e mente ancora. Queste bugie sono difficili da scaricare, sono come crostacei sul fondo di una nave pirata, sto dicendo che la mia vita è una nave pirata e ci sono dei crostacei da scaricare. Credo che al più presto il pubblico si accorgerà che tutti questi scandali mediatici sono solo spazzatura. Non ho mai detto di essere un bibliotecario, né un prete, né il buon samaritano, ma faccio la mia parte e spesso viene trascurata. E ok, per me non c’è problema, non voglio essere ciò che ho appena menzionato, sono solo un tizio che prende a pugni, calci e strangola altra gente. È questo ciò che faccio, è il mio lavoro, sono bravo a farlo ed è la prima cosa che la gente ha dimenticato, che sono un buon combattente.
    Non ho un buon feeling coi media, per nulla.Ma improvvisamente ho realizzato che la cosa giusta è uscire e parlare con voi direttamente, ragazzi, per spiegarvi come stanno davvero le cose. Servirà del tempo per sistemare tutto questo fango, ma sono fiducioso per il futuro.
    È per questo che sono stato arrestato parecchie volte, per colpa dei media. A tutti piace puntare il dito e dire ‘Mayhem’ è il cattivo. Non sono il cattivo, ma non ho fatto nulla per impedire che ciò si pensasse. È da qui che voglio cambiare le cose. Parlo con la gente e le lascio decidere se sono io il cattivo. So chi sono e conosco le bugia che sono sorte dai media. Ho fatto un grande errore, sono andato fuori di testa sui media e ho detto proprio ciò che gli serviva per mentire su di me, perciò fottetevi, non parlo più con nessuno. Ora c’è solo una versione della storia e la dirò a voi ragazzi, ogni volta che parlerò.
    Hanno tutti dimenticato che il tempo in cui facevo uso di droghe è lontano. E comunque hanno incolpato CTE, LMNOP, PCP, DMP, HIC, non so che cazzo di droghe pensavano prendessi — crack, cocaina. Ognuno ha la sua maledetta opinione su internet e stavo uscendo di testa perché non faccio più uso di stupefacenti. Sono solo pazzo. Ho scelto un percorso, una carriera in cui si combattono altri uomini. Tutti i miei amici pensano che sono selvaggio e pazzo, ma in maniera simpatica, non pericolosa, tipo che dovrei stare in galera.
    Sono un fiore delicato sotto questa burbera corazza. Faccio un saco di belle cose e sono shockato del fatto che tutti vogliono far credere a voi altre cose di me. Quando sei famoso, tutti vogliono un pezzo di te ogni volta che possono perché favorisce la loro agenda e questo l’ho imparato negli ultimi tre anni. Ho realizzato che quando sei al top, quando sei davvero in alto, è davvero difficile per loro prenderne un po’. Ma nei periodi in cui non sei al meglio, ognuno di loro vuole un pezzo di te, per cucinarselo e farne ciò che vogliono.”
    È stato grandioso incontrare Frank (Merenda), è davvero abile. È uno dei più intelligenti, è stata un’abile mossa da parte sua mettermi nel roster, perché facio ancora alzare i culi dalle sedie — anche in Italia.”

X