Copertina MMA Italia: Incontri Pro

Risultati Milano in The Cage 3

Risultati Milano in The Cage 3 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Risultati Milano in The Cage 3: Che dire di questo MitC3 ? mi sono divertit: gran bei match, livello italiano molto alzato e alcuni risultati a sorpresa…

Risultati Milano in The Cage 3 del 4 Aprile 2013

Risultati-Milano-in-the-cage-3-2013

Che dire di questo milano in the cage 3? mi sono divertito ( NdChupa) – gran bei match, livello che si è alzato tantissimo e alcuni risultati a sorpresa. I miei commenti a fine articolo

Risultati Milano in The Cage 3

  • Elia Madau batte Siri via triangle choke(rd2)
    1°round: Madua arriva due volte vicino a chiudere per armbar.
    2°round: Siri stordito si butta in single leg ma concede la schiena e sullo scramble Madau chiude un bel triangolo su cui Siri non può nulla se non cedere.
  • Marco Sigismondi vs Pawel Szymansky PARI
    1°round: discreti scambi in piedi finchè Szymansky tenta il td ma cede la top position per Sigismondi che fa g’np fino al gong.
    2°: stavolta Szymansky ottiene il td controlla, raggiunge la monta senza impensierire ulteriormente. Verdetto giusto nella fregatura del match da due round.
  • Eugeniu Borsci batte Adrian Sebanowsky via decision
    1°round: Sebanowsky colpisce più volte con ottimi legkick ma Borsci ottiene il takedown per controllare il rimanente a terra.
    2°: idem per il secondo round per un verdetto a favore dell’atleta del team Morini.
  • Stefano Paternò batte Simone Iuliano via rear naked choke(rd2)
    1°round: con Iuliano che tenta il td e Paternò che difende facendo vedere ottime combinazioni di pugilato senza riuscire però ad evitare il clinch finchè Iuliano ottiene il td controllando quasi tutto il round da sopra.
    2°: Paternò porta a terra Iuliano e domina il match passando da schiena a monta ripetutamente e riuscendo a chiudere alla fine per rnc dopo aver martoriato Iuliano di colpi.
  • Roggan Gracie batte Marco Castorina via decision
    1° round: Gracie ottiene presto il td, controlla a terra un Castorina difensivo che si è ritrovato a disputare il match con pochi giorni di preavviso.
    2: stessa storia nel secondo con Gracie che arriva in monta ben guidato da Babalù, Rillion Gracie e Filippo Stabile all’angolo ma senza far male e riuscire a chiudere l’attesa finalizzazione.
  • Luca Vitali batte Raffaele Spalitta (1st round)
    Atteso rematch tra due giovani fighters con il vostro redattore che era colpevolemente a bersi una birra e attende il commento del Chupa scusandosi con i due fighters.
  • Valerio Saronni batte Anderson Da Silva via tapout (rnd2)
    Chiusura controversa nel secondo round quando Da Silva, dopo esser stato portato da Saronni a terra, sputa il paradenti per parlare con il coach facendo un movimento che l’arbitro Claudio Alberton interpreta come tapout.
  • Alen Amedowsky batte Roberto Fantasia via KO (rd1)
    KO fulmineo di Amedowsky con l’arbitro che esita nell’intervenire dopo il primo pugno per farlo quando Fantasia sembra ripreso. Proteste del fighter ligure ma stop giusto per come era andato giù Fantasia.
  • Muay ThaiRadwan batte Garatti via tko (rd2)
    Garatti molto aggressivo finisce la benzina nel secondo round e subisce la maggior tecnica e compostezza di Radwan che costringe l’arbitro a fermare il match.
  • Muay ThaiCester batte Aiello via decision
    Bella battaglia da entrambe le parti con Cester che ha la meglio in entrambi i round costringendo Aiello al conteggio nel primo.
  • Alessandro Botti batte Leonardo D’auria via tko(colpi) rd1
    Dopo aver portato il match a terra in breve tempo Botti domina totalmente macinando un g’np infinito dalla back mount con D’auria inerme. I colpi non sono fucilate ma sono veramente tanti se non troppi e D’auria rimane giù per un pò soccorso dai paramedici.  Tutto ok per lui ed ennesima bella vittoria del fighter brianzolo del team Serati.
  • Marvin Ademaj batte Nicolai Dudic via decision
    1° round: Dudic avanza come un toro ed ottiene il double leg. Ademaj subisce un pò di g’np ma si muove bene da sotto attaccando triangolo ed armbar ma Dudic si difende con potenza slammando più volte l’atleta di Serati.
    2°: Ademaj gira attorno a Dudic colpendo salutariamente per un match soporifero nella fase in piedi. Dudic porta a terra Ademaj che a fine round attacca un armbar che sembra chiuso alla perfezione ma Dudic difende strenuamente infortunandosi apparentemente al braccio ma salvandosi con il gong.
    3°: pochissima azione in piedi con Dudic fermo e Ademaj che li balla attorno. Quest’ultimo ottiene la vittoria per aver fatto qualcosa in più in piedi.
  • Max Capussela batte Ouadia Tergui via decision
    Tergui sostituisce l’infortunato Torres a due giorni dal match. Capussela molto attendista in piedi ma riesce a portare a terra il match nei primi due round e controllare avanzando la posizione più volte.
    Tergui che sembra infiammarsi soprattutto ai gong di chiusura dei round va comunque applaudito per aver accettato di combattere.
  • Roberto Rigamonti batte Sebastien Grandin via tko (rd2)
    Il bergamasco Rigamonti se la vede ancora una volta con un fighter francese dello stesso team di quello che lo sconfisse a Varese in the Cage. Grandin è anche lui un kickboxer tecnico con calci veloci ma dopo un round controllato a terra da Roberto, l’atleta della University of Fighting riesce a piazzare la combo decisiva e finire la pratica con due colpi al suolo che fanno intervenire l’arbitro.
  • Filip Kotarlic batte Alex Celotto – abbandono (inizio rd3)Eccoci all’atteso main event che non tradisce le attese. Celotto ritorna a combattere e ci regala un match spettacolare e durissimo. Kotarlic si dimostra ancora una volta un atleta indomito e aggressivo.
    Nel primo round è Celotto a farla da padrone inizialmente quando riesce a colpire Filip dalla corta distanza. Il croato barcolla e va a terra. Alex segue con g’np finchè una ginocchiata irregolare fa interrompere ed alzare i due atleti. Filip è ancora stordito e Alex gli spegne e riaccende la luce con almeno altri tre colpi durissimi. Il pubblico è in visibilio ma Alex decide di portare il match a terra e da lì, dopo aver cercato l’armbar, perde la posizione. Kotarlic comincia un g’np interminabile con Celotto che ha difficoltà a difendersi schiena a terra e subisce alcuni colpi.
    Il round si chiude con Kamikaze Celotto esausto mentre Kotarlic sembra ancora fresco.
    All’inizio del secondo Filip mette a segno subito un td e il match riprende da dove era finito con un attivissimo ground and pound di Kotarlic e Celotto in apnea. Quest’ultimo riesce a capovolgere la posizione, andare in monta ed attaccare armbar per ritrovarsi ancora sotto. Stavolta Kotarlic passa la guardia, monta e da lì è l’inizio della fine per Celotto. La curva di Alex non molla ma Kamikaze concede la schiena e subisce una gragnola di colpi dall’inesauribile e indiavolato Kotarlic che a pochi secondi dal gong chiude l’armbar e fa battere Celotto.
    Curva di Kotarlic in delirio e il coach Dino Fuoco entra nella gabbia ad esultare ma Alberton interrompe la festa perchè il gong era suonato un attimo prima del tapout.
    Celotto però è malconcio e sfinito e dopo un iniziale controllo il suo angolo decide di gettare la spugna.
    Kotarlic con un occhio gonfissimo e chiuso e il suo team possono finalmente esultare e celebrare un match veramente bello e spettacolare tra due guerrieri che hanno lasciato proprio tutto nella gabbia.

 

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

46 Commenti

  • >l’unica cosa che vi diverte a quanto pare, fallitoni !

    babalu, ci sono poche regole sul sito, e una delle più sacre è non si insultano i fighter e non si insultano gli amici del sito.
    Dato che lo leggi da due anni, sai già che ti sei beccato il cartellino giallo.

    @stefan-O – Non credo proprio che Alberton abbia dato istruzioni per il pari… Fare match da due round è una cagata: il primo è stato vinto decisamente da Celotto (come dice Bepo, a un passo da vittoria per TKO) mentre nel secondo Morini è stato furbo e ha preso posizione e tenuto giù Alex.
    Quindi 19-19 … sarebbe stato bello un terzo round. vabbe.

    @Danilod, il gong dove ero io non si è sentito perchè le due tifoserie erano incandescenti e coprivano tutto,
    ma da più parti mi hanno detto che è arrivato prima.

    @tutti – come ho detto, ci sono spazi di miglioramento ma da spettatore farei la firma a vedere più spesso eventi come il Milano in the Cage: credo che siamo sulla strada giusta !

  • poi babalu non tutti lo hanno criticato, anzi…quindi dare a tutti dei fallitoni mi pare un po infantile

  • @Chupa
    Sono io che ho visto un sostanziale pareggio tra Celotto e Morini.
    @Babalu
    Per quel che mi riguarda, non ero presente ‘dal vivo’, ma nella Riunione di Celotto-Morini ho ravvisato, per quel poco che posso dire, un ambiente stupendo, tifo alle stelle (favolosi gli ‘UhUhUh!) che in america si sognano e tutto ben fatto.
    Il mio commento riguardo ad una mia esperienza giovanile era completamente avulsa dall’evento, ma presa nel contesto della discussione, inopportuna.

  • si si Brandon , me la sono presa solo coi soliti “criticoni”…non con tutti
    cmq già si fanno pochi eventi di buon livello per le mma …nel nord italia credo siano al massimo 5 o 6 all’anno e cerco sempre di parteciparvi, visto che sono un appassionato praticante. e mi sono sempre divertito.
    ovvio poi che ci siano da migliorare molte cose….sopratutto in fatto di arbitraggio
    però penso che questi accanicamenti con critiche assurde o “tanto per” facciano scappare la voglia di partecipare agli eventi a chi non ci è andato e legge il sito, e poi pensa di trovarsi chissà quale indegno spettacolo.
    e faccia scappare la voglia di organizzarli a chi mette in piedi il galà, a discapito poi degli atleti italiani che non combatterebbero mai.

  • 5/6 eventi buoni nel nord Italia?
    solo?
    io non credo, ne ho visti parecchi quest’anno, l’ultimo a Verona tre settimane fa.
    Un olandese contro Dritan Barjamaj nei pesi massimi e altri bei match
    poco tempo prima hanno fatto molti eventi a Vicenza, quasi tutti i mesi e alcuni sono stati tosti, c’erano quelli di Golden Glory

  • Babalù se conoscessi un po’ il blog, avresti notato che le “critiche tanto per” diciamo gratuite sono venute dagli utenti meno assidui di G-Italia, anzi io non credo di averli mai “visti” prima qui, almeno che ricordi; soliti criticoni? Criticoni si ma soliti per nulla e al fanta manco ci sono, controlla pure:

    http://www.grappling-italia.com/30341/2013/ecco-le-quote-del-fantamma-season3-day-17-ufc-159-jones-vs-sonnen.html

    Quindi direi che le critiche infondate le hai fatte più tu al sito. Gli altri più assidui, come me, Lorenzo, Chiorri non si sono espressi in questi termini, anzi abbiamo cercato di far emergere i lati positivi della manifestazione. Ti invito a rileggere la discussione da capo, dando un’occhiata anche alle precedenti. Del resto il chupa ha fatto in modo che tutti possano già da subito accedere alle discussioni, sta poi a ognuno discernere ciò che è valido e non, senza bisogno di trascendere.

  • bepo, al fanta si che sei ! ahhahaha mi volevi fregare eh?!

    cmq ragazzi cerchiamo di partecipare il piu possibile agli eventi di mma cosi da far crescere il movimento e da avere cosi spettacoli sempre piu ricchi in futuro. altrimenti ci resterà solo la tv. (anzi per l’ufc già non abbiamo piu nemmeno quella…..)

  • Adesso capisco perchè te ne esci così…. Leggere senza correre. Ci sono, si capisce dal contesto, è riferito a loro, terza persona plurale, non prima singolare.

  • Spizk perchè sarebbe buffopensare di dover fare i complimenti a un team che sabato ha vinto tutto quello che poteva vincere e in modo netto?

  • Sono stato molto contento di aver trovato questo sito. Voglio dire grazie per il vostro tempo per questa lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gia’ salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

X