Risultati Eventi MMA Europa Bellator MMA MMA Europa

Risultati Bellator 223: Mousasi vs Lovato Jr

Risultati Bellator 223: Mousasi vs Lovato Jr 1
Lorenzo
Scritto da Lorenzo

Segui UFC, Bellator e i grandi match di boxe su DAZN. Attiva ora.


Ieri sera si è svolta un importante evento Bellator in quel di Londra.
Nei preliminari dove ha combattuto in short notice in buon Alessandro Botti. Purtroppo per lui c’è la sconfitta per finalizzazione ma speriamo che Alessandro riceva un’altra chance da Bellator.

Grande sorpresa nel main event dove lo sfavorito Rafael Lovato Jr. strappa il titolo per decisione a Gegard Mousasi.
Rafael vanta un esperienza pluri decennale nel jiujitsu competitivo, dove è stato uno dei primissimi americani a vincere tornei nelle cinture nere.
Relativamente giovane nella sua carriera nelle mma pro, Rafael dimostra di essere un marzialista a tutto tondo, nonchè molto preparato fisicamente.
Nei primi round il fighter dell’Oklahoma mette a segno cose come un fenomenale ankle-pick e un brillante sweep dalla mezza guardia.
Il veterano armeno-olandese però è noto per la sua calma glaciale e piano piano riesce a venire fuori dal terzo round in poi vincendo almeno due round.
Il verdetto recita tre round a due per Rafael secondo due giudici e due round a testa per il terzo.

Nel co-main event il veterano dei ko Melvin Manhoef va vicino due volte a mettere ko il coriaceo Kent Kauppinen. Impressionante è la resistenza del finlandese ma quanto fatto basta ad ottenere la vittoria per decisione per l’esplosivo olandese.

L’ex geordie-shore Aaron Chalmers fa vedere un pò di jiu-jitsu andando a finalizzare l’avversario e cominciando ad ammassare un buon record con Bellator che sembra voler puntare su di lui per il mercato britannico.

Altri due artisti del ko come Paul Daley e Erick Silva si sono affrontati nella main card dando vita ad un match esaltante. Il wrestling del brasiliano la fa da padrone nel primo round. Nel secondo però l’inglese parte molto aggressivo e mette knockdown Silva andando vicinissimo allo stoppaggio. Ottimo è il mestiere e il cuore mostrato dal brasiliano. Nel terzo round entrambi risultano piuttosto stanchi ma la pressione di Daley gli vale la decisione dei giudici.

 

Rafael Lovato Jr. (10-0) defeated Gegard Mousasi (45-6-2)  (47-47, 48-47, 48-47)

Melvin Manhoef (31-14-1, 2 NC) defeated Kent Kauppinen (11-5) via unanimous decision (29-28 x3)

Aaron Chalmers (5-1) defeated Fred Freeman (2-3) via submission (triangle choke) at 4:05 round two

Paul Daley (41-17-2) defeated Erick Silva (20-11, 1 NC) via unanimous decision (29-27, 29-27, 29-27)

James Gallagher (9-1) defeated Jeremiah Labiano (12-7) via unanimous decision (29-28, 29-28, 29-28)

Fabian Edwards (8-0) defeated Jonathan Bosuku (7-5) via unanimous decision (30-27 x3)

Denise Kielholtz (3-2) defeated Bryony Tyrell (4-4-1) via TKO (punches) at 2:48 of round three

Costello van Steenis (12-1) defeated Mike Shipman (13-2) via KO at 1:34 of round two

Charlie Ward (7-3) defeated Justin Moore (7-4) via TKO (punches) at 3:23 of round two

Oliver Enkamp (8-2) defeated Walter Gahadza (18-4) via submission (rear-naked choke) at 4:54 of round one

Charlie Leary (15-10-1) defeated Chris Bungard (14-5) via unanimous decision (30-25 x3)

Kate Jackson (11-3-1) defeated Lena Ovchynnikova (12-6, 1 NC) via TKO at 4:20 of round one

Terry Brazier (11-2) defeated Alessandro Botti (15-10) via submission (Americana) at 2:17 of round 3

Luke Ord (8-2-1) defeated Nathan Rose (7-2) via unanimous decision (30-27, 29-28, 30-25)

Alfie Davis (12-3) defeated Jorge Kanella (8-8, 1 NC) via unanimous decision (29-27 x3)

Justin Burlinson (5-0) defeated Wendle Lewis (8-5) via verbal submission (leg injury) at 0:09 of round one

Galore Bofando (6-3) defeated Kevin McCabe (3-4-1) via unanimous decision (29-28, 30-27, 30-27)

Kevin Fryer (7-3) defeated John Redmond (7-14) via split decision (29-28, 28-29, 29-28)

Frans Mlambo (7-4) defeated Nathan Greyson (6-4) via submission (d’arce choke) at 4:22 of round two

Chi è l'autore

Lorenzo

Lorenzo

Una delle colonne portanti di Gitalia dal primo momento. Dopo anni di esilio in terra Australiana è tornato a insegnare a fare barbeque e parlare di MMA.
E' il capo-redattore delle MMA mondo (UFC in particolare) e cura colonne molto apprezzate come "sorvegliato speciale"

X