MMA Europa MMA USA News & Media

La promotion britannica Cage Warriors vuole sbarcare negli USA

La promotion britannica Cage Warriors vuole sbarcare negli USA 1
Scritto da Jack Botinha

Una delle più importanti promotion europee di MMA (se non addirittura la più importante) è pronta a conquistare il Nuovo Continente.

Il Cage Warriors ha rilasciato un comunicato in cui ha rivelato di avere ottenuto dalla commissione atletica della California la licenza per promuovere eventi di Arti Marziali Miste su suolo americano, continente su cui debutterà nel 2021 (cioè tra pochissimo!).

Per tantissimi fans delle MMA il Cage Warriors è la promotion numero uno in Europa (o comunque si gioca il primato con la polacca KSW) ed è utilizzata dalla UFC come promotion satellite per scovare i migliori talenti in ascesa nel territorio europeo. Ultimamente anche Bellator sta mettendo sotto contratto molti fighters che passano dal CW.

Ricordiamo che tra i detentori del titolo Cage Warriors ci sono state future stelle dello sport come Conor McGregor, Michael Bisping, Gegard Mousasi e anche ottimi atleti italiani come Ivan Musardo, Stefano Paternò e Mauro Cerilli (questi ultimi due hanno poi firmato rispettivamente con Bellator e ONE Championship). E’ probabile dunque che il CW metta in atto la stessa strategia di talent scouting anche su suolo americano, dove in realtà c’è più concorrenza da questo punto di vista rispetto all’Europa.

Già che parliamo del Cage Warriors concludo dicendo che il nostro connazionale Michele Martignoni affronterà Wesley Maia il 10 Dicembre 2020, al CW 117. Daje Michele!

La promotion britannica Cage Warriors vuole sbarcare negli USA 2

Chi è l'autore

Jack Botinha

Rocker, cintura blu di BJJ, a volte anche persona normale.