MMA Europa

Fight-card ufficiale e presentazione di KSW 36

Fight-card ufficiale e presentazione di KSW 36 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

Arriva dopo una pausa di 4 mesi l’evento della promotion polacca che,Sabato 1° Ottobre 2016 presso Hala CRS di Zielona Gora,presenta KSW 36. Mettiamo ora davanti a noi la fight-card per analizzare gli incontri più importanti che si disputeranno dentro la gabbia circolare

 

Segui UFC, Bellator e i grandi match di boxe su DAZN. Attiva ora.


Per poter parlare di quello che è successo durante l’incontro con i tifosi,dobbiamo partire parlando dell’evento che prenderà vita tra 2 giorni…

Arriva dopo una pausa di 4 mesi l’evento della promotion polacca che,Sabato 1° Ottobre 2016 presso Hala CRS di Zielona Gora,presenta KSW 36. Mettiamo ora davanti a noi la fight-card per analizzare gli incontri più importanti che si disputeranno dentro la gabbia circolare.Eccolo è lui! Ha da poco combattuto in Italia e,guardando la foto, dovreste riconoscere uno dei 2 protagonisti che combatterà nel main-event…mettete però al sicuro ginocchia e caviglie!

14457289_1065444236844401_316868574298823974_n

Esatto…è Rousimar “Toquinho” Palhares (18-7-0).Nella mente dei tifosi di MMA di tutto il mondo è ancora vivo il ricordo dell’ultimo match del brasiliano,che ha rimediato una sconfitta per KO a Venator FC 3 al 1° round dopo appena 45 secondi da Emil Weber Meek (8-2-1  1 n/c). “Toquinho” torna a combattere contro l’ex Campione dei Pesi Medi KSW Michal “Magic” Materla (23-5),che arriva invece da una vittoria al 1° round (4:12) per TKO contro uno dei veterani delle MMA polacche Antoni Chmielewski (32-15).

Passiamo ora al primo match titolato di KSW 36,dove scopriremo se il 26-enne Tomasz “Giraffe” Narkun (12-2), riuscirà a difendere il Titolo di Campione dei Pesi Massimi Leggeri KSW dalle mani pesanti di Rameau Thierry “The African Assassin” Sokoudjou (17-14)…sì,proprio quel Sokoudjou che nel suo ultimo incontro ha vinto per KO dopo 37 secondi del 1° round,contro Matt Hamill (11-7) a Venator FC 3 il 21 Maggio 2016.

Per la Cintura dei Pesi Leggeri KSW vedremo la sfida tra Mateusz Gamrot (11-0) e Renato Pezinho (19-8).Mateusz continua ad essere imbattuto e le sue 11 vittorie si dividono in 4 KO/TKO , 2 SUB e 5 DEC: specializzato nella lotta greco-romana ma sta dimostrando anche di poter vincere mandando KO l’avversario con i pugni. Il brasiliano Pezinho arriva a combattere per la Cintura dei Pesi Leggeri KSW dopo aver vinto nel torneo “AFC 41 – Road to KSW”, un torneo da cui KSW ha potuto avere i migliori atleti delle 155 lbs.

La figh-card ufficiale di KSW 36

4101a

4102a

4103a

4104c

4105a

4106b

4107w

4108

4109

Ora invece la spiegazione dell’arresto visto nel video pubblicato sulla pagina Facebook “ItalianMMA”

KSW ha avuto sicuramente un grande aumento di pubblico e notorietà dopo che Mariusz Pudzianowski (9-5  1 n/c) ha deciso di entrare nel mondo delle MMA: non è stato decisivo ma possiamo dire che ha accelerato notevolmente il processo di popolarità della promotion.Poteva finire qui? Certo che no.KSW stupisce ancora mettendo sotto contratto un personaggio molto controverso che ha già una piccola esperienza nelle MMA con il record di 2-1…rapper polacco,in passato ha avuto qualche problema con la giustizia,bulbi oculari tatuati,scarificazione in viso e pronto a lottare di nuovo nella gabbia per sfidare Mariusz Pudzianowski nella categoria dei Pesi Massimi: lui è Pawel Rak (in arte “Popek”).Il match tra Popek e Mariusz è fissata per KSW 37 il 3 Dicembre 2016 ma….si riuscirà a vedere l’incontro?

popek

Lunedì 26 Settembre 2016 presso il centro commerciale “Zlote Tarasy”,che si trova nel pieno di Varsavia (Polonia),la promotion aveva organizzato un incontro tra i protagonisti di KSW 36 e i tifosi.Durante lo scatto delle foto con gli atleti preferiti,i vari autografi sui guantini è arrivata la Polizia che ha arrestato “Popek” portandolo via.Il pubblico ovviamente sapeva dei suoi problemi con la legge,ma voleva capire meglio il motivo dell’arresto: la spiegazione è arrivata grazie a questo video….capito la storia?

 

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

1 Commento

  • Mi pare che Toquinho si è preso una tranvata mica da niente. Un uppercut che avrebbe sollevato anche un balenottero…
    In sintesi: malmenato dal norvegese, malmenato da Materla…della Serie Alpitour: ‘No doping? Ahia ahia iai!!!’
    Popek, avevo capito subito la trama…sono scafato:-)

X