MMA Europa Risultati Eventi MMA Europa

Report completo di KSW 34 da bordo gabbia

Report completo di KSW 34 da bordo gabbia 1
Kamil Werno
Scritto da Kamil Werno

KSW 34 è l’evento che si è svolto Sabato 5 Marzo 2016 a Varsavia all’interno di Hala Torwar. Nella Fight-card abbiamo potuto vedere 3 match titolati nelle seguenti categorie di Peso: Artur Sowinski (17-7 2 n/c) difendeva il Titolo dei Pesi Piuma KSW, Tomasz Narkun (12-2)

Lo staff di Grappling-italia / ItalianMMA è volato in Polonia per documentare al meglio la serata della promotion polacca. KSW 34 è l’evento che si è svolto Sabato 5 Marzo 2016 a Varsavia all’interno di Hala Torwar. Nella Fight-card abbiamo potuto vedere 3 match titolati nelle seguenti categorie di Peso: Artur Sowinski (17-7  2 n/c) difendeva il Titolo dei Pesi Piuma KSW, Tomasz Narkun (12-2) lottava per non farsi portare via il Titolo dei Pesi Massimi Leggeri KSW ed infine Karol Bedorf (14-2) combatteva in difesa del Titolo dei Pesi Massimi KSW. Per dovere di cronaca aggiungiamo qui i risultati dei 2 incontri Undercard: Marcin Wojcik vince contro Tomasz Kondraciuk (TKO – 2° Round 1:31) mentre Szymon Bajor vince contro Jedrzej Mackowiak (Unanimous Decision).

KRZYSZTOF KULAK vs MACIEJ JEWTUSZKO

8223905_2

Round 1: La tensione tra i due atleti è alta visti i conflitti personali che scorrono tra di loro. Parlando di rivalità puramente sportiva, iniziamo a descrivere l’incontro. Maciej dopo 53 secondi porta a terra l’avversario ma Kulak si rialza velocemente e spinge Maciej contro la parete della gabbia, che a sua volta resiste e non subisce il takedown. Al minuto 2:00 l’arbitro separa i lottatori perchè l’azione continua ad essere troppo passiva; Kulak e Jewtuszko scambiano al centro della gabbia e a 10 secondi dalla fine del round, Maciej porta a terra e tenta una anaconda choke ma senza risultato.

Round 2: Dopo qualche scambio fatto di low-kick e pugni, passano appena 20 secondi dall’inizio del round e Maciej porta a terra il suo rivale. Jewtuszko conquista subito la posizione di side-control portando a segno ginocchiate sul corpo e pugni sul volto di Krzysztof. A questo punto Kulak batte per dichiarare la resa ma l’arbitro non interviene e Krzysztof deve battere una seconda volta per far intervenire l’arbitro e fermare il match.

Vince Maciej Jewtuszko per TKO – 2° Round (2:18).

SVETLOSAR SAVOV vs ANTONI CHMIELEWSKI

7173906_1

Round 1: Antoni inizia con un forte low-kick ai danni del bulgaro che al minuto 3:56 porta a segno una potente ginocchiata e Chmielewski la sente tutta: fa qualche passo indietro per riprendere fiato contro la parete della gabbia. Antoni porta a terra l’avversario facendo valere il suo Judo, Savov poco dopo si rialza ma Chmielewski riporta a terra il match usando ancora le sue doti di judoka: il polacco, trovandosi in side-control, comincia a colpire con pesanti pugni a martello il volto di Svetlosar.Interviene l’arbitro e ferma l’incontro.

Vince Antoni Chmielewski per KO – 1° Round (1:42)

YASUBEY ENOMOTO vs ASLAMBEK SAIDOV

733904_1

Round 1: Il match inizia con scambi velocissimi e molto potenti. Nella prima parte dell’incontro è Yasubey a tenere bene la distanza e a colpire più precisamente il suo avversario. Aslambek fa fatica ad avvicinarsi a Enomoto e subisce gli anticipi quando il fighter svizzero alza il ritmo degli scambi in piedi. Al minuto 2:25 Saidov tenta un takedown ma Yasubey si difende bene e al minuto 0:25 Enomoto colpisce con una potente ginocchiata volante il corpo del fighter ceceno-polacco.

Round 2: Saidov viene ancora anticipato negli scambi in piedi e capisce che deve portare l’incontro a terra: lo fa al minuto 3:17 del round. Aslambek lavora portando a segno diversi pugni sul volto del rivale che si rialza al minuto 1:53 ma Saidov riporta subito a terra il match. Lo svizzero si muove bene e Saidov mette molta forza per tenere sotto controllo l’avversario. A 10 secondi dalla fine del round, Yasubey tenta un heel hook ma non riesce a chiudere il match.

Round 3: Dopo qualche scambio in piedi, al minuto 2:10 il fighter di casa porta a terra l’avversario, prende la schiena del rivale e colpisce con diversi pugni il volto di Enomoto, che a sua volta di gira e Aslambek rimane in posizione dominante fino alla fine del match.

Vince Aslambek Saidov – Unanimous Decision.

FABIANO SILVA DA CONCEICAO vs ARTUR SOWINSKI

Incontro valido per il Titolo dei Pesi Piuma KSW

8903903_1

Round 1: Nella prima parte del round i due atleti scambiano in piedi spostandosi continuamente all’interno della gabbia.Artur usa bene il suo sinistro ed è più preciso nel portare a segno i colpi sul volto di Conceicao. Al minuto 2:45 l’attuale Campione dei Pesi Piuma KSW, Artur Sowinski, resiste dal takedown di Fabiano con un efficace sprawl ma poco dopo viene portato a terra e al minuto 1:40 il polacco tenta di chiudere un heel hook ma senza riuscirci. Il 1° round si conclude con i pugni di Artur che arrivano nuovamente a segno ai danni del brasiliano.

Round 2: Dopo qualche breve scambio in piedi, dove Sowinski è più preciso e riesce a colpire bene il suo avversario, Fabiano prova a portare a terra Artur ma il polacco si difende bene con lo sprawl; al minuto 3:00 il brasiliano riesce a portare a terra Artur ed avere la posizione dominante fino alla fine del round ma senza portare a segno colpi importanti.

Round 3: All’inizio del round Fabiano afferra una gamba del Campione ma non prova il takedown con il single leg: i due atleti rimangono fermi al centro della gabbia e l’arbitro interviene per mancanza di azione. Il vantaggio del polacco aumenta sempre di più nella lotta in piedi, dove riesce a colpire continuamente con i pugni il suo rivale e, usando lo sprawl, annulla i tentativi di takedown del brasiliano.

Vince Artur Sowinski – Unanimous Decision. Artur difende il Titolo di Campione Pesi Piuma KSW.

CASSIO BARBOSA DE OLIVEIRA vs TOMASZ NARKUN

Incontro valido per il Titolo dei Pesi Massimi Leggeri KSW

 7483902_1

Round 1: Cassio inizia con un potente low kick sulla gabbia del polacco e poco dopo il brasiliano porta a terra Narkun: Tomasz subito tenta un leg triangle choke ma senza riuscire a chiudere il match. Barbosa si rialza e prova ad avvicinarsi a Narkun ma viene colpito da un potente up-kick del polacco: il brasiliano ha sentito il colpo e fa qualche passo indietro appoggiandosi alla parete della gabbia. Tomasz corre verso il suo avversario e colpisce al volto Cassio con una potente ginocchiata volante, a seguire diversi pugni che fanno intervenire l’arbitro.

Vince Tomasz Narkun per TKO – 1° round (1:46). Tomasz difende il Titolo di Campione dei Pesi Massimi Leggeri KSW.

JAMES MCSWEENEY vs KAROL BEDORF

Titolo valido per il Titolo dei Pesi Massimi KSW.

6313901_1

Round 1: Il match inizia dall’esplosione di un potente low-kick da parte di Karol ma James riesce a prendere la gamba del polacco. McSweeney porta il suo avversario contro la parete ma poi colpisce con una ginocchiata illegale in mezzo alle gambe il suo rivale e l’incontro viene fermato per permettere il recupero di Bedorf. L’incontro riprende con forti scambi in piedi e, visto il ritmo elevato dei due atleti, non sembrerebbe nemmeno di assistere ad un combattimento dei Pesi Massimi; Karol comincia ad aumentare le combianzioni pugni + calci (low kick e high kick) e James schiaccia il polacco contro la parete della gabbia. La fine dell’incontro è vicina quando Karol Bedorf chiude il suo avversario inglese contro la gabbia e inizia ad esplodere una serie di ginocchiate e una mitragliata di circa 37 pugni contro il volto e il corpo di McSweeney che tenta di difendersi come può…infine arrivano anche 2 gomitate che fanno cadere a terra l’inglese e l’arbitro interviene per chiudere il match.

Vince Karol Bedorf per TKO – 1° round (3:33)

Chi è l'autore

Kamil Werno

Kamil Werno

Responsabile della sezione Est Europa, Kamil è famoso su grappling-italia per il suo occhio: i fighter di cui parla oltre ad appassionare diventato sempre dei campioni !

3 Commenti

X