SMASHPASSorizzontalepiccola
5 dita di violenza Persone & interviste

Old Skool is only Skool: Pat Smith – la carriera in un video

Old Skool is only Skool: Pat Smith - la carriera in un video 1

Ho scoperto questo canale di youtube in russo (fortunatamente sottotitolato in inglese) in cui si parla di Combattimenti di vale tudo e dintorni. Si sono presi la sub in automatico.

Sfrutto anche l’occasione per scrivere due righe su Patrick Smith, cintura nera terzo dan di Taekwondo, campione del torneo di Karate full contact Sabaki, e contender dei primi UFC (UFC 1 , UFC 2) – se avete visto i video dei primi UFC, Patrick è il primo che fa Ground and pound dalla monta, con una serie di gomitate che Jon jones levati.

Il video con la storia breve delle vittorie di Pat è sotto.

Pat Smith

  • Full Contact Karate Sabaki Challenge Heavyweight Champion
  • terzo dan in Taekwondo
  • Cintura nera di  Tang Soo Do
  • Cintura nera di Hapkido
  • Cintura nera di American Kenpo
  • Cintura viola di  Brazilian jiu-jitsu

Patrick Smithè famoso per la sua velocità e forza nella kickboxing: quando si è ritirato, nel 200 aveva uno score 66-8 nell kickboxing. In ambito internazionale di kick nel 1994 ha partecipato al K-1 Grand Prix 94, vincendo per KO, in 19 sec, contro il leggendario Andy Hug.

Senza dubbio uno dei più grandi upset di sempre.

E’ vero che poi ha perso malamente contro Peter Aerts al turno successivo e che la carriera in K-1 sia stata mediocrissima: persa la rivincita con Hug, perse le qualifiche per il K-1 Grand Prix 95, perso l’incontro con Musashi fino a essere tagliato. Ma l’upset contro Hug è stato incredibile.

Smith però per me è stato uno dei primi lottatori dell’Ultimate Fighting Championship: Partecipa infatti all’UFC 1 (1993) perde per un leglock contro Ken Shamrock.

Old Skool is only Skool: Pat Smith - la carriera in un video 2

KO brutale di Patick Smith ai danni di Scott Morris.

Torna per l’UFC 2, vince il primo match per ghigliottina e il secondo per brutal GNP. in una delle scene più iconiche dei “Vale tudo days“. il suo avversario, il povero Scott Morris praticava ninjutsu.

In finale Smith ha di fronte Royce Gracie.

E sappiamo bene che nei primi UFC il Gracie jiu-jitsu era imbattibile. interessante vedere che non sia stato finalizzato da Royce, ma che sia stato un “semplice” TKO.

Seguono sconfitte contro grossi fighter (Ruas, kimo, Tamura) e vittorie contro fighter meno forti. Insomma adesso verrebbe definito “Gatekeeper” ma allora i tempi erano molto diversi.

Si ritira nel 99, ma torna pochi anni dopo per combattere in promotion minori. Da ricordare (c’è nel video) la pettinata che ha dato a Eric “Butterbean” Esch  allo YAMMA Pit Fighting.

Pat Smith ci lascio il 19 giugno 2019, all’età di 55 anni

 

SMASHPASSrettangolareCTA

Chi è l'autore

Manolo "El ChupaCabra"

Praticante di MMA, agonista di BJJ e grappling, ottimo conoscitore delle arti marziali miste e del valetudo. Manolo "El Chupacabra" non è niente di tutto questo.